Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Attività Educativa · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ultime notizie dalle Seychelles · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Il ministro promette tutoraggio e supervisione più rigorosi per i laureati di Shannon

Turismo alle Seychelles
Scritto da Linda S. Hohnholz

Il ministro degli affari esteri e del turismo Sylvestre Radegonde ha promesso un comitato di tutoraggio più credibile per accompagnare i laureati dello Shannon College per garantire che il programma di ospitalità soddisfi il suo obiettivo di giovani delle Seychelles che ricoprono posizioni di medio livello e dirigenziali all'interno degli stabilimenti turistici delle Seychelles, cosa che non è riuscito a fare.

Stampa Friendly, PDF e Email

L'annuncio è stato dato durante un incontro con un secondo gruppo di 25 laureati Shannon tenutosi presso la Botanical House giovedì 18 novembre, per ascoltare in prima persona perché meno del 50% dei laureati del programma è ancora nel settore dell'ospitalità o nel settore del turismo e pochi di quelli che rimangono ricoprono posizioni dirigenziali. Commentando che mentre le Seychelles come paese non perdono quando un laureato lascia il settore dell'ospitalità per lavorare in un altro, il ministro ha affermato che questo non era l'obiettivo previsto del programma che rischia di non essere raggiunto.

90 Seychelles si sono laureati finora dal programma quadriennale di gestione dell'ospitalità che include tre anni presso il Turismo alle Seychelles Academy e un ultimo anno allo Shannon College in Irlanda da quando i primi studenti hanno frequentato l'istituto irlandese nel 2012. Il Ministro ha espresso il desiderio di ascoltare dai laureati le loro esperienze sul posto di lavoro, le sfide che hanno affrontato, cosa li ha demoralizzati e li ha costretti a lasciare l'industria e ascoltare i loro suggerimenti su possibili soluzioni per invertire questa situazione.

I laureati hanno evidenziato la mancanza di opportunità di sviluppo e monitoraggio dei programmi di formazione, sessioni individuali irregolari o inesistenti con i supervisori e il management per monitorare i progressi e identificare i requisiti di miglioramento, nonché la mancanza di coinvolgimento da parte dei tutor e del Ministero del Lavoro . Di quelli che sono ancora nel settore, molti sono con le proprietà Hilton, una società che si è distinta per aver seguito i programmi di formazione manageriale.

I laureati condividevano il passaggio a favore dei dipendenti stranieri quando si presentavano le opportunità di promozione, dei supervisori seychellesi che li percepivano come una minaccia al proprio progresso, essendo ancora in pacchetti entry level dopo anni di lavoro. Altri hanno parlato dell'assenza di un piano di formazione, della negazione delle opportunità di sviluppo e della mancata preparazione per la gestione, spingendoli a lasciare e a lavorare in altri settori tra cui la pesca, le assicurazioni e la protezione dei consumatori, tra gli altri, nonostante il loro amore per l'industria.

Altri ancora sottoposti a stage estesi e formazione manageriale hanno esercitato pressioni dettagliate su di loro e sulle loro famiglie dall'ANHRD per tornare alle Seychelles immediatamente per poi essere lasciati a se stessi senza lavoro al loro ritorno.

Alcuni laureati hanno dettagliato storie di successo, esortando altri che non è sufficiente presentarsi, ma essere impegnati e concentrati e orgogliosi del proprio lavoro, per sostenere i valori di Shannon per avere una carriera gratificante nel settore.

Dopo aver ascoltato i resoconti dei laureati, il Ministro si è complimentato con i laureati per i loro risultati e ha commentato che il corso di formazione quadriennale è stato intensivo prima di condividere il suo piano per il futuro per garantire che il programma raggiunga i suoi obiettivi di avere una percentuale molto più alta di Seychelles nelle posizioni dirigenziali.

Per fare ciò, il ministro ha dichiarato che avrebbe istituito un comitato di tutoraggio più credibile, la cui composizione sarebbe stata annunciata dopo l'incontro con un terzo e ultimo gruppo di laureati di Shannon. "Vogliamo cambiare completamente il modo in cui funzionano i programmi di tutoraggio, formazione e supervisione negli hotel", ha affermato il ministro Radegonde. “Non stiamo dicendo che alcuni dei mentori non siano seri, tuttavia molti si prendono cura dei propri interessi. Potrebbero avere le proprie persone che desiderano ricoprire questi posti o la loro stessa filosofia aziendale potrebbe richiedere che questi posti di gestione siano ricoperti da uno straniero. Quindi dobbiamo cambiare questo per inserire persone in questo comitato che lavoreranno davvero con te e i tuoi colleghi per assicurarti di raggiungere i livelli di competenza predeterminati. Non puoi cambiare i pali della porta mentre procedi. Avremo piani di formazione chiari, piani di successione e nomineremo persone per garantire che questi siano monitorati e implementati. Monitoreremo il lavoro di questo comitato e cosa sta succedendo nella struttura in cui lavori per assicurarci che rimangano onesti rispetto ai loro impegni. Un incontro individuale sui progressi una volta al mese è il minimo. Faremo un altro incontro con i laureati al termine del quale annunceremo la composizione del Comitato di mentoring e i nostri progetti", ha condiviso.

Incoraggiando i laureati a perseverare, il ministro Radegonde ha detto: “Voglio incoraggiarvi, dirvi di non arrendervi. Chi se ne è andato, chi ha intrapreso un lavoro in un settore in cui è felice, chi ha avviato un'attività in proprio o intrapreso altri studi, in bocca al lupo. Devi essere felice di fare quello che vuoi fare. Ma per quelli di voi che stanno pensando di partire, voglio dirvi di non arrendervi ora, aspettate, sistemeremo le cose”. Promettendo una politica di apertura da parte del dipartimento del turismo, ha confermato che il dipartimento del turismo rimane aperto ai suggerimenti dei laureati. "Liberi di venire anche da noi su questioni in cui possiamo aiutare", ha detto il ministro.

Ringraziando i diplomati per aver dedicato del tempo all'incontro, il Segretario principale per il Turismo Sherin Francis si è complimentato con loro per i risultati ottenuti nel diplomarsi in un corso quadriennale molto impegnativo e per le opinioni equilibrate che avevano espresso. “Volevamo che le vostre opinioni e suggerimenti riprendessero il programma e vi portassero il vero significato della parola tutoraggio. Dobbiamo identificare le lacune, i punti di forza e di debolezza. Ci sarà ancora richiesta di stranieri in posizioni dirigenziali, tuttavia, dovrebbe esserci una percentuale più alta di voi in posizioni dirigenziali", ha concluso PS Francis.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento