Leggici | Ascoltaci | Guardaci | Registrati Eventi live | Disattiva gli annunci | Dal Vivo |

Fai clic sulla tua lingua per tradurre questo articolo:

Afrikaans Afrikaans Albanian Albanian Amharic Amharic Arabic Arabic Armenian Armenian Azerbaijani Azerbaijani Basque Basque Belarusian Belarusian Bengali Bengali Bosnian Bosnian Bulgarian Bulgarian Catalan Catalan Cebuano Cebuano Chichewa Chichewa Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Chinese (Traditional) Chinese (Traditional) Corsican Corsican Croatian Croatian Czech Czech Danish Danish Dutch Dutch English English Esperanto Esperanto Estonian Estonian Filipino Filipino Finnish Finnish French French Frisian Frisian Galician Galician Georgian Georgian German German Greek Greek Gujarati Gujarati Haitian Creole Haitian Creole Hausa Hausa Hawaiian Hawaiian Hebrew Hebrew Hindi Hindi Hmong Hmong Hungarian Hungarian Icelandic Icelandic Igbo Igbo Indonesian Indonesian Irish Irish Italian Italian Japanese Japanese Javanese Javanese Kannada Kannada Kazakh Kazakh Khmer Khmer Korean Korean Kurdish (Kurmanji) Kurdish (Kurmanji) Kyrgyz Kyrgyz Lao Lao Latin Latin Latvian Latvian Lithuanian Lithuanian Luxembourgish Luxembourgish Macedonian Macedonian Malagasy Malagasy Malay Malay Malayalam Malayalam Maltese Maltese Maori Maori Marathi Marathi Mongolian Mongolian Myanmar (Burmese) Myanmar (Burmese) Nepali Nepali Norwegian Norwegian Pashto Pashto Persian Persian Polish Polish Portuguese Portuguese Punjabi Punjabi Romanian Romanian Russian Russian Samoan Samoan Scottish Gaelic Scottish Gaelic Serbian Serbian Sesotho Sesotho Shona Shona Sindhi Sindhi Sinhala Sinhala Slovak Slovak Slovenian Slovenian Somali Somali Spanish Spanish Sudanese Sudanese Swahili Swahili Swedish Swedish Tajik Tajik Tamil Tamil Telugu Telugu Thai Thai Turkish Turkish Ukrainian Ukrainian Urdu Urdu Uzbek Uzbek Vietnamese Vietnamese Welsh Welsh Xhosa Xhosa Yiddish Yiddish Yoruba Yoruba Zulu Zulu

La seconda ondata di COVID-19 in India è più catastrofica della prima

La seconda ondata di COVID-19 in India è più catastrofica della prima
Seconda ondata di COVID-19 in India

Il signor Amitabh Kant, CEO di NITI Aayog, un think tank di politica pubblica del governo, ha affermato oggi che la seconda ondata di COVID-19 in India è stata più catastrofica della prima.

  1. L'amministratore delegato ha dichiarato che una quantità adeguata di vaccino sarà disponibile da agosto in poi.
  2. La necessità di costruire infrastrutture ospedaliere, risorse umane e strutture di terapia intensiva a livello di base è stata indicata come un'opportunità per il settore privato di aiutare il Paese.
  3. Si teme che se si verifica una terza ondata, i bambini e le persone nelle aree rurali ne risentiranno.

La seconda ondata ha travolto il sistema sanitario per un po' e da allora il governo ha adottato una serie di misure con un costante calo del numero di casi attivi di COVID-19.

"C'è stato un ulteriore aumento della campagna di vaccinazione e il settore privato ha svolto un ruolo fondamentale nella gestione della pandemia e si è complimentato in modo significativo con gli sforzi del governo", ha affermato Kant.

Rivolgendosi alla "Sessione interattiva virtuale sul salvataggio di vite e mezzi di sussistenza", organizzata dalla Federation of Indian Chambers of Commerce and Industry (FICCI), in collaborazione con la società di ospitalità OYO, il signor Kant ha applaudito il ruolo del settore privato nella campagna vaccinale complessiva.

“Potrebbe esserci un leggero squilibrio tra domanda e offerta nella vaccinazione nei mesi di giugno-luglio, ma da agosto in poi ci sarà una quantità adeguata di vaccini disponibili. Da quel momento in poi dovremmo essere in grado di vaccinare tutti in India correttamente e questo dovrebbe aiutarci", ha aggiunto.