PR incubo: Emirates costringe i suoi assistenti di volo a perdere peso

PR incubo: Emirates costringe i suoi assistenti di volo a perdere peso
PR incubo: Emirates costringe i suoi assistenti di volo a perdere peso

Gli ex assistenti di volo di Emirates hanno rivelato ai media che la compagnia aerea costringe l'equipaggio di cabina a perdere peso, creando così un incubo per le pubbliche relazioni per Dubaivettore con sede.

Secondo l'ex personale di Emirates, il monitoraggio del peso apparentemente rientrava nel "Programma di gestione dell'aspetto", guidato da funzionari dell'immagine che assicurano che Emirates, rinomata per i suoi standard elevati e la moderna flotta di aerei, sia all'altezza della sua reputazione "affascinante". 

Karla Bayson, 36 anni, che ha lasciato la compagnia aerea nel 2021 dopo aver trascorso nove anni con Emirates, ha detto a Insider di aver visto alcuni dei suoi colleghi ricevere avvertimenti sul loro peso. Ha detto all'outlet che agli assistenti di volo sono state concesse due settimane per perdere peso prima di essere nuovamente "controllate" dai monitor. 

Un'altra ex dipendente, Maya Dukaric, ha affermato che la cosiddetta "polizia dei pesi" di tanto in tanto fermava il personale di cabina negli aeroporti e diceva "Ehi, piccola. Devi rallentare".

Un ex HR il partner, che desiderava rimanere anonimo, ha affermato che il personale avrebbe persino dovuto affrontare tagli salariali se non fosse stato in grado di perdere le sterline richieste. 

Hanno suggerito che fino a "150 persone su 25,000" dell'equipaggio di cabina facessero parte del programma di monitoraggio del peso in un dato momento, aggiungendo che "è prevalente una cultura del raccontarsi reciprocamente alla direzione". 

Le rivelazioni arrivano dopo che l'assistente di volo Duygu Karaman ha affermato di recente di aver lasciato il suo lavoro dopo essere stata monitorata per tre anni dopo che un collega anonimo si era lamentato di essere "troppo pesante". Karaman, che ha trascorso 10 anni a Emirates, ha affermato di essere stata inserita nel piano di controllo del peso perché ha superato il limite di 2 chilogrammi. 

"Ti danno un foglio di carta A4 che dice solo: "Non mangiare riso, non mangiare pane", ha detto Karaman a The Mirror. "Era cose che tutti conoscono come dormire regolarmente, cosa che non posso fare a causa del lavoro", ha aggiunto. 

L'assistente di volo ha detto che sarebbe stata fermata per pesate casuali prima dei voli nonostante fosse una taglia 12 e pesasse solo circa 147 libbre.

Stampa Friendly, PDF e Email

Related News