Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Cultura · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Notizie di sostenibilità · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Turkmenistan Ultime notizie

Il Turkmenistan chiude The Gates to Hell

Il Turkmenistan chiuderà The Gates to Hell
Il Turkmenistan chiuderà The Gates to Hell
Scritto da Harry Johnson

"The Gate to Hell" è diventato uno dei monumenti più famosi del Turkmenistan a livello internazionale, tuttavia, il turismo non è esattamente in piena espansione nel paese, che è visitato da meno di 10,000 ospiti stranieri ogni anno.

Stampa Friendly, PDF e Email

Il governo di Turkmenistan è stato ordinato di capire come spegnere un cratere di gas fiammeggiante dall'aspetto apocalittico, comunemente indicato come "Le porte dell'inferno" che ha bruciato nel deserto del Karakum negli ultimi cinquant'anni.

Durante un incontro online con il governo, lo stravagante presidente turkmeno Gurbanguly Berdymuhamedov ha annunciato che il paese stava perdendo preziose risorse naturali, che altrimenti potrebbero essere vendute all'estero, e il denaro utilizzato per "migliorare il benessere" dei cittadini turkmeni. Il gas che brucia era anche dannoso per le persone e l'ambiente, ha dichiarato Berdymuhamedov.

La fossa in fiamme, larga 60 metri, si trova vicino al villaggio di Darvaza, a circa 270 km da Turkmenistan's capitale di Ashgabat, ed è ufficialmente chiamato "The Radiance of Karakum", ma la gente del posto di solito lo chiama "The Gates to Hell". 

Il cratere artificiale si è formato a seguito di un crollo del suolo durante l'esplorazione del gas nel 1971. È stato dato alle fiamme deliberatamente per il timore che il gas velenoso potesse minacciare le persone e la fauna selvatica nell'area.

Ci si aspettava che si esaurisse rapidamente, ma in qualche modo il cratere sta ancora emettendo fiamme fino ad oggi, fornendo un fenomeno spaventoso ma davvero pittoresco.

"The Gate to Hell" è diventato uno dei punti di riferimento più famosi della nazione dell'Asia centrale a livello internazionale. Tuttavia, il turismo non è esattamente in piena espansione Turkmenistan, che ogni anno è visitato da meno di 10,000 ospiti stranieri.

Questa potrebbe essere stata una considerazione chiave alla base della decisione di spegnere le fiamme del bizzarro presidente Berdymuhamedov, che rappa, pilota elicotteri, va alla deriva in auto da corsa e ama mostrare le sue abilità di tiro. Queste attività sono state accolte con una grande quantità di meritato ridicolo in Turkmenistan e all'estero.

Berdymuhamedov ha ordinato al vice primo ministro responsabile dell'industria petrolifera e del gas di mobilitare scienziati, compresi esperti stranieri, per capire come spegnere le fiamme.

Tuttavia, non è chiaro se questo chiuderà finalmente "The Gates to Hell", poiché il presidente aveva precedentemente emesso un ordine simile nel 2010, ma non è stato possibile eseguirlo.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento