eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Associazioni News · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie sulle Isole Cayman · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Turismo delle Isole Cayman: ritorno agli arrivi aerei di 500K

Il turismo delle Isole Cayman lancia il piano "Road Back to 500K Air Arrivals"
Il turismo delle Isole Cayman lancia il piano "Road Back to 500K Air Arrivals"
Scritto da Harry S. Johnson

L'industria del turismo delle Isole Cayman ha affrontato sconvolgimenti in varie forme nel corso della sua storia, da disastri naturali, recessioni economiche globali, a crisi globali; e ha dimostrato una capacità di recupero che ha portato alla ripresa e ai futuri successi. Ora, con il lancio ufficiale del piano strategico globale di reinvenzione del turismo del Ministero e del Dipartimento del turismo denominato The Road Back to 500K (RB5), è stato stabilito un progetto per il ritorno graduale del turismo mentre il paese si sposta verso una nuova normalità in un post -pandemico mondo dei viaggi.

L'onorevole vice premier e ministro del turismo, il sig. Moses Kirkconnell, ha lanciato oggi l'RB5. Il piano mira ad essere un perno strategico rispetto ai principali principi del Piano Nazionale del Turismo (NTP) 2019-2023L'NTP è stato adottato nel febbraio di quest'anno, appena prima dell'inizio della risposta alla pandemia nelle Isole Cayman, che ha effettivamente cessato le attività turistiche a marzo. Tuttavia, sia l'RB5 che l'NTP sono stati progettati con lo stesso obiettivo principale: guidare il turismo in modo efficace, sicuro, responsabile e sostenibile, ora e nel futuro.

L'RB5, sviluppato attraverso un'ampia collaborazione con le parti interessate del settore privato, i partner governativi e un'approfondita ricerca di mercato, identifica quattro aree prioritarie che guideranno il settore turistico al suo ritorno come uno dei principali pilastri dell'economia delle Isole Cayman. Questa strategia di ripresa del turismo si rivolge a metodi per stabilizzare le imprese; creare nuove opportunità per i dipendenti del turismo sfollati; e crea un piano per i prossimi due o tre anni, concentrandosi su quattro priorità:

  • Reinventare per essere pronti: identificare le attuali sfide degli stakeholder e sviluppare le migliori metodologie per riattivare il settore turistico in modo efficace ed efficiente per tornare ad essere un pilastro superiore dell'economia.
  • Stimola l'economia domestica: identificare strategie per avere un impatto positivo sul paese attraverso il turismo interno mentre le Isole Cayman transitano attraverso le fasi del COVID-19 dalla crisi alla ripresa.
  • Recuperare la fiducia del mercato globale e la quota di mercato: ampio marketing globale e promozioni delle migliori pratiche e metodologie messe in atto per garantire che i prodotti e servizi turistici delle Isole Cayman operino con i più elevati standard di sicurezza e igiene per alloggi, eventi, immersioni, tour e attrazioni, trasporti ed esperienze culinarie.
  • Rafforzare l'occupazione futura nel settore del turismo: questa strategia di adattamento svilupperà nuove definizioni dei ruoli all'interno del settore, compresa la necessaria riqualificazione dei professionisti del turismo per adattarsi a un nuovo modo di operare nel mercato turistico.

"Il business del turismo è un settore innegabilmente forte, che comprende una pletora di industrie che sono direttamente basate sul turismo, nonché quelle che alimentano l'industria attraverso una varietà di servizi", ha affermato The Hon. Ministro Kirkconnell. “Sono fiducioso che il piano RB5 offra la via migliore per una ripresa economica mirata che vedrà il paese tornare gradualmente agli anni fondamentali della permanenza da record e delle visite in crociera. Ciò sarà realizzato in un approccio graduale che include la creazione di maggiori opportunità per i Caymaniani di far parte della nostra industria del turismo, abbracciando l'opportunità di riequilibrare la forza lavoro dai titolari di permessi di lavoro maggioritari per avere facce caymaniane più ben addestrate e altamente qualificate che forniscono il servizio clienti di Caymankind siamo conosciuti come destinazione caraibica. Abbiamo visto le difficoltà causate agli oltre 1,500 abitanti delle Cayman che hanno dedicato la loro vita e il loro sostentamento a questo settore, molti dei quali hanno dovuto affrontare difficoltà economiche incredibili una volta presa la difficile decisione di chiudere i nostri confini. È nostra responsabilità ora guidare sforzi come l'RB5 e l'NTP per offrire i vantaggi di questo piano di sviluppo turistico eccezionalmente ben gestito e sostenibile sono un percorso per il successo a lungo termine ".

Sebbene guidate dal Ministero e dal Dipartimento del Turismo, tutte le fasi dello sviluppo di RB5 includevano la consultazione e la collaborazione in tutto il governo e il settore privato per garantire che il piano abbia l'impatto più ampio e completo per le persone delle Isole Cayman e la comunità turistica. Questo includeva:

  • Indagini di settore per il feedback delle parti interessate dell'economia domestica
  • Incontri con i settori alloggio, immersione e attrazioni
  • Incontri con l'Associazione Turistica delle Isole Cayman e la Camera di Commercio
  • Collaborazioni con il Public Transportation Board e Hotel Licensing Board su raccomandazioni per supportare l'industria del turismo
  • Sviluppo di linee guida igienico-sanitarie per il settore turistico per accogliere i visitatori in sicurezza

Concentrandosi sulla via da seguire per riaprire metodicamente il settore con la riapertura dei confini, RB5 fornisce un approccio controllato e graduale, delineando le migliori pratiche, nuovi protocolli e procedure e considerazioni politiche critiche che guideranno il Ministero e il Dipartimento del Turismo, gli enti governativi e tutte le parti interessate del turismo al successo.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry S. Johnson

Harry S. Johnson lavora nel settore dei viaggi da 20 anni. Ha iniziato la sua carriera di viaggio come assistente di volo per Alitalia e oggi lavora per TravelNewsGroup come redattore negli ultimi 8 anni. Harry è un avido viaggiatore giramondo.