Satellite Tourism Resilience Center della Pontificia Univ. Cattolica Chile

Governi e accademici identificano la tensione che influisce sulla ripresa del turismo
Scritto da Linda Hohnholz

Sono in corso i piani per un Global Tourism Resilience and Crisis Management Center presso la Pontificia Università Cattolica del Cile.

Le discussioni sono state guidate dal Ministro del Turismo della Giamaica, l'On. Edmund Bartlett e membri anziani dell'Università ieri.

Fondata 135 anni fa, la Pontificia Università Cattolica del Cile è la prima tra le università cilene con 34 scuole e istituti raggruppati in 18 facoltà.

“La collaborazione con questa prestigiosa università della regione rafforzerà il lavoro in corso GTRCMC sta facendo costruire la resilienza a livello globale. Questa università ha sicuramente le capacità e i modelli di ricerca che aiuteranno a migliorare i nostri programmi di resilienza ", ha affermato il ministro Bartlett.

La Pontificia Università Cattolica del Cile ha anche un'affiliazione con l'Università delle Indie Occidentali in Giamaica attraverso il Consorzio dell'Università Emisferica creato nell'aprile 2018 per fornire una struttura per la collaborazione di studenti, docenti e ricercatori nell'emisfero. Il Consorzio, che comprende università di Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Messico, Perù e Stati Uniti, è coordinato dall'Università di Miami.

Professor Lloyd Waller, direttore esecutivo del Centro di resilienza e gestione delle crisi del turismo globale (GTRCMC), Ha dichiarato:

"Esiste un chiaro allineamento tra il GTRCMC e l'Università del Cile basato sul rigore accademico e, insieme, saremo in grado di intensificare i nostri sforzi nella resilienza del turismo".

Questo Centro Satellite costituirà il terzo nella regione dell'America Latina dopo l'annuncio dell'istituzione di uno presso l'Università di Simon Bolivar in Ecuador e uno presso l'Università di Belgrano in Argentina nell'ottobre di quest'anno.

“Man mano che espandiamo la nostra portata, saremo in grado di ottenere una confluenza di idee da tutto il mondo per costruire la capacità di resilienza del turismo. Vediamo che questo è diventato ancora più critico date le recenti interruzioni globali che hanno avuto un impatto negativo su di noi ", ha aggiunto il ministro del turismo, l'on. Edmund Barlett.

Governi e accademici identificano la tensione che influisce sulla ripresa del turismo

Circa l'autore

Linda Hohnholz

Caporedattore per eTurboNews con sede nel quartier generale eTN.

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...