Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Nuove restrizioni ai viaggi negli Stati Uniti sulla scia della minaccia Omicron

Nuove restrizioni ai viaggi negli Stati Uniti sulla scia della minaccia Omicron
Nuove restrizioni ai viaggi negli Stati Uniti sulla scia della minaccia Omicron
Scritto da Harry Johnson

Nuovi cordoli di viaggio arrivano dopo che i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno confermato il primo caso negli Stati Uniti della variante Omicron in California in un individuo arrivato dal Sudafrica il 22 novembre.

Stampa Friendly, PDF e Email

Le autorità del governo degli Stati Uniti annunceranno nuove restrizioni di viaggio per il COVID-19, che richiederebbero un test negativo entro un solo giorno di viaggio per tutti gli arrivi stranieri, compresi i visitatori completamente vaccinati.

Nuovi cordoli di viaggio vengono dopo il Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) confermato il primo caso statunitense della variante Omicron in California in un individuo arrivato dal Sud Africa il 22 novembre.

Il viaggiatore completamente vaccinato è risultato positivo in seguito il 29 novembre dopo aver mostrato sintomi lievi.

"CDC sta lavorando per modificare l'attuale ordine di test globale per i viaggi man mano che apprendiamo di più sulla variante omicron", CDC La portavoce Kristen Nordlund ha confermato giovedì, aggiungendo che "un ordine rivisto accorcerebbe i tempi per i test richiesti per tutti i viaggiatori aerei internazionali a un giorno prima della partenza".

Attualmente, gli Stati Uniti negano l'ingresso a individui non vaccinati provenienti da altri paesi, mentre le persone completamente vaccinate che hanno ricevuto vaccini approvati possono viaggiare in America se forniscono un test COVID-19 negativo eseguito entro tre giorni dall'arrivo. Il CDC incoraggia inoltre le persone vaccinate a fare un test dal terzo al quinto giorno dopo l'ingresso negli Stati Uniti.

Nell'ambito delle misure che entreranno in vigore, il CDC ha annunciato che sta lavorando per rafforzare la sorveglianza nei suoi quattro maggiori aeroporti internazionali, ad Atlanta, New Jersey, New York e San Francisco, in modo che i funzionari possano offrire test Covid per stranieri i viaggiatori.

Le regole di viaggio, combinate con l'invito a tutti gli americani di ottenere il vaccino COVID-19 e avere un'iniezione di richiamo se hanno più di 18 anni e hanno ricevuto la seconda dose oltre sei mesi fa, sono progettate per aiutare a contenere la diffusione del nuovo ceppo e impedire agli Stati Uniti di essere travolti da una nuova ondata di contagi.

Il Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha identificato Omicron come una "variante preoccupante" la scorsa settimana, dopo essere stata rilevata in oltre 20 paesi.

Accanto alla sua designazione, il CHI ha chiesto un aumento della sorveglianza e dei test, nonché delle misure di sicurezza per il COVID-19, come l'uso di mascherine e il distanziamento sociale.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento

1 Commenti

  • Mi piace leggere gli argomenti che tratti. Essendo nel settore dei viaggi, sento che per me è necessario tenermi informato.