Sospesi molti voli diretti tra Stati Uniti e Cina

Compagnie aeree cinesi

Il governo Usa ha annunciato oggi la sospensione di 44 voli di Chinese Airlines tra i due Paesi.

Questa è stata una risposta a una mossa simile delle autorità cinesi che hanno sospeso i vettori statunitensi per continuare a volare. Il motivo della Cina è stato lo scoppio del COVID-19 negli Stati Uniti.

L'ultima sospensione inizierà il 30 gennaio con la Xiamen Airlines non autorizzata al suo volo da Los Angeles a Xiamen. Questa sospensione è fissata fino al 29 marzo, secondo il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti.

Anche China Southern Airlines e Southern Eastern Airlines sono interessate.

Le autorità cinesi hanno sospeso 20 voli United Airlines, 10 American Airlines e 14 Delta Air Lines dopo che alcuni passeggeri sono risultati positivi al COVID-19. Di recente, martedì, il dipartimento dei trasporti ha notato che il governo cinese aveva annunciato la cancellazione di nuovi voli statunitensi.

Liu Pengyu, portavoce dell'ambasciata cinese a Washington, ha detto a Reuters che la politica per i voli passeggeri internazionali che entrano in Cina "è stata applicata in egual modo alle compagnie aeree cinesi e straniere in modo equo, aperto e trasparente. Allo stesso tempo, l'ambasciata ha criticato la mossa degli Stati Uniti contro le compagnie aeree cinesi come irragionevole.

Airlines for America ha sostenuto la sospensione da parte del governo degli Stati Uniti per garantire l'equo trattamento delle compagnie aeree statunitensi nel mercato cinese.

Il dipartimento dei trasporti ha affermato che Francia e Germania hanno intrapreso azioni simili contro le azioni cinesi COVID-19. Ha affermato che la sospensione dei 44 voli da parte della Cina "è contraria all'interesse pubblico e giustifica un'azione correttiva proporzionata".

Ha aggiunto che "le azioni unilaterali della Cina contro i vettori statunitensi nominati non sono coerenti" con un accordo bilaterale.

Stampa Friendly, PDF e Email

Related News