eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra :
Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ente per il turismo africano · XNUMX€ Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Attività Educativa · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Hawaii Ultime notizie · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ LGBTQ · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Comunicati stampa · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Offerte di viaggio | Consigli per il viaggio · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie nel Regno Unito · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

Timbro per viaggi sicuri, sigillo per turismo sicuro o entrambi?

safertourismeal
safertourismeal

"Il Safe Travels Stamp di WTTC e il Safer Tourism Seal di Rebuilding Travel sono complementari e non in concorrenza", afferma Alain St. Ange, attuale candidato alla presidenza delle Seychelles, ex ministro del turismo e presidente dell'African Tourism Board.

La sicurezza del viaggio dipende da entrambi, dal fornitore e dal destinatario, e richiede la leadership. Riconoscendo questo fatto, Rebuilding Travel ha creato il

  1. Il sigillo per il turismo più sicuro
  2. Premio per il turismo più sicuro
  3. Il pass per il turismo più sicuro

Ente per il turismo africanoIl capo del Comitato per la sicurezza e la protezione, il dottor Walter Mzembi, ha commentato dopo la tavola rotonda ministeriale di ieri che l'Africa ha 55 paesi, 55 destinazioni, 55 marchi e questa rimane una sfida. Se alcuni dei marchi non si comportano, rappresentano una responsabilità collaterale per gli altri e ritirano gli sforzi degli altri.

Mzembi ha continuato: "Le destinazioni ora devono autenticare il loro percorso di recupero con l'approvazione di parti interessate rispettabili, tra cui ricostruzione.viaggio Sigillo turistico più sicuro e WTTC e le sue Timbro di viaggi sicuri. Aumenterà la fiducia del mercato nei mercati di origine.

Il Kenya ha dato l'esempio adottando sia il sigillo che il timbro. La realtà è che i mercati di origine sono eterogenei e nessuna singola approvazione può soddisfare l'ansia dei mercati e delle domande sull'Africa, più siamo felici finché l'integrità del prodotto è il fattore sottostante, poiché qui abbiamo a che fare con vite.

Tutto questo non è vero solo per l'Africa. Nigel David., Direttore regionale e WTTC L'Ambasciatore, ha dichiarato ieri alla tavola rotonda ministeriale organizzata dall'African Tourism Board (Atb), che il francobollo è stato assegnato a più di 90 destinazioni. Rebuilding.travel, l'emittente del Safer tourism Seal, ha membri in 117 paesi. In realtà, entrambi i sistemi si completano a vicenda e dovrebbero essere ugualmente attraenti per qualsiasi destinazione e stakeholder.

Rebuilding.travel applaude ma mette anche in dubbio i nuovi protocolli di viaggio sicuro del WTTC

Timbro viaggi sicuri WTTC

 

Il WTTC afferma a proposito del Safe Travels Stamp: “Il WTTC insieme ai nostri membri, governi, esperti sanitari e altre associazioni industriali stanno lavorando insieme per ottenere protocolli di recupero efficaci sviluppando piani d'azione significativi che ottimizzano gli sforzi di recupero a livello di settore.

“Parte dei nostri protocolli include la fornitura ai settori pubblico e privato di approfondimenti e kit di strumenti per l'interazione e l'implementazione per garantire che le persone siano e si sentano al sicuro, tuttavia WTTC, i nostri membri e il settore non possono garantire la sicurezza al 100%. È fondamentale avere regole comuni. In definitiva, immaginiamo un futuro di viaggio che sia sicuro, protetto, senza interruzioni e che offra un'esperienza autentica e significativa al viaggiatore durante il viaggio; uno che sostiene i mezzi di sussistenza di milioni e contribuisce alla crescita economica sostenibile ".

“Il WTTC Safe Travels Stamp è un'eccellente iniziativa di un'organizzazione membro di viaggi. Anche se la parola viaggi sicuri potrebbe creare responsabilità ”, ha detto il CEO del WTTC Gloria Guevara eTurboNews, "Il timbro non è mai stato una certificazione, ma un impegno basato sull'autovalutazione di protocolli ben studiati. WTTC ha messo insieme tali protocolli per molti segmenti del settore. Impegnandosi a WTTC a seguire tali protocolli, il destinatario si qualifica per mostrare il timbro. "

"Noi di rebuilding.travel abbiamo aggiunto una serie di opzioni per il nostro Safer Tourism Seal", ha affermato Juergen Steinmetz, membro fondatore di rebuilding.travel. Steinmetz è anche CEO di Travel News Group, proprietario di eTurboNewse membro del Comitato esecutivo dell'African Tourism Board.

Steinmetz afferma: “Come il timbro WTTC, il nostro sigillo si basa sull'autovalutazione e non è una certificazione. Come WTTC, il nostro sigillo è gratuito. Chiunque approvi le linee guida approvate, incluso l'impegno del WTTC, l'iniziativa TUV in Germania, l'iniziativa delle Seychelles, della Turchia, della Spagna o della Giamaica, ad esempio, sarà approvato per il Sigillo del turismo più sicuro. La base ovviamente è che seguire le linee guida fornite dall'Organizzazione mondiale della sanità è un altro fattore qualificante ".

“Non siamo in competizione con WTTC, stiamo integrando WTTC e altre iniziative. Con i nostri membri in 117 paesi che partecipano alla discussione facilitata dai nostri eventi di rebuilding.travel, tutti possono imparare da tutti gli altri. È una comunicazione di cui WTTC aveva fatto parte ".

“Non devi essere un membro di nessuna organizzazione per partecipare. Diamo il benvenuto a tutti i leader e a coloro che si occupano del settore dei viaggi e del turismo ".

Ecco alcune delle opzioni aggiuntive fornite con il Sigillo.

Valutazione:

Il marchio Safer Tourism offre una valutazione volontaria da parte di esperti. Questa valutazione viene effettuata dopo un colloquio dettagliato e una discussione di 50 punti.

Di seguito una parte della valutazione scritta dal Dr. Peter Tarlow di Safer Tourism in risposta alla richiesta del sigillo da parte del Ministero del Turismo del Kenya:

L'On. Najib Balala ha ricevuto questo premio in una sessione speciale su livestream.travel pubblicata in tutto il mondo.

Il Ministero del turismo keniota nelle discussioni con Rebuilding Tourism ha dimostrato di comprendere che la garanzia del turismo implica formazione, istruzione, investimenti in software e la consapevolezza che la sicurezza / garanzia non è una disciplina semplicistica. In un'epoca di grandi cambiamenti e sfide che vanno dalle questioni della salute alla sicurezza, il ministero del turismo keniota ha dimostrato di accettare il fatto che il suo personale turistico avrà una formazione continua e deve essere abbastanza flessibile da adattare la propria procedura a un ambiente in costante cambiamento.

Il ministero ha indicato di essersi impegnato nella creazione di un prodotto turistico più sicuro e che dimostri al visitatore che la nazione sta facendo tutto il possibile per creare un ambiente sicuro, protetto e sano lavorando con agenzie internazionali, partecipando ad agenzie regionali come come l'African Tourism Board e interagendo con specialisti in sicurezza e benessere del turismo.

HE Najib Balala, Ministro del turismo del Kenya, Doris Woerfel CEO, Cuthbert Ncube Chair African Tourism Board (presa a novembre 2019 al WTM di Londra)

Il Ministero del turismo keniota ha indicato che sta adottando misure proattive per garantire ai visitatori l'esperienza turistica più sicura possibile. Il ministero sa bene che nessuno può garantire la sicurezza al 100% e che nessuno si ammalerà. Ciò che può fare è fornire le migliori misure di garanzia del turismo possibili. Per questo motivo, il governo riferisce che:

  1. Ha creato e aggiorna i protocolli di salute e garanzia su base regionale e tempestiva
  2.  Ha implementato protocolli realistici per la salute, l'igiene, la disinfezione, la distanza e la sicurezza che sono sia economici che proattivi
  3.  Sta seguendo le linee guida internazionali di distanziamento sociale sia per il personale che per i visitatori e lavora per creare soluzioni touchless quando possibile. La politica touchless significa anche che, quando possibile, la tecnologia deve essere utilizzata per ridurre le interazioni fisiche in hotel, ristoranti, luoghi di trasporto, ecc.
  4. Il ministero del turismo comprende l'importanza di fornire DPI (dispositivi di protezione individuale) in tutta l'industria del turismo. Questa inclusione è per il personale e dipendenti e anche per gli ospiti su richiesta. I materiali DPI sono offerti gratuitamente
  5. Il Ministero del turismo keniota raccomanda di indossare maschere quando le interazioni personali significano che le persone si trovano in situazioni in cui si trovano a meno di 2 metri l'una dall'altra. Le maschere sono utilizzate nei trasporti pubblici e in ambienti interni
  6. Il Ministero richiede il lavaggio frequente delle mani e la sanificazione delle camere d'albergo e di altri luoghi pubblici o apparecchiature utilizzate dal pubblico.
  7. Il governo del Kenya sta lavorando per fornire disinfettanti per le mani in base alle esigenze del pubblico e dell'industria del turismo
  8. Il ministero sta incoraggiando tutte le località turistiche e le imprese a installare barriere fisiche di separazione come l'uso del plexiglass e allo stesso tempo ad essere sensibili alle esigenze ecologiche e climatiche della nazione.
  9. Il governo del Kenya attraverso il suo ministero del turismo sta prestando particolare attenzione agli hub di trasporto come i terminal aeroportuali e insiste affinché i centri di trasporto internazionali e le imprese come le compagnie aeree rispettino il "Decollo: guida per i viaggi aerei attraverso il COVID-19 dell'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale". Crisi della sanità pubblica "
  10. Il Ministero del turismo del Kenya comprende che, man mano che la situazione si sviluppa o cambia, anche le sue politiche potrebbero dover cambiare in modo da proteggere i visitatori nella misura più ampia possibile.

 Al fine di controllare la pandemia COVID-19, il governo ha annunciato il 12 agosto 2020, secondo l'Ambasciata degli Stati Uniti in Kenya, sono stati stabiliti i seguenti protocolli aggiuntivi:

  • La cessazione dell'ordine di movimento che vietava l'ingresso e l'uscita dalle contee di Nairobi, Mombasa e Mandera è scaduta il 7 luglio.
  • · Il 6 luglio il GoK ha annunciato che il divieto di raduni sociali e politici è stato esteso per altri 30 giorni.
  • I bar sono chiusi fino a nuovo avviso. Non ci sono vendite di bevande alcoliche e bevande nei ristoranti e nei ristoranti in tutto il Kenya a partire dal 28 luglio. L'orario di chiusura di ristoranti e trattorie è stato modificato dalle 8:7 alle 28:30 a partire dal XNUMX luglio, per i successivi XNUMX giorni.
  • I luoghi di culto possono iniziare la riapertura graduale in conformità con le linee guida applicabili sviluppate dal Consiglio interreligioso. Come delineato il 6 luglio, le linee guida richiedono un massimo di cento (100) partecipanti ammessi a ciascuna cerimonia di culto e non devono durare più di un'ora. Il culto di persona non deve includere i fedeli di età inferiore a tredici (13) anni o di età superiore a cinquantotto (58) o persone con condizioni di salute sottostanti. Le scuole domenicali e le madrasse rimarranno sospese fino a nuovo avviso.
  • Il 16 maggio, sono state imposte restrizioni ai movimenti in entrata e in uscita dal Kenya attraverso i confini internazionali Kenya-Tanzania e Kenya-Somalo, con eccezioni per i veicoli da carico.

Questi 10 principi sopra indicati dovrebbero aiutare a: Assicurare che la nazione soddisfi le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e come tali garantire un'esperienza sicura per i visitatori / ospiti e fornitori di servizi. In questo modo, il Ministero del turismo keniota cercherà di ricostruire la fiducia nazionale, regionale e internazionale nell'esperienza turistica più sicura possibile.

È previsto un addebito di $ 250- $ 1000 per tale valutazione.

Premio per il turismo più sicuro

Il Safer Tourism Award è disponibile per le personalità essere riconosciuti per i loro meriti nella lotta contro COVID-19. I titolari del premio hanno dimostrato leadership, innovazione e azioni straordinarie. Fanno il passo in più. La nomina e il premio sono gratuiti.

Il Safer Tourism Pass personalizzato è per i viaggiatori

Il Safer Tourism Pass personalizzato è per i viaggiatori per accompagnare il Sigillo per il turismo più sicuro per le destinazioni di viaggio.

I titolari del Safer Tourism Pass promettono di essere viaggiatori responsabili e di attenersi alle linee guida sanitarie locali messe in atto dall'Organizzazione mondiale della sanità e dai dipartimenti sanitari nazionali. L'STP significa che il viaggiatore è responsabile e giura di proteggere non solo se stesso ma anche tutti i compagni di viaggio. I titolari di STP rappresentano il meglio del viaggio e dimostrano al mondo che viaggiare più sicuri è responsabilità di tutti. C'è una tassa amministrativa di $ 5.00.

Attualmente, Safer Tourism Seal sta lavorando per qualificare dozzine di nuove destinazioni e parti interessate, in modo che possano mostrare con orgoglio il Safer Tourism Seal.

Maggiori informazioni sul sigillo: www.safertourismseal.com 

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.