Nuovi strumenti scientifici per sviluppatori di proteine, cellule e terapie geniche

Aura+ e Aura PTx sono la prossima generazione nella famosa famiglia di strumenti di Halo Labs che combinano l'imaging a membrana in background (BMI) e la microscopia a membrana a fluorescenza (FMM). I ricercatori sui prodotti farmaceutici possono rilevare facilmente e accuratamente la degradazione degli eccipienti per la prima volta nelle loro terapie con Aura PTx. Aura+ è una soluzione completa di qualità dei prodotti farmaceutici per gli sviluppatori di farmaci per garantire la sicurezza, la stabilità e l'efficacia delle loro terapie proteiche, cellulari e geniche.

"Gli eccipienti degradati sono un vero problema per i formulatori perché una formulazione scadente porta all'instabilità del prodotto e può compromettere la sicurezza del paziente", ha affermato Bernardo Cordovez, Ph.D., Chief Science Officer di Halo Labs. "L'identificazione e la quantificazione precoce di eccipienti degradati come le particelle di polisorbato sono fondamentali per qualsiasi sviluppatore terapeutico, quindi abbiamo sviluppato un nuovo approccio su Aura PTx per valutare la stabilità e l'aggregazione sia degli eccipienti che delle proteine. I ricercatori possono ora comprendere veramente la relazione dinamica tra formulazioni e stabilità dei farmaci”.

"Lo sviluppo di strumenti di prima qualità altamente focalizzati sulle esigenze di mercati specifici è ciò che facciamo", ha affermato Rick Gordon, CEO di Halo Labs. “I nostri clienti hanno chiesto soluzioni migliori per la qualità del prodotto e l'analisi CMC e noi stiamo costantemente offrendo. C'è un'aura che si adatta alle tue esigenze per coloro che sviluppano terapie proteiche, cellulari e geniche. I clienti hanno anche chiesto prodotti che abbracciano due o più aree terapeutiche. Abbiamo soddisfatto quella richiesta con Aura+.”

Stampa Friendly, PDF e Email

Related News