Aggiornamento sull'uragano Isole Cayman e Giamaica: tutto bene!

Cayman

Buona benedetta ancora bella mattinata a tutti. Siamo tutti vivi, vegeti e abbiamo già preso il mio primo caffè. Questo è un messaggio ricevuto da Robert Stephens in Giamaica. Anche gli abitanti delle Isole Cayman riferiscono di stare bene, di essere pronti a riparare e ad andare avanti presto con la loro routine.

Le condizioni stanno cominciando a migliorare lentamente in tutto il Cayman Isole con tutti gli avvisi di uragano non più in vigore.

Anche in Giamaica la situazione è sotto controllo con l'aeroporto internazionale di Montego Bay che riapre intorno alle 6 di oggi, 4 luglio.

L'uragano Beryl ha attraversato giovedì le Isole Cayman dopo essersi scagliato sulla Giamaica e aver causato distruzione nei Caraibi.

Sulla base di tutte le fonti disponibili, sia la Giamaica che le Isole Cayman riportano danni e distruzioni riparabili, con infrastrutture per l’essenziale industria dei viaggi e del turismo in atto.

Molti alberi sono abbattuti, le strade sono bloccate e l’elettricità in alcune parti della Giamaica è interrotta, ma le persone sono vive e al sicuro.

Le aree delle piscine e le spiagge intorno agli stabilimenti balneari necessitano di pulizia, ma non ci sono segnalazioni di feriti, vittime o gravi disagi.

La resilienza del turismo sembra vincere almeno in Giamaica e nelle Isole Cayman, mentre ora si concentra sullo Yucatan in Messico, il prossimo obiettivo dell’uragano Beryl.

Circa l'autore

Juergen T. Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
0
Amerei i tuoi pensieri, per favore commenta.x
Condividere a...