Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ News · XNUMX€ Spagna Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA · XNUMX€ Notizie varie

L'Arabia Saudita è ora un super potere per gli hotel e i resort Hilton

Hlton

Considerando che Hilton prevede un'espansione del 600% nel Regno dell'Arabia Saudita. Considerare che Hilton introdurrà nuovi marchi alberghieri in Arabia Saudita rende il Regno una superpotenza nel turismo non solo per Hilton Hotels and Resorts. Lo sigilla quando un CEO di American Hotel Group stringerà la mano al Ministro del Turismo dell'Arabia Saudita.

Stampa Friendly, PDF e Email

Un piano di espansione da 600$ di questo gruppo alberghiero americano creerà più di 10,000 nuovi posti di lavoro in Arabia Saudita.

Chris Nassetta, Presidente e CEO di Hilton è oggi a Riyadh. Ha una buona ragione per visitare la capitale di KSA. Ha incontrato Sua Eccellenza Ahmed Al-Khateeb, Ministro del Turismo dell'Arabia Saudita.

I nuovi ruoli, che contribuiscono all'obiettivo dell'Arabia Saudita di 1 milione di nuovi posti di lavoro nel turismo come parte del piano di trasformazione economica Vision 2030, saranno creati come risultato del portafoglio di hotel in rapida crescita di Hilton nel Regno. 

Parlando dopo l'incontro, Sua Eccellenza Al-Khateeb ha detto: “L'impegno odierno di Hilton per nuovi hotel e la creazione di oltre 10,000 nuovi posti di lavoro dimostra la loro fiducia nei progressi compiuti in Arabia Saudita mentre continuiamo a sviluppare e far crescere la nostra industria del turismo. 

“Abbiamo l'ambizioso obiettivo di accogliere 100 milioni di visite internazionali e nazionali entro il 2030. Lavorare con aziende leader nel settore dell'ospitalità e del turismo come Hilton per espandere la gamma e la scala delle opzioni disponibili per i turisti è una parte fondamentale dei nostri piani. A partire dall'annuncio di oggi, stiamo facendo grandi progressi".

Chris Nassetta, Presidente e CEO di Hilton, ha dichiarato: “È un grande onore tornare in Arabia Saudita mentre annunciamo l'intenzione di espandere il nostro portafoglio qui con l'apertura di nuovi marchi e hotel in destinazioni in tutto il Regno. Lodo il lavoro svolto dal Ministero del Turismo per facilitare lo sviluppo del turismo e dell'ospitalità: questo è un momento davvero straordinario per il turismo in Arabia Saudita e Hilton è ben posizionata per svolgere un ruolo di primo piano nella Vision 2030 creando nuovi posti di lavoro mentre accogliamo con favore visitatori da tutto il mondo”.

La società, che attualmente gestisce 15 hotel in KSA, e ne ha già altri 46 in fase di sviluppo, prevede di espandere le sue operazioni a più di 75 proprietà, inclusa l'introduzione di nuovi marchi come LXR Hotels & Resorts, Curio Collection by Hilton, Canopy by Hilton e Ambasciata by Hilton. 

Questa espansione supporterà anche nuovi hotspot turistici nel Regno come Diriyah Gate, contribuendo a raggiungere l'obiettivo di 100 milioni di visitatori entro il 2030 e aumentando il contributo del turismo al PIL al 10%.

Hilton sosterrà anche l'iniziativa "Your Future is in Tourism" del Ministero del Turismo, che mira a formare e sviluppare la prossima generazione di talenti sauditi per una carriera nell'ospitalità. Nella prima metà del 2021, oltre 148,600 sauditi erano già stati formati per nuovi ruoli nel turismo. 

Hilton assisterà il programma attraverso i suoi programmi leader del settore come Mudeer Al Mustakbal, che finora ha portato più di 50 laureati sauditi a entrare in posizioni di rilievo negli hotel Hilton. 

Il Regno ha in programma di sviluppare 854,000 camere d'albergo in più, finanziate per il 70% dal settore privato. 

Dopo l'apertura al turismo internazionale nel 2019, l'Arabia Saudita ha rilasciato oltre 400,000 visti elettronici, diventando per breve tempo la destinazione turistica in più rapida crescita al mondo prima della pandemia. 

Hilton è una delle strutture ricettive più grandi e in più rapida crescita al mondo. L'azienda gestisce più di 6,700 hotel in tutto il mondo, 122 paesi e territori e sotto 18 marchi. In Arabia Saudita, Hilton gestisce attualmente hotel con i marchi Waldorf Astoria, Conrad, Hilton, DoubleTree by Hilton e Hilton Garden Inn.

Diretto da Sua Eccellenza Ahmed Al-Khateeb, il Ministero del Turismo saudita è stato fondato nel febbraio 2020, in seguito all'apertura dell'Arabia Saudita ai turisti internazionali per la prima volta nella sua storia nel 2019. L'Arabia Saudita mira ad accogliere 100 milioni di visite turistiche entro il 2030 , portando il contributo del settore al PIL dal 3% al 10%.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento