Svizzera: centro di eccellenza ambientale e faro per l’UE 

La Svizzera apre le frontiere ai turisti vaccinati del Golfo
Scritto da Kristijan Curavic

L’UE sta per abbandonare la tutela dell’ambiente e il cambiamento climatico come priorità. Nell’ultimo decennio, nell’UE non sono state attuate politiche o misure significative, considerando che l’UE sta affogando nella plastica e che oceani, laghi e fiumi vengono straripati ogni anno.

Durante la pandemia di COVID-19, l’uso della plastica è triplicato negli ultimi quattro anni e la politica unica di divieto dell’uso della plastica dell’UE è lungi dall’essere adeguata o attuata.

Ciò lascia noi e le risorse naturali in una minaccia immediata e nel rischio di perdita di biodiversità.

Questo ci porta a vivere in un’area pericolosa e inquinata dal punto di vista ambientale, e possiamo tranquillamente affermare di aver perso la battaglia contro la plastica nell’UE e nel Mediterraneo, afferma Alic Nedzad, CEO di OACM per l’integrazione dei governi nell’UE e in Svizzera. Dobbiamo ribaltare immediatamente la situazione e iniziare con misure concrete.

Svizzera

La Svizzera è l’unico paese del continente europeo con persone autosufficienti istruite e una maggiore consapevolezza tra i cittadini.

L'Alleanza dell'Oceano

Il gruppo Ocean Alliance (OACM) è il primo conglomerato al mondo di Nazioni Unite, aziende e risorse umane impegnati a preservare, proteggere e pulire oceani, laghi e fiumi con un sistema di economia circolare finanziariamente sostenibile che combina economia, ambiente, istruzione e impatto sociale.

L'attività globale dell'OACM si basa solo su misure e soluzioni concrete, incentrate sulla minimizzazione dell'impronta internazionale delle acque del mondo, sulla riduzione dell'inquinamento futuro e sulla gestione dell'inquinamento accumulato negli ultimi cinquant'anni.

White Flag International è un marchio OACM creato per certificare le aree costiere e marine mediante la pulizia sotto e sopra le superfici dell'acqua e la manutenzione annuale di queste aree. White Flag fa parte del programma SOS CP (Sustainable Ocean Solution Conservancy Program), che viene integrato a livello globale nelle strutture governative. Questo programma fornisce alle nazioni soluzioni finanziariamente sostenibili per preservare le risorse naturali e gli effetti del cambiamento climatico su oceani, laghi e fiumi.

Area marina SICURA certificata Bandiera Bianca

White Flag CSMA (Certified SAFE Marine Area) è un sinonimo globale di un ampio spettro di attività economiche, ambientali, educative e sociali all'interno di un sistema circolare chiuso che garantisce la salute del pianeta e la pulizia degli oceani.

White Flag CSMA, sotto l'egida del sistema SOS CP, ha assicurato una sinergia a lungo termine e finanziariamente sostenibile tra il settore governativo e quello aziendale per affrontare le imminenti minacce e sfide ambientali di oggi attraverso la responsabilità condivisa e implementando solo misure concrete che positivamente impatto sul pianeta e sugli oceani.

Qualsiasi misura ambientale integrata può essere misurata in tonnellate di detriti marini oceanici estratti, che rappresentano l’essenza fondamentale del CP SOS e del CSMA White Flag.

Aree marine sicure nell’Unione europea

L’OACM mira a guidare la creazione di aree marine SICURE nell’UE, nel Mediterraneo, nell’Europa sudorientale e nella regione dei Balcani, fornendo al governo, alle aziende, alle organizzazioni e alle fondazioni attivamente coinvolte nella conservazione delle risorse naturali strumenti per combattere la minaccia dell’inquinamento.

“Inizieremo con le aziende, le organizzazioni e le fondazioni per creare aree marine SICURE senza plastica per la vita umana e acquatica”, afferma Franka Veza, giovane CEO di OACM responsabile della partnership e dello sviluppo tra l’OACM e varie organizzazioni, fondazioni, e stakeholder pubblico-privati.

Dice: “La responsabilità della conservazione ambientale ricade su tutti noi: governi, aziende e organizzazioni. Il nostro obiettivo è unirli e generare politiche ECR molto più forti in questi settori fornendo alle parti interessate strumenti a lungo termine e finanziariamente sostenibili. “

La più vasta bonifica di laghi e fiumi della Svizzera.

L’Ocean Alliance prepara la più vasta pulizia sistematica di laghi e fiumi nella storia della Svizzera, rendendo la Svizzera un centro di eccellenza ambientale e un faro per l’UE nell’attuazione di misure concrete basate sull’estrazione fisica di rifiuti marini, plastica e altro inquinanti che giacciono sui fondali svizzeri.

Per educare le persone sulla differenza tra misure cosmetiche e concrete, OACM ha creato il sistema di scala EOMD (Extracted Ocean Marine Debris).

Questo sistema di misurazione unico garantirà al pubblico e ai media una prova visiva di quanti inquinanti non possono essere estratti da laghi e fiumi su base giornaliera, mensile e annuale, afferma Damir Blaskovic, CEO di OACM per EU and Swiss Corporate Partnership.

Per avvicinare il pubblico all’inquinamento ambientale, sensibilizzare ed educare la tua e la vecchia generazione sulle sue conseguenze, filmeremo e coprodurremo piccoli documentari per aziende, fondazioni e coloro che finanzieranno la pulizia dei laghi e dei fiumi.

Il Premio Goccia d'Acqua

Entro la fine di ogni anno, OACM, con i suoi partner, organizzerà una cerimonia ufficiale del “Water Drop Award” in cui tutti i partner e gli sponsor verranno premiati per i loro sforzi e i documentari del processo di pulizia verranno proiettati per i media; il pubblico e i nostri partner durante la cerimonia di premiazione. Il Sig. Mario Kanaet, CEO di OACM per gli effetti visivi del sistema SOS CP, cita:

“Per educare le persone, aumentare la consapevolezza e dimostrare la funzionalità del nostro sistema al di sopra di altre misure cosmetiche, mostreremo quanta plastica estraiamo nelle foto e nei video, ma soprattutto in numeri della scala EOMD. “ 

OACM ha iniziato le sue operazioni in Medio Oriente, Europa, Africa

Medio Oriente: Giordania, Egitto, Oman, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Qatar, Bahrein
UE: Croazia, Slovenia, Malta, Norvegia, Nuova Macedonia e presto Albania
Africa: Seychelles

Si prevede che nei prossimi mesi inizierà in Asia e diventerà ufficiale in Corea del Sud e Giappone fino al 2025.

Nel 2022 l'OACM ha promosso il sistema SOS CP CSMA sullo «Strandbad Mythenquai» sul Lago di Zurigo.

Lo spettacolo di luci svizzero

Lo spettacolo di luci sarà eseguito dal famoso artista svizzero delle luci Gerry Hofstetter, CEO degli effetti visivi per la Giornata mondiale dell'acqua del 2025.

Il premio del signor Hofstetter verrà assegnato solo alle aziende e alle fondazioni che adottano veramente misure concrete per salvare oceani, laghi e fiumi.

<

Circa l'autore

Kristijan Curavic

Presidente dell'Ocean Alliance Conservation Member (OACM) - focalizzato sulla creazione di aree marine prive di plastica eliminando la plastica da oceani, laghi e fiumi

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...