La nuova sperimentazione clinica esplora la stimolazione cerebrale profonda per curare l'Alzheimer

"Sappiamo dal nostro uso della DBS da quasi due decenni per il trattamento di disturbi del movimento come il Parkinson e il tremore essenziale che la procedura è una terapia sicura e generalmente ben tollerata", ha affermato il dottor Whiting. Più di 160,000 persone in tutto il mondo hanno ricevuto la terapia DBS per queste condizioni.

AHN è uno dei soli 20 siti negli Stati Uniti selezionati per partecipare allo studio ADvance II, condotto anche in Canada e Germania.

La malattia di Alzheimer è la forma più comune di demenza. Si stima che circa 6.2 milioni, o uno su nove americani di età pari o superiore a 65 anni, vivano con l'Alzheimer; Il 72% ha 75 anni o più. L'Alzheimer è una malattia progressiva e nelle sue fasi avanzate, i neuroni in parti del cervello che consentono a una persona di svolgere le funzioni corporee di base, come camminare e deglutire, sono colpiti. La malattia è alla fine fatale e non esiste una cura nota. 

La DBS per l'Alzheimer prevede l'uso di un dispositivo impiantato simile a un pacemaker cardiaco e due fili collegati che forniscono lievi impulsi elettrici direttamente a un'area del cervello chiamata fornice (DBS-f), che è associata alla memoria e all'apprendimento. Si ritiene che la stimolazione elettrica attivi i circuiti della memoria nel cervello per affinare la sua funzione.

Lo studio randomizzato in doppio cieco durerà quattro anni per i partecipanti, ognuno dei quali sarà sottoposto a una valutazione standardizzata dell'Alzheimer prima dell'impianto del neurostimolatore. I risultati di questa valutazione fisica, psicologica e cognitiva verranno utilizzati come misurazione di base poiché vengono regolarmente valutati per il tasso di progressione dell'Alzheimer per tutta la durata dello studio.

Dopo l'impianto, due terzi dei pazienti verranno randomizzati per attivare il neurostimolatore e per un terzo il dispositivo verrà interrotto. I pazienti il ​​cui dispositivo è spento all'inizio dello studio lo attiveranno dopo 12 mesi.

Durante la sperimentazione clinica, i partecipanti allo studio saranno monitorati da un team multidisciplinare di neurologi, psichiatri e neurochirurghi dell'AHN, tra cui il dottor Whiting e il collega neurochirurgo dell'AHN e specialista in DBS Nestor Tomycz, MD.

Per qualificarsi per lo studio, i pazienti devono avere almeno 65 anni, avere una diagnosi di Alzheimer lieve, essere in buona salute e avere un caregiver o un familiare designato che li accompagni alle visite mediche.

"I risultati delle prime fasi di questo studio clinico sono promettenti e indicano che il trattamento può giovare ai pazienti con Alzheimer lieve stabilizzando e migliorando la loro funzione cognitiva", ha affermato il dottor Whiting. “Dire che un esito positivo di questo studio potrebbe cambiare la vita di milioni di americani colpiti da questa malattia debilitante e fatale non è un eufemismo. Siamo entusiasti di essere tra i gruppi chirurgici distinti nel mondo che offrono ai pazienti di Alzheimer l'accesso a questa innovazione".

Sotto il dottor Whiting , l'Allegheny General Hospital di AHN è da tempo in prima linea negli sforzi pionieristici per promuovere l'uso della stimolazione cerebrale profonda. L'ospedale è stato il primo nella Pennsylvania occidentale a utilizzare la tecnologia per il trattamento del tremore essenziale e del morbo di Parkinson e, più recentemente, il dottor Whiting e il suo team hanno iniziato la seconda fase di uno studio clinico che esplora l'efficacia della DBS per aiutare a gestire l'obesità patologica.

Stampa Friendly, PDF e Email

Related News

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

  1. A mio marito è stata diagnosticata la malattia di Parkinson ad esordio precoce a 67 anni. I suoi sintomi erano piedi strascicati, linguaggio confuso, parlato a basso volume, degrado della scrittura, abilità di guida orribili e il suo braccio destro è tenuto a un angolo di 45 gradi. È stato posto in Sinemet per 7 mesi e poi sono stati introdotti Sifrol e rotigotina che hanno sostituito il Sinemet ma ha dovuto interrompere per effetti collaterali. Abbiamo provato tutti i colpi disponibili ma niente funzionava. Ci sono stati pochi progressi nella ricerca di un trattamento affidabile, ho smesso di prendere le medicine a causa di effetti collaterali. Il nostro fornitore di cure ci ha presentato il trattamento a base di erbe per il Parkinson della Kycuyu Health Clinic. Il trattamento è un miracolo. Mio marito si è ripreso notevolmente! Visita kycuyuhealthclinic. co m

  2. A mio marito è stato diagnosticato il morbo di Parkinson 2 anni fa, quando aveva 59 anni. Aveva una postura curva, tremori, il braccio destro non si muove e anche una sensazione pulsante nel suo corpo. È stato sottoposto a Senemet per 8 mesi e poi è stato introdotto Siferol e ha sostituito il Senemet, durante questo lasso di tempo gli è stata anche diagnosticata la demenza. Ha iniziato ad avere allucinazioni, ha perso i contatti. Sospettando che fosse il farmaco gli ho tolto il Siferol (a conoscenza del medico) lui sulla formula a base di erbe naturali PD che abbiamo ordinato da TREE OF LIFE HEALTH CLINIC, i suoi sintomi sono completamente diminuiti in 3 settimane di utilizzo del TREE OF LIFE HEALTH morbo di Parkinson naturale formula a base di erbe. Ora ha quasi 61 anni e sta molto bene, la malattia è totalmente invertita! (ww w. treeoflifeherbalclinic .com)