Gli scalatori trasformano l'Everest in una toilette gigante che affoga nelle feci

Gli scalatori trasformano l'Everest in una toilette gigante che affoga nelle feci
Gli scalatori trasformano l'Everest in una toilette gigante che affoga nelle feci
Scritto da Harry Johnson

Denominato "Garbage Mountain" nel 2000, l'Everest ora rappresenta un duro promemoria del tributo che l'umanità ha assunto sull'ambiente.

Per molti decenni l'Everest, la montagna più alta della Terra, ha attirato numerosi amanti del brivido e alpinisti desiderosi di spingere i propri limiti contro gli ostacoli più scoraggianti. Sfortunatamente, è servito anche come luogo di riposo finale per molti. E per i loro rifiuti.

Denominata "Garbage Mountain" nel 2000, Everest ora rappresenta un duro promemoria del tributo che l’umanità ha avuto sull’ambiente, come indicato dai funzionari della regione che esprimono preoccupazione per la situazione attuale.

Il Monte Everest, un tempo conosciuto come uno dei luoghi più intatti e incontaminati della Terra, si è purtroppo trasformato in un'enorme discarica.

Questa situazione deriva dalla crescente sfida di accogliere un afflusso sempre crescente di alpinisti, una parte significativa dei quali trascura la propria responsabilità di mantenere la pulizia. La situazione è peggiorata a tal punto che l'aria è ormai impregnata del fetore degli escrementi mentre la neve comincia a sciogliersi.

Il Monte Everest, che si erge all'impressionante altezza di 29,032 piedi, è situato al confine tra Nepal e Tibet. La stagione di arrampicata su questa maestosa montagna si svolge tra aprile e maggio, con una stagione di due mesi meno conosciuta a settembre. Ci sono due campi base disponibili per gli alpinisti, uno accessibile dalla cresta nord e l'altro dalla cresta sud-est. Prima di raggiungere la vetta, ci sono tre campi aggiuntivi: Campo 2 a 21,300 piedi, Campo 3 a 23,950 piedi e Campo 4 a 26,000 piedi.

Ogni anno circa 500 alpinisti intraprendono l'impegnativo viaggio per raggiungere la vetta. Nel 2023, il Nepal ha concesso un totale di 478 permessi agli scalatori che mirano a conquistare l'Everest. Dei 209 permessi assegnati per aprile 2024, 44 sono stati rilasciati a scalatori provenienti dagli Stati Uniti, 22 a scalatori cinesi, 17 a scalatori giapponesi, 16 a scalatori russi e 13 a scalatori provenienti dal Regno Unito.

Da quest'anno gli alpinisti di tutto il mondo che mirano alla conquista della famosa montagna dovranno munirsi di una borsa da toilette al campo base e trasportarla fino in vetta. Al momento della discesa sono obbligati a consegnare il sacco insieme ai propri rifiuti.

Il comune rurale, che ha autorità sul Monte Everest, quest’anno ha implementato un nuovo regolamento per gli scalatori per mantenere la pulizia sulla montagna.

"I rifiuti umani, come l'urina e le feci, hanno causato inquinamento, quindi stiamo fornendo agli scalatori sacchetti per la cacca per proteggere il Monte Everest e le regioni himalayane circostanti", ha detto Mingma Chhiri Sherpa, presidente della municipalità rurale di Khumbu Pasang Lhamu.

Il problema della gestione dei rifiuti umani nell’Himalaya si sta aggravando, in particolare nella regione dell’Everest. Con l’aumento dell’attività umana, l’accumulo di urina e feci diventa un problema persistente. Durante i 45 giorni della stagione alpinistica, centinaia di persone risiedono al campo base dell’Everest senza servizi igienici adeguati, aggravando la sfida dello smaltimento dei rifiuti.

Il Comitato per il controllo dell'inquinamento di Sagarmatha ha riferito che durante la stagione primaverile, circa 350 alpinisti visitano il campo base e lasciano dietro di sé 70 tonnellate di rifiuti. Questi rifiuti includono 15-20 tonnellate di rifiuti umani, 20-25 tonnellate di plastica e carta e 15-20 tonnellate di rifiuti domestici degradabili.

<

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews da più di 20 anni. Vive a Honolulu, Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...