Il lavoro più duro nel turismo mondiale: acquisire membri per WTTC

WTTC ed UNWTO Uniti per guidare i viaggi e il turismo
Il protocollo d'intesa è stato firmato da WTTC Presidente e CEO Julia Simpson e UNWTO Segretario generale Zurab Pololikashvili

Marbel Rodriguez svolge uno dei lavori più impegnativi nel settore globale dei viaggi e del turismo come Vicepresidente senior per gli abbonamenti e il settore commerciale di Consiglio mondiale dei viaggi e del turismo (WTTC). Ironicamente, è anche l'unica dei tre leader chiave WTTC con l’esperienza necessaria per capire cosa sta cercando il settore privato. Implementare cambiamenti urgenti all'interno WTTC non è il suo compito in questo momento. Un cambiamento di responsabilità potrebbe cambiare la posizione di WTTC e rinnovare la sua pretesa di essere il legittimo rappresentante dell’industria dei viaggi e del turismo privati?

Un'organizzazione perde il suo mandato quando i suoi leader danno priorità alla ricerca di opportunità fotografiche patinate e all'autopromozione piuttosto che al beneficio reale dei suoi membri ben pagati.

Il Consiglio mondiale dei viaggi e del turismo (WTTC) è al limite.
Aziende associate come Roommate o Iberia se ne sono già andate.

Chi sono i leader chiave nel World Travel and Tourism Council?

WTTC comprende un team di tre professioniste dedicate, alcune delle quali possiedono una vasta esperienza nella guida dell'organizzazione. Purtroppo, l'attenzione posta sullo scatto di fotografie memorabili insieme a personaggi politici influenti tende a mettere in ombra l'obiettivo primario: rappresentare e sostenere in modo efficace le più grandi aziende di viaggi e turismo del mondo.

Chi sono le tre donne chiave in corsa WTTC?

Presidente e amministratore delegato Julia Simpson

New WTTC Il rapporto fornisce consigli di investimento per i viaggi e il turismo post-COVID
Giulia Simpson, WTTC Presidente e Ceo

Il presidente e CEO, Julia Simpson, ha trascorso 14 anni come membro del consiglio di amministrazione della compagnia aerea nazionale britannica British Airways. Prima di ciò, è stata consigliere senior del Primo Ministro britannico. Ha ricoperto numerosi incarichi chiave nel governo e nel settore pubblico del Regno Unito, tra cui Direttore presso il Ministero degli Interni e il Dipartimento per l'Istruzione e l'Occupazione, Assistente amministratore delegato presso il London Borough of Camden e responsabile delle comunicazioni presso il Communication Workers Union. Julia fa ancora parte del consiglio della Camera di commercio di Londra.

Questo è un ottimo curriculum, ma dov'è l'esperienza alla guida di un'azienda di viaggi e turismo veramente privata? Il turismo delle Nazioni Unite si sta già prendendo cura dei governi.

Virginia WTTC
Il lavoro più duro nel turismo mondiale: acquisire membri per WTTC

Virginia Messina

Virginia Messina è una donna motivata responsabile della comunicazione e dell'advocacy presso WTTC. È stata vista sostituire Julia Simpson in una serie di eventi chiave, come l'incontro delle Nazioni Unite sul turismo sostenibile appena conclusosi a New York.

Con oltre 15 anni di esperienza nel settore pubblico e privato, Virginia ha trascorso gli ultimi dieci anni sostenendo i viaggi e il turismo. Lei si è unita WTTC nel 2013 ed è stato responsabile della guida del piano strategico. Ha ricoperto il ruolo di direttore esecutivo della Global Travel Association Coalition, che ha allineato le principali organizzazioni del settore (ACI, CLIA, IATA, ICAO, UNWTO, e WEF) per parlare con "One Voice". 

Prima di unirti WTTC, Virginia ha lavorato per il governo messicano come AP per il Segretario del Turismo a titolo amministrativo. L’allineamento dei settori pubblico e privato in Messico attorno a dieci pilastri strategici vitali ha reso il Messico uno dei paesi più visitati a livello globale. 

Nel 2012, sotto la presidenza messicana del G20, ha presieduto il gruppo di lavoro sul turismo e ha coordinato la presenza dei ministri del turismo del G20. Questo evento del G20 ha portato il turismo a essere riconosciuto come un pilastro fondamentale per la crescita economica da parte dei leader del G20. 

Anche questo è fantastico, ma Julia e Virginia non hanno esperienza in una compagnia di viaggi e turismo interamente gestita da privati, a meno che non si consideri British Airways una compagnia completamente influenzata dal privato.

Perché l'advocacy è a sinistra WTTC?

Queste informazioni di base spiegano perché il sostegno è quasi scomparso dal mercato WTTC ordine del giorno, facendo sì che i membri si chiedano perché vogliono far parte del consiglio?

Ha la scomparsa del patrocinio da parte del WTTC l’ordine del giorno ha portato i membri a mettere in dubbio il loro desiderio di far parte del consiglio?

Jeff Poole

Divenne chiaro quando Jeff Poole, ex leader della IATA, il primo WTTC L'UDC di Advocacy se ne andò e il suo posto fu preso da Virginia Messina; anche il patrocinio è scomparso WTTCè un'attività chiave.

Combinare l’advocacy con la comunicazione non è mai una buona idea. Come hanno spiegato alcuni addetti ai lavori eTurboNews, reclutare membri per questa organizzazione è quasi impossibile.

WTTC ha concorrenza

Il turismo delle Nazioni Unite sta anche esercitando pressioni per i membri affiliati e questo è molto più economico.

C'è ETOA, l'Associazione europea del turismo, il Commissione europea per i viaggi, PATA a Bangkok, USTOA negli Stati Uniti.

Certamente, molte di queste organizzazioni hanno molta più attività di patrocinio e sembrano funzionare in modo meno glamour ma più pratico, con un contributo associativo inferiore e concentrandosi sulla creazione di affari per i propri membri.

Raccomandazioni politiche: niente di più

Quando eTurboNews chiesto quando è stata presentata l'ultima raccomandazione politica WTTC era, non c'era risposta.

WTTC si è affermato come uno dei principali gruppi di difesa e potrebbe non essere troppo tardi per andare avanti di nuovo. Tuttavia, potrebbero essere necessari alcuni cambiamenti nel loro approccio, nella struttura e nelle posizioni lavorative dei leader.

Naturalmente, ci sono molti problemi WTTC dovrebbe attivarsi.

WTTC le questioni di patrocinio potrebbero includere

  • Sostenitore dell'eliminazione del visto.
  • Sostenitore della rimozione delle tasse.
  • Incoraggiare i paesi a rimborsare l’IVA ai visitatori.
  • Sostenere l'uguaglianza nei viaggi indipendentemente da razza, paese, religione, genere o orientamento sessuale.
  • Concordare uno standard globale per tutto, dalle valutazioni in stelle degli hotel alla valutazione delle compagnie aeree, e rendere i premi più onesti e non basati su favoritismi politici.
  • Assistere con discrepanze fiscali, rendendo difficili le operazioni di tour, ad esempio, nell'UE e nel Regno Unito.
  • Stabilire una garanzia per il consumatore quando si fanno affari con WTTC membri.
  • A vantaggio dell’immigrazione per i lavoratori del settore.
  • Enfasi sugli standard di sicurezza e protezione.
  • Istituire gruppi e centri di lavoro regionali.
  • Focus sulle relazioni governative, soprattutto nelle principali economie turistiche Il turismo delle Nazioni Unite non è presentato, come Stati Uniti, Canada e Australia, tra molti altri.
  • Assicurare che gli interessi di WTTC i membri vengono ascoltati su tutte le piattaforme e gli eventi, tra cui la Banca Mondiale, l'Unione Europea, i viaggi negli Stati Uniti e altri.
  • Parla con una sola voce.

WTTC Amministrazione

Naturalmente, WTTC I direttori, con sede in tutto il mondo, hanno una vasta conoscenza non solo nei loro campi ma anche nei viaggi e nel turismo come settore e lavorano con team esperti per dare vita alla missione.

WTTC dovrebbe anche diventare un urgente organo di controllo per il turismo delle Nazioni Unite.

WTTC sta perdendo membri, e il Turismo delle Nazioni Unite non ha nemmeno i principali paesi generatori di turismo come Stati Uniti, Regno Unito, Canada o Australia come membri per gestire un'agenzia delle Nazioni Unite per il turismo.

C'è un'enorme frustrazione, come gli avvisi di viaggio, dove WTTC e il turismo delle Nazioni Unite potrebbero lavorare insieme WTTC concentrandosi sui più importanti membri del turismo non appartenenti alle Nazioni Unite (USA, Canada, Regno Unito).

All'evento ONU appena conclusosi a New York, il ministro del Turismo, The Hon. IO. ChesterCooper, lo ha chiarito molto chiaramente nella sua risposta all'ingiustificabile avviso di viaggio contro le Bahamas da parte degli Stati Uniti.

Sfortunatamente, le Nazioni Unite, che fanno affidamento sul turismo delle Nazioni Unite, non sono riuscite a spingere gli Stati Uniti a partecipare a questo evento di New York.

Anche Francia, Spagna, Germania e Giappone non si sono presentati, molto probabilmente stufi degli scandali in corso attorno al Segretario generale del turismo delle Nazioni Unite.

È diventato chiaro che la causa potrebbe essere l’interesse personale di una sola persona e la sua ambizione di essere rieletto per un terzo mandato discutibile come Segretario generale del turismo delle Nazioni Unite.

Ciò è diventato evidente quando il ministro del turismo brasiliano Celso Sabino de Oliveira ha elogiato Zurab e ha esortato gli altri a seguire il suo entusiasmo per mantenere il due volte georgiano a capo del turismo delle Nazioni Unite. Ciò nonostante gli scandali e le manipolazioni, a partire dal modo in cui è stato eletto nel 2018. Il ministro brasiliano ha motivato il suo appoggio: il nuovo Centro di Eccellenza nell’Amazzonia brasiliana promesso dal Segretario Generale.

È comprensibile che alcuni paesi restino fuori da tale discussione, ma WTTC potrebbe essere necessario coinvolgerli in una discussione diversa.

Marbel Rodriguez

Marbel Rodriguez
Il lavoro più duro nel turismo mondiale: acquisire membri per WTTC

Maribel Rodriguez è una persona strategica che può lavorare in modo efficiente senza doversi promuovere.

lei si è unita WTTC dopo aver gestito il lancio e lo sviluppo del modello low cost dell'aviazione commerciale in Europa in aziende pionieristiche come Virgin, Go-fly, EasyJet e Ryanair. Ha lavorato presso British Airways come Direttore Vendite e Marketing per Spagna, Portogallo e Francia. Ha inoltre trascorso sei anni nel settore dell'ospitalità presso Travelodge Hotels Spain come CCO ed eletta membro del consiglio dell'Associazione aziendale degli hotel di Madrid (AEHM) e della Commissione di promozione.

Ha un MBA esecutivo presso la ICADE Business School, una laurea in psicologia industriale presso l'Università di Salamanca e un programma senior executive per viaggi e turismo presso IESE e JSF.

"Cabinet Shuffle" in WTTC: E Maribel?

Forse è giunto il momento di guardare Maribel in a WTTC “rimescolamento del governo”? Sembra essere l’unica dei tre leader chiave con esperienza nel settore privato e l’atteggiamento umile necessario per gestire un’organizzazione del genere in modo strategico ed efficiente. Nuovi membri arriveranno automaticamente in modo che possa moltiplicare il suo talento.

Questo articolo si basa sulla mia osservazione:

Tutto ciò è un'osservazione personale di questo autore, che è anche il presidente della World Tourism Network.

"Non ho parlato con nessuna delle tre donne qui presentate, ma essendo una veterana in questo settore dal 1977, è tempo di adottare un approccio meno diplomatico per ottenere WTTC di nuovo in carreggiata”.

<

Circa l'autore

Juergen T. Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
Nuovi Arrivi
il più vecchio
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
1
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...