eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Ultime notizie dal Costa Rica · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ News · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

I residenti di 12 stati degli Stati Uniti ora autorizzati a visitare la Costa Rica

I residenti di 12 stati degli Stati Uniti ora autorizzati a visitare la Costa Rica
I residenti di 12 stati degli Stati Uniti ora autorizzati a visitare la Costa Rica
Scritto da Harry S. Johnson

All'elenco dei territori ai cui residenti sarà consentito entrare vengono aggiunti sei nuovi stati USA, per un totale di 12 Costarica per via aerea.

A partire dal 1 settembre, oltre ai residenti di New York, New Jersey, New Hampshire, Vermont, Maine e Connecticut (annunciato una settimana fa), sarà consentito l'ingresso a coloro che vivono in Maryland, Virginia e nel distretto di Columbia. . Due settimane dopo, il 15 settembre, anche i residenti in Pennsylvania, Massachusetts e Colorado potranno entrare.

"L'ingresso di viaggiatori provenienti da questi 12 stati è consentito perché attualmente hanno una condizione epidemiologica simile o con livelli di contagio inferiori a quelli del Costa Rica", ha spiegato il ministro del turismo Gustavo J. Segura durante un annuncio reso questo giovedì in una conferenza stampa dal Casa presidenziale.

Inoltre, il ministro del Turismo ha annunciato che oltre alla patente di guida, sarà consentita anche un'identificazione statale (State ID) come prova di residenza in quegli stati autorizzati. Questo requisito esclude i minori che viaggiano con la loro famiglia.

Segura ha aggiunto che i turisti provenienti dagli stati autorizzati potranno entrare nel paese, anche se si fermano in una destinazione non autorizzata, purché non lascino l'aeroporto. Ad esempio, un turista che prende un volo dall'aeroporto internazionale di Newark Liberty nel New Jersey e fa uno scalo a Panama potrà entrare in Costa Rica.

Un'altra misura annunciata questo giovedì è che i risultati del test PCR possono ora essere presi entro 72 ore (invece di 48) dal viaggio a Costa Rica. Questo vale per tutti i paesi autorizzati ad entrare in Costa Rica.

Segura ha sottolineato che per avviare la sua riattivazione, l'apertura al turismo internazionale continuerà ad essere responsabile, attenta e graduale, e andrà di pari passo con la promozione del turismo locale.

“Ribadisco l'appello alla corresponsabilità a tutela della salute delle persone e, allo stesso tempo, dei posti di lavoro che speriamo di recuperare. Se tutti aderiremo ai protocolli, le misure saranno sostenibili nel tempo ”, ha affermato il ministro del Turismo.

Per le persone che risiedono nei suddetti stati degli Stati Uniti, si applicano quattro requisiti per entrare in Costa Rica:

1. Completare il modulo digitale epidemiologico denominato HEALTH PASS.

2. Eseguire il test PCR e ottenere un risultato negativo; il test deve essere sostenuto un massimo di 72 ore prima del volo per la Costa Rica.

3. Un'assicurazione di viaggio obbligatoria che copra l'alloggio, in caso di quarantena e le spese mediche dovute COVID-19 malattia. Detta assicurazione può essere internazionale o acquistata da assicuratori costaricani.

4. Prova di residenza nello stato autorizzato attraverso una patente di guida o un documento d'identità.

Voli privati ​​per cittadini provenienti da luoghi non autorizzati

Dal 1 settembre sarà consentito l'ingresso nel Paese anche ai voli privati ​​dagli Stati Uniti, dato che presentano un rischio epidemiologico molto inferiore a causa delle loro dimensioni e natura.

Per coloro che salgono a bordo di voli privati ​​valgono gli stessi requisiti già descritti e se provengono da un luogo di origine non autorizzato, devono ricevere la preventiva approvazione del Ministero della Salute e della Direzione Generale Migrazioni e Immigrazione. Gli interessati devono inviare un documento di candidatura contenente i seguenti elementi:

• Nome completo dei passeggeri
• Nazionalità ed età
• Copia leggibile della scheda biografica del passaporto di ciascuno dei passeggeri
• Data di arrivo, aeroporto di arrivo e origine del volo
• Motivo strategico della sua ammissibilità (analisi degli investimenti; proprietà in Costa Rica; ragioni umanitarie; ecc.)

Apertura marittima graduale

Anche gli yacht privati ​​potranno entrare nel paese il 1 ° settembre, purché soddisfino gli stessi requisiti di ingresso richiesti dal paese dal precedente annuncio del 1 ° agosto.

Se i passeggeri non portano con sé il test PCR negativo, o se salpano da una città o paese non autorizzato, riceveranno un ordine sanitario di quarantena da cui verranno detratti i giorni in cui sono stati in mare ultima navigazione registrata nel registro dello yacht.

Questo potrebbe rappresentare l'ingresso di un centinaio di yacht privati ​​nel resto dell'anno nei diversi porti turistici: Golfito, Los Sueños, Pez Vela, Banana Bay e Papagayo.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry S. Johnson

Harry S. Johnson lavora nel settore dei viaggi da 20 anni. Ha iniziato la sua carriera di viaggio come assistente di volo per Alitalia e oggi lavora per TravelNewsGroup come redattore negli ultimi 8 anni. Harry è un avido viaggiatore giramondo.