eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra :
Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Ultime notizie dall'India · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Segreti di viaggio · XNUMX€ Notizie varie

1 milione di pasti consegnati agli operatori sanitari indiani nella battaglia contro il COVID-19

1 milione di pasti consegnati agli operatori sanitari indiani nella battaglia contro il COVID-19
1 milione di pasti consegnati

Il fondatore del gruppo Tata, Jamsetji Tata, ha dichiarato: "In una libera impresa, la comunità non è solo un altro stakeholder negli affari, ma è in realtà lo scopo stesso della sua esistenza". In linea con questo ethos, Indian Hotels Company ( IHCL) ha annunciato oggi di aver superato il traguardo di oltre 1 milione di pasti consegnati dalla sua piattaforma culinaria, Qmin, agli operatori sanitari che combattono la feroce seconda ondata della pandemia.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Questi pasti sono stati guidati dal Taj Public Service Welfare Trust (TPSWT).
  2. Il raggio d'azione dell'iniziativa è stato ampliato per coprire 38 ospedali in 12 città in 10 stati.
  3. Le città sono Ahmedabad, Bengaluru, Chennai, Goa, Hyderabad, Calcutta, Lucknow, Mumbai, Mysore, Nuova Delhi, Varanasi e Vishakhapatnam.     

Gaurav Pokhariyal, Senior Vice President & Global Head Human Resources, IHCL, ha dichiarato: “Guidati dalla nostra cultura di Tajness e mantenendo la comunità al centro di tutto, siamo solidali con la nazione nella battaglia contro COVID. Questa opportunità ci ha permesso di svolgere un piccolo ruolo nel nutrire e nutrire coloro che ci hanno tenuto al sicuro in questi tempi. Rimaniamo grati a tutti i nostri COVID Warriors – la confraternita medica – per la loro lotta incessante contro la pandemia”.

“La seconda ondata del virus ha messo a dura prova tutto il personale medico in prima linea. I pasti Qmin nutrienti e salutari ci aiutano a concentrarci completamente sui nostri pazienti senza preoccuparci della nostra alimentazione. Siamo profondamente grati all'IHCL che è stato al nostro fianco nella lotta al virus", ha affermato il dott. Chandrakant Pawar, Kasturba Hospital.         

Durante la prima ondata del 2020, sono stati consegnati oltre 3 milioni di pasti a operatori sanitari e migranti in tutto il paese. 

In India, dal 3 gennaio 2020 ad oggi, 22 giugno 2021, ci sono stati 29,977,861 casi confermati di COVID-19 con 389,302 decessi, come riportato dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Al 15 giugno 2021 sono state somministrate in totale 261,740,273 dosi di vaccino.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Anil Mathur - eTN India