Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ crimine · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Verdetto da 44 milioni di dollari: Hilton trovata negligente nel caso di aggressione sessuale da parte di ospiti

Verdetto da 44 milioni di dollari: Hilton trovata negligente nel caso di aggressione sessuale da parte di ospiti
Hilton Americas-Houston Hotel nel centro di Houston
Scritto da Harry Johnson

Hilton Hotels ha colpito con un verdetto di negligenza record di $ 44 milioni per aver facilitato un'aggressione sessuale a un ospite dell'hotel.

Stampa Friendly, PDF e Email

Una giuria della contea di Harris ha emesso un verdetto di 44 milioni di dollari contro Hilton Management LLC dopo aver scoperto che il personale dell'hotel ha collocato un ospite inconscio e vulnerabile nella stanza sbagliata, portando alla sua violenza sessuale.

Gli avvocati di Blizzard Law hanno collaborato con l'avvocato del processo Michelle Simpson Tuegel per rappresentare la sopravvissuta allo stupro Kathleen Dawson nella causa contro Hilton Management LLC e il suo aggressore accusato, Larry Clowers, che era un collaboratore della signora Dawson al momento dell'aggressione.

I giurati hanno convenuto che la negligenza di Hilton ha giocato un ruolo significativo nell'incidente di marzo 2017 e ha assegnato alla signora Dawson $ 44 milioni per spese mediche, perdita di capacità di guadagno e angoscia mentale. La giuria ha anche scoperto che il signor Clowers ha aggredito sessualmente la signora Dawson. Si ritiene che sia il più grande verdetto di negligenza in un caso di violenza sessuale contro un grande hotel.

"Testimoniare come un incontro può cambiare per sempre la vita di una donna è terrificante", ha affermato l'avvocato Ed Blizzard. “Questi giurati hanno compreso l'effetto paralizzante che questo evento ha avuto sulla signora Dawson e hanno restituito il più grande verdetto conosciuto per una vittima di violenza sessuale contro un importante gruppo alberghiero. Questo verdetto invia un messaggio chiaro agli hotel che devono trattare tutti i loro ospiti, specialmente quelli vulnerabili, con rispetto, cura e dignità".

Secondo la testimonianza in tribunale, una donna di passaggio all'Hilton Americas-Houston Hotel nel centro di Houston ha chiamato il 911 quando ha visto un uomo con i pantaloni slacciati e slacciati in piedi sopra una donna inabile sdraiata a terra. La polizia è arrivata e il personale dell'hotel ha portato una sedia a rotelle per trasportare la signora Dawson, che era ubriaca e incapace di comunicare o camminare.

Sebbene la signora Dawson avesse un documento d'identità nella sua borsa, il personale di sicurezza non è riuscito a determinare che fosse, in effetti, un'ospite con una stanza registrata a suo nome. Lo staff non ha nemmeno messo in discussione l'affermazione del signor Clower secondo cui "lei è con me".

I giurati del processo hanno guardato il video della sicurezza dell'Hilton che mostrava la signora Dawson che veniva introdotta dalla sicurezza dell'Hilton e dalla polizia nella stanza del signor Clower. La signora Dawson si è svegliata per essere stata aggredita sessualmente nelle prime ore del mattino.

"Esistono politiche chiave della camera per evitare proprio questo, ma Hilton non è riuscita a seguire nemmeno la procedura più elementare che chiunque abbia mai soggiornato in un hotel ha sperimentato: controllare l'identità dell'ospite registrato", ha affermato Anna Greenberg, uno degli avvocati della signora Dawson. "Peggio ancora, Hilton ha incolpato la vittima e si è schierato con il presunto stupratore, nonostante i numerosi video e le prove fisiche che confermano l'aggressione".

Nella sua chiusura, la signora Tuegel ha sostenuto: "Hotel Hilton, un'azienda con agenti di sicurezza, politiche e risorse, un'azienda che Kathleen ha pagato per avere un posto sicuro dove riposare la notte, ha aperto la strada all'aggressione sessuale di Kathleen quando è stata introdotta, come una bambola di pezza sulla sedia a rotelle di Hilton, non nel stanza che aveva registrato e pagato, ma nella stanza di uno stupratore”.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento