Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Noleggio auto · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie varie

Hertz VP: Business as usual per Hertz in Asia

Hertz VP: Business as usual per Hertz in Asia
Hertz VP: Business as usual per Hertz in Asia
Scritto da Harry S. Johnson

Eoin MacNeill, HertzIl vicepresidente di APAC ha fatto i seguenti commenti per ribadire che per Hertz è tutto come al solito Asia:

"Il settore del noleggio di veicoli a guida autonoma a breve termine, di cui Hertz è un attore chiave, è stato profondamente influenzato in tutto il mondo dal COVID-19 pandemia e la conseguente flessione dei viaggi nazionali e internazionali. Tuttavia, Hertz continua a funzionare normalmente in Asia. Ciò include quanto segue regioni; Singapore, Guam, Saipan, Tailandia, Malesia, Taiwan, Hong Kong, Brunei, Pakistan, Cambogia, Vietnam, macao, JP, Filippine, Corea, India e terraferma Cina.

"La decisione di Hertz Global Holdings e di alcune delle sue consociate statunitensi e canadesi di presentare volontariamente una richiesta di riorganizzazione ai sensi del Capitolo 11 in Stati Uniti I tribunali non hanno alcun impatto materiale sulle operazioni di Hertz in Asia ciascuno dei quali opera in regime di franchising.

“I clienti possono aspettarsi lo stesso elevato livello di servizio e affidabilità con protocolli di pulizia avanzati per una maggiore tranquillità e i punti e i premi del programma fedeltà Hertz non sono interessati.

"È come al solito per Hertz in Asia. Le sedi Hertz sono aperte in tutta la regione APAC e sono pronte ad aiutare i clienti con le loro esigenze di noleggio, sia per affari che per piacere. Tutti i programmi Hertz di prenotazione, fedeltà e clienti continuano a funzionare, inclusi Hertz Gold Plus Rewards, nonché i nostri programmi di premi, coupon e voucher.

“Dall'inizio della pandemia, abbiamo intrapreso una serie di misure per ridurre i costi e assicurarci di mantenere l'attività il più solida possibile in entrambi i mercati. Abbiamo tagliato tutte le spese discrezionali, ridotto il costo del lavoro e cercato nuovi contratti di affitto con i proprietari. Abbiamo anche cancellato la nostra rete e cancellato i veicoli inutilizzati ".

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry S. Johnson

Harry S. Johnson lavora nel settore dei viaggi da 20 anni. Ha iniziato la sua carriera di viaggio come assistente di volo per Alitalia e oggi lavora per TravelNewsGroup come redattore negli ultimi 8 anni. Harry è un avido viaggiatore giramondo.