ICBEC: Responsabilità aziendali ambientali globali semplificate

Blaskovic Damir | eTurboNews | eTN

L'Alleanza Oceanica (OACM) sta lanciando il suo Camera internazionale di commercio dell’economia blu (ICBEC) per aiutare le imprese e le alleanze con le loro responsabilità aziendali ambientali (ECR), portando sul tavolo un dream team di esperti devoti.

La Ocean Alliance Green Corporate Business & Trade Alliance è il passo successivo in un’evoluzione attraverso lo sviluppo di nuove direttive economiche, ambientali e sociali in grado di resistere e combattere le attuali minacce ambientali e climatiche.

La Green Corporate Business & Trade Alliance unisce aziende globali per integrare le aree marine sicure certificate Ocean Alliance White Flag con pratiche aziendali sostenibili di conservazione ambientale come parte delle aziende che praticano un livello richiesto di responsabilità aziendale ambientale.

A Area marina sicura certificata Bandiera Bianca (CSMA) è un corpo idrico costiero che è stato fisicamente ripulito dalla plastica e da altri detriti marini.

La Green Corporate Business & Trade Alliance aiuterà il settore aziendale a collegare diverse politiche in base al modo in cui i paesi possono facilmente comunicarle e implementarle.

Il futuro dell’economia dipenderà dall’ambiente. Iur squadra all'interno del Gruppo ICBEC sta lavorando duramente per innovare le sinergie tra le principali parti interessate e promuovere lo scambio di conoscenze tra attori e creatori di cambiamento con l’obiettivo di contribuire alla promozione delle pratiche aziendali verdi. Il nostro obiettivo è rendere l’innovazione un pilastro fondamentale dello sviluppo sostenibile delle nuove politiche ECR.

Blaskovic Damir, CEO per lo sviluppo globale e i partenariati strategici (foto in evidenza)

Tutto questo sembra complesso, ma è facile e ha le persone dietro che possono realizzarlo.

Franka Veza | eTurboNews | eTN

L’iniziativa ICBEC unisce il settore aziendale dietro una visione comune nel motivare ad affrontare le cause profonde dell’inquinamento da plastica. Consentiremo alle imprese, ai governi e ad altre parti interessate di dare l’esempio nel passaggio a un’economia circolare della plastica.

Signora Franka Veza,  OACM CEO
Basheer Kilani | eTurboNews | eTN

CEO Medio Oriente:

La cooperazione dell’ICBEC si dedica a soddisfare le esigenze specifiche degli Stati membri dell’Ocean Alliance (OACM) e li sostiene nei loro sforzi per sviluppare e promuovere pratiche aziendali verdi come motore per la crescita socioeconomica e la riduzione della povertà attraverso la creazione di posti di lavoro.

Signor Basheer Kilani

Lo sviluppo di nuove future pratiche aziendali verdi è impegnativo dal punto di vista finanziario e richiede tempo. Molte aziende non possono permettersi o non dispongono delle risorse umane necessarie per l’implementazione.

A causa della mancanza di risorse e capacità necessarie all'interno del settore aziendale, il dipartimento di ricerca e sviluppo dell'OACM, con risorse umane provenienti dalle comunità aziendali, governative e scientifiche, ha acquisito le competenze e le capacità necessarie per questo compito.

L'obiettivo dell'OACM è quello di unire l'economia e l'ambiente in un unico segmento per creare pratiche aziendali concrete e modelli di sostenibilità verde per il settore aziendale o governativo.

La nuova Camera Internazionale di Commercio dell’Economia Blu (ICBEC) sostiene gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite nel settore pubblico e privato.

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite sono essenziali per la guida globale per lo sviluppo aziendale sostenibile, poiché forniscono strategie e indicazioni che potrebbero aiutare ad affrontare i cambiamenti climatici e le minacce di inquinamento.

L’OACM, nello sviluppo di un programma di conservazione delle soluzioni sostenibili per l’oceano, il sistema SOS CP, oltre a disporre di strumenti finanziariamente sostenibili per i governi e il settore aziendale, ha allineato il suo sistema con più di 8 obiettivi delle Nazioni Unite.

Questo sistema ha già avuto un impatto positivo sulla comprensione dei punti deboli degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e del motivo per cui non vengono integrati più rapidamente su scala globale.

La Camera Internazionale di Commercio dell’Economia Blu elimina le politiche di greenwashing aziendale.

Nedzad B
ICBEC: Responsabilità aziendali ambientali globali semplificate

L’ICBEC, la Camera internazionale di commercio dell’economia blu, rappresenta un passo significativo nel raggiungere le aziende globali, in modo che possano esplorare l’enorme potenziale creando nuove politiche sostenibili che possono avere un impatto ambientale positivo sul nostro pianeta. Le politiche dell’ICEBC sono a lungo termine, finanziariamente sostenibili e possono generare direttive di sviluppo più forti e resilienti per il settore aziendale. Svolgono anche un ruolo importante nella conservazione delle risorse naturali”.

Nedzad Alic, CEO dell'ICBEC

<

Circa l'autore

Juergen T. Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...