Il capo del turismo delle Nazioni Unite Zurab Pololikashvili in una ragnatela di guai?

Diplomatico Zurab

Il delitto Koldo in Spagna occupa da mesi i titoli dei giornali, con Begoña Gómez, moglie del presidente spagnolo, al centro. Al centro di questa indagine vengono arrestati anche Víctor Gonzalo de Aldama e il suo caro amico Zurab Pololikashvili, segretario generale del Turismo delle Nazioni Unite, che non possono sfuggire del tutto all'attenzione che riceve in questa indagine criminale.

Arrestato il presunto capobanda del crimine Koldo, il sig. Vittorio Gonzalo de Aldama era il presidente dello Zamora CF, quando fu arrestato dalla Polizia spagnola (UCO).

Presumibilmente ha beneficiato notevolmente dei contratti corrotti per le mascherine protettive concessi a Soluciones de Gestión durante il COVID-19 e del piano di salvataggio del governo di Air Europe.

La maggior parte della truffa sarebbe stata negoziata nella residenza ufficiale dell'allora ministro dei Trasporti, José Luis Ábalos, con il quale il presidente di Zamora aveva stretto uno stretto rapporto personale.

Zurab Pololikasvili, il segretario generale del turismo delle Nazioni Unite, ha aiutato il presunto capofila del crimine di Koldo, accusato e detenuto, Vittorio Gonzalo de Aldama diventare console onorario della Georgia con immunità diplomatica e vantaggi per i viaggi internazionali.

Prima di diventare segretario generale della UNWTO, Zurab aveva ricoperto la carica di ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Georgia in Spagna, nel Principato di Andorra e nel Regno del Marocco e di rappresentante permanente della Georgia presso il UNWTO Consiglio. Ha sfruttato questa posizione diplomatica in quel momento per mettere insieme la sua candidatura e quella che molti dicono una manipolazione per essere eletto capo dell’agenzia del turismo delle Nazioni Unite nel 2018.

Un'intervista alla rivista Dimplomacia testimonia questo approccio.

La domanda è come il presunto leader del crimine Koldo, Aldama, sia riuscito a essere nominato console onorario della Georgia a Zamora, in Spagna.

Secondo i dati dell'ambasciata, sono solo dieci i cittadini georgiani registrati in tutta la provincia, la cui sede consolare si trovava inizialmente nello stadio municipale di Ruta de la Plata e poi comodamente presso gli uffici dello Zamora CF, la sua società da lui utilizzata per i suoi presunti frode.

Prima di ottenere questo status di diplomatico georgiano, Aldama mostrava già nel suo curriculum il titolo di delegato della comunità spagnola in America Latina legato ad un'organizzazione internazionale per i diritti umani, un titolo diplomatico.

La risposta sta chiaramente nell’ex segretario del Turismo delle Nazioni Unite UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite), Zurab Pololikashvili.

Il capo georgiano di questa organizzazione delle Nazioni Unite, Zurab Pololikashvili, è amico personale di Aldama da anni. “È stato lui a introdurli prima della pandemia e attraverso lui ha ottenuto il titolo di console onorario della Georgia a Zamora”.

Con Aldama, Zurab condivide anche l'amore per il calcio e per la gestione dei club, dal momento che Pololikashvili è stato anche amministratore delegato dell'FC Dinamo Tbilisi, squadra di calcio professionistica della capitale della Georgia.

Pololikashvili ha utilizzato i suoi contatti nel mondo del calcio per comprare voti regalando biglietti impossibili da ottenere per una partita di calcio del Real Madrid ai ministri africani per i quali aveva bisogno di voti il ​​giorno prima delle sue elezioni del 2017.

Dopo essere stato nominato segretario generale dell'Agenzia delle Nazioni Unite per il turismo, ha incontrato Hidalgo e ha stretto una stretta amicizia personale inseparabile dai suoi rapporti d'affari. 

“Si sono avvicinati, viaggiavano insieme e facevano affari insieme”.

Nasce così la controllata Globalia, Wakalua, un'innovazione turistica Hub progettato tra Globalia e il UNWTO che entrambi hanno creato e che è servito a rafforzare i legami con la moglie del presidente spagnolo, Begoña Gómez.

Una società che è stata registrata nel marzo 2019, ma che, secondo le sue fonti, è stata creata un anno prima, nel 2018, proprio quando il diplomatico ed ex politico georgiano è stato nominato capo della UNWTO.

Globalia è stata un'ospite d'eccezione UNWTOa San Pietroburgo, Russia, nel settembre 2019.

Wakalua è stata l'unica azienda spagnola invitata a presenziare all'Assemblea Generale in Russia, dove Aldama, Javier Hidalgo e Begoña Gómez hanno tenuto il loro primo incontro privato per discutere di questioni commerciali con la benedizione e molto probabilmente il coinvolgimento del UNWTO Segretario generale.

Dopo quel primo incontro a San Pietroburgo, sono seguiti altri eventi alla fine del 2019 e all’inizio del 2020, come la celebrazione del Centro Africano IE startup premi sponsorizzati da Wakalua

All'evento hanno partecipato Begoña Gómez, CEO di Globalia, Javier Hidalgo, e precisamente Zurab Pololikashvili.

In qualità di segretario della UNWTO, Pololikashvili fu, insieme a Globalia, il promotore del Wakalua Hub che ha sponsorizzato un premio, e Begoña Gómez è stata la direttrice del Centro Africano IE e organizzatrice dell'evento.

È sorprendente che questa collaborazione sia avvenuta appena tre mesi dopo che la moglie del presidente spagnolo aveva chiesto aiuto a Hidalgo per promuovere l'Istituto in un incontro privato in un hotel a margine della San Pietroburgo UNWTO Evento dell'Assemblea Generale.

L'anno successivo, nel settembre 2020, una nuova riunione del UNWTO Il Consiglio Esecutivo si è svolto in Georgia, il paese natale di Zurab.

Aldama, attualmente arrestato, figurava nell'elenco dei partecipanti come “direttore di Globalia”, nonostante non ricoprisse una carica nel consiglio di amministrazione della società e fosse solo un consulente esterno che Hidalgo holding. Ciò è accaduto ovviamente perché lo ha organizzato Zurab Pololikashvili.

Come documentato nell'indagine criminale Delorma, il salvataggio di 200 milioni di dollari per Air Europa, il losco legame con il Venezuela e un'altra azione di salvataggio rientravano in questa agenda nascosta.

Direttore di Globalia, Lisandro Menù Marque hanno partecipato alla riunione del Consiglio Direttivo il UNWTO della Georgia, accompagnato da Aldama, anch'egli in rappresentanza di Globalia.

Secondo fonti di Air Europa, l'importo del salvataggio è stato aumentato di 75 milioni in più rispetto all'importo raccomandato. Si è trattato del più grande salvataggio concesso dalla Spagna ad una società privata. I documenti dell'indagine penale potrebbero rivelare che c'è ancora di più in questa storia.

Sorprendentemente Zurab Pololikashvili ha utilizzato il suo ufficio per modificare i limiti del mandato permettendogli di candidarsi per un terzo mandato l'anno prossimo. Il sostegno che ha avuto nel 2017 è dovuto al sostegno dell'Europa dovuto all'ambizione della Georgia di aderire l’UE potrebbe non essere più un grosso problema la prossima volta, a giudicare da ciò che è accaduto recentemente in Georgia per quanto riguarda la legge sugli agenti stranieri, nota come “Legge Russa”.

Il caso in corso in Spagna sta diventando sempre più rilevante, anche all’interno dell’Unione Europea, con la manipolazione mostrata da Zurab UNWTO quando ha cambiato i regolamenti per la terza volta (uno ad ogni elezione) per adattarli alla sua agenda personale e rimanere al potere per un altro mandato, potrebbe finalmente aprire gli occhi ai paesi membri dell’ONU-Turismo. La reputazione di questa agenzia è molto in gioco.

Circa l'autore

Juergen T. Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...