Questo nuovo giorno all'UNWTO è un passo da gigante per i viaggi, il turismo e l'economia mondiale

Oggi, 85 paesi hanno votato per il Segretario generale dell'UNWTO Zurab Pololikashvili sarà confermato alla guida del Organizzazione mondiale del turismo per altri 4 anni.

Oggi è stato anche il giorno in cui nessun paese, nessun delegato e nessun addetto ai lavori potrà mettere in discussione questa udienza di conferma poiché è stata equa, segreta e democratica. Solo 29 paesi hanno votato contro la sua riconferma.

Questa è stata una vittoria non solo per Zurab Pololikashvili, ma anche per l'agenzia affiliata alle Nazioni Unite, per il WTN Decency in Election" campagna, e per i due ex Segretari Generali dell'UNWTO – Dr. Taleb Rifai e Francesco Frangialli – che avevano apertamente suonato i campanelli d'allarme nel mettere in discussione un processo elettorale equo per la stessa agenzia che servivano per tanti anni.

Signore Pololikashvili ha vinto le elezioni ed è emerso un eroe.

L'eroe delle elezioni odierne è stato l'on. Gustav Segura Costa Sancho, ministro del Turismo del Costa Rica, ha reso possibile un'elezione equa. A nome del Costa Rica, ha richiesto un voto segreto tanto necessario per convalidare e sigillare qualunque sarebbe stato l'esito della procedura odierna. Senza un'elezione segreta, un'oscura nuvola di manipolazione sarebbe rimasta su questo processo per i successivi quattro anni.

Ogni sospetto di tale manipolazione è stato ora spazzato via. Il Segretario Generale nel suo secondo mandato può concentrarsi completamente sul turismo leader per tutti i paesi membri.

Non avrà un obbligo speciale nei confronti dei paesi appartenenti al consiglio esecutivo. Non ci saranno altre elezioni. La sua posizione è ora sicura e sigillata fino alla fine del suo secondo mandato. Ora può concentrarsi sulla guida del turismo globale attraverso le enormi sfide che questo settore sta affrontando.

Questa è una vittoria per il turismo globale in generale.

Aiuterà anche il Segretario generale a costruire la sua eredità. Si dice che il suo piano sia di candidarsi come Primo Ministro della Georgia dopo che il suo mandato UNWTO sarà terminato.

Quindi oggi è stata una giornata win/win/win/win per il turismo globale. Ora è opportuno non solo congratularsi con Zurab Pololikashvili per aver vinto elezioni eque e segrete, ma è tempo che tutti gli operatori del turismo globale lavorino con l'UNWTO.

All'interno del mondo dei vincitori, c'è anche un mondo di quelli che hanno preso impegni vuoti. Almeno 35 paesi che avevano confermato dietro le quinte di fare un'azione, hanno finito per fare il contrario. Forse questo può essere chiamato "politica", e purtroppo la politica è spesso basata su fumose e vuote promesse. Questo non sembra essere diverso nella maggior parte dei settori, paesi o affiliazioni.

Juergen Steinmetz di eTurboNews, e presidente del Rete mondiale del turismo, Sento che oggi è stato sollevato un grosso fardello dal settore del turismo. È tempo di lasciarci alle spalle differenze e critiche e aiutare l'UNWTO a rimanere sulla buona strada per il bene del turismo mondiale.

Il signor Pololikashvili ha dichiarato: “In ogni regione globale, la pandemia ha chiarito l'importanza del nostro settore: per la crescita economica, per l'occupazione e il commercio e per la protezione del patrimonio naturale e culturale. Dobbiamo sfruttare al meglio questa opportunità per trasformare la buona volontà in un sostegno concreto”.

Steinmetz accettò e si offrì Mr. Zurab Pololikashvili e UNWTO il suo pieno sostegno e cooperazione.

"Per molti paesi dipendenti dal turismo, avere una voce globale unita e attività coordinate può essere un enorme passo avanti per tali economie", ha concluso Steinmetz.

Stampa Friendly, PDF e Email

Related News