Clicca qui se questo è il tuo comunicato stampa!

Il Canada offrirà nuovi siti di autoisolamento da COVID-19

Scritto da Linda S. Hohnholz

Il governo del Canada sta lavorando con i partner per proteggere la salute e la sicurezza dei canadesi e dei lavoratori stranieri temporanei in Canada e per ridurre la diffusione del COVID-19 e delle sue varianti in Canada. L'autoisolamento è uno dei modi più efficaci per aiutare a fermare la diffusione di COVID-19.

Stampa Friendly, PDF e Email

Tuttavia, per alcune persone in Canada, le condizioni abitative affollate e i costi elevati possono rendere insicuro o impossibile l'autoisolamento, mettendo a rischio se stessi, le loro famiglie e le comunità non per colpa loro.

Oggi, l'onorevole Jean-Yves Duclos, ministro della Salute, ha annunciato più di 5 milioni di dollari per sostenere i seguenti due progetti nella Columbia Britannica, attraverso il programma Safe Voluntary Isolation Sites del governo del Canada:

• un programma di rimborso basato sul datore di lavoro per i lavoratori agricoli che vivono e lavorano nella Columbia Britannica attraverso il Ministero dell'agricoltura, dell'alimentazione e della pesca del governo della Columbia Britannica per aiutare a sostenere le esigenze di isolamento dei lavoratori agricoli; e

• un sito di isolamento volontario sicuro nella città del Surrey attraverso l'Autorità sanitaria di Fraser.

I siti di autoisolamento volontario aiutano le persone che hanno COVID-19, o sono state esposte ad esso, ad accedere ad alloggi di isolamento sicuri per mantenere se stessi e la loro comunità al sicuro. Questi siti si aggiungono alle strutture disponibili per le persone senza fissa dimora che devono isolarsi a causa di un test positivo.

I siti di isolamento volontario riducono il rischio di diffusione del virus tra i contatti familiari in situazioni in cui le persone si trovano di fronte a abitazioni affollate e non hanno alternative. Questi siti sono uno degli strumenti di risposta rapida stabiliti per aiutare a fermare la diffusione di COVID-19 e possono essere distribuiti alle comunità che affrontano epidemie.

Il programma Safe Voluntary Isolation Sites (Siti di isolamento volontario sicuro) supporta direttamente le città, i comuni e le regioni sanitarie a rischio di trasmissione comunitaria di COVID-19. I siti selezionati nell'ambito del Programma forniscono un luogo accessibile in cui le persone possono autoisolarsi in sicurezza per il periodo richiesto. I funzionari della sanità pubblica locale determinano le persone idonee a cui potrebbe essere offerta la possibilità di trasferirsi nel sito di isolamento su base volontaria per mantenere loro e i loro contatti familiari al sicuro durante un'epidemia nella loro comunità.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento