Zanzibar apre più porte agli investimenti turistici

Il presidente di Zanzibar, il dottor Hussein Mwinyi, sta ora attirando più investimenti nell'isola, per attuare la prevista Blue Economy dal suo governo attraverso investitori di fascia alta.

Il dottor Mwinyi ha affermato che il governo di Zanzibar intende promuovere ulteriormente gli investimenti includendo l'affitto di piccole isole a investitori di fascia alta.

Zanzibar aveva adottato la politica della Blue Economy mirata allo sviluppo delle risorse marine. Il turismo balneare e del patrimonio fa parte della prevista politica della Blue Economy.

“Ci stiamo concentrando sulla conservazione di Stone Town e di altri siti del patrimonio per attirare più turisti. Questa mossa sarà in linea con il miglioramento del turismo sportivo, incluso il turismo del golf, delle conferenze e delle mostre", ha affermato il dott. Mwinyi.

Il governo di Zanzibar intendeva aumentare il numero di turisti dai 500,000 registrati prima della pandemia di Covid-19 a un milione quest'anno, ha affermato.

Il governo di Zanzibar aveva affittato almeno nove piccole isole a investitori strategici di fascia alta alla fine di dicembre 2021, quindi ha guadagnato 261.5 milioni di dollari USA attraverso i costi di acquisizione del leasing.

Attraverso la Zanzibar Investment Promotion Authority (ZIPA), le isole sono state affittate a potenziali investitori in base ad accordi a lungo termine.

Il direttore esecutivo della ZIPA, Shariff Ali Shariff, ha affermato che più isole sono aperte per l'affitto o l'affitto a investitori di fascia alta.

Le isole affittate hanno lo scopo di aumentare e quindi migliorare gli investimenti nell'isola, principalmente la costruzione di hotel turistici e parchi corallini. 

Zanzibar ha circa 53 piccole isole destinate allo sviluppo turistico e ad altri investimenti marittimi.

Concentrarsi per diventare a hub nell'orlo orientale dell'Oceano Indiano, Zanzibar punta ora a sfruttare l'industria dei servizi e le risorse marine per realizzare la prevista Blue Economy.

Ha aggiunto che il governo ha anche messo in atto termini obbligatori per tutti gli investitori, tra cui l'assunzione di gente del posto, la conservazione dell'ambiente e la riservazione di aree specifiche affinché i locali possano continuare con le loro attività economiche.

Zanzibar è la destinazione migliore per gite in barca, snorkeling, nuoto con i delfini, equitazione, tavola per bambini al tramonto, visita alla foresta di mangrovie, kayak, pesca d'altura, shopping e altre attività ricreative.

Stampa Friendly, PDF e Email

Related News