Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Ultime notizie dall'India · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Delhi si dirige verso un numero ridotto di hotel a 5 stelle

India Hotel a Delhi ammessi a riaprire

L'Hotel and Restaurant Association of Northern India condanna la struttura tariffaria composita introdotta in una nuova politica di accise di Delhi.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. La maggior parte dei membri dell'hotel ha espresso la propria preoccupazione nei confronti della nuova accise di Delhi che sarà attuata a partire dal 17 novembre 2021.
  2. La nuova struttura tariffaria influenzerà sicuramente l'immagine di Delhi con un numero ridotto di hotel a 5 stelle.
  3. Molti hotel desiderano declassificare o far cambiare la loro valutazione a 4 stelle a causa della struttura tariffaria composita di recente introduzione di 1 crore all'anno.

Come per la nuova politica delle accise, c'è una completa sproporzione delle tasse. Per gli hotel fino alla classificazione a due stelle, la tariffa è di INR 10 lakh e per gli hotel a tre e quattro stelle è di INR 15 lakh per punto vendita F&B. Mentre la nuova licenza L-16 (5 stelle e oltre) è una licenza composita di INR 1 crore, il che significa che a un hotel con due punti vendita e un altro con sei punti vendita vengono addebitate le stesse tariffe in base allo schema composito. I banchetti in un hotel sono stati trattati un'identità separata e una licenza separata (L-38) con una tassa riscossa sulla base della superficie del tappeto (Rs 5,00,000 a Rs 15,00,000/- è stato anche richiesto dal dipartimento delle accise .

Anche il mandato delle licenze 24×7 per il servizio di liquori è stato incluso e applicato nella tariffa composita senza considerare la località/area o la domanda di servizi di liquori 24×7 e la scelta dell'unità licenziataria.

Una serie di dichiarazioni è stata inviata al Vice Primo Ministro che dirige anche le Finanze. La riunione delle parti interessate e la delegazione dell'Associazione hanno incontrato il dipartimento delle accise per rivedere la politica, ma non ci sono state risposte positive riportate Renu Thapliyal, segretario generale, HRANI. È pertinente menzionare che l'introduzione di tasse composite non è stata né proposta dal dipartimento delle accise né inclusa nella bozza della politica delle accise rilasciata per i commenti del pubblico/dell'industria ha aggiunto Renu.

La struttura tariffaria composita proposta riguarderà sicuramente gli hotel con diverse dimensioni poiché le unità con un numero limitato di unità avranno difficoltà a recuperare il costo della licenza. C'è un aumento significativo del canone per tutte le categorie, ha dichiarato Garish Oberoi, Presidente, Comitato statale di Delhi, HRANI.

“È fantastico che la licenza composita sia stata avviata dal governo di Delhi, ma gli addebiti aggiuntivi per il servizio in camera e quindi le tasse di licenza annuali sui banchetti nella misura di Rs 15 lacs vanificano completamente la licenza composita. Nessun vicino stato di Delhi ha commissioni così esorbitanti e l'attuazione di tali commissioni esorbitanti comporterà il trasferimento delle attività a NCR e agli stati vicini", ha aggiunto Oberoi. 

Non c'è ancora chiarezza sull'approvvigionamento di liquori fino ad oggi. Il gli hotel stanno affrontando sfide con il portale web del dipartimento delle accise. L'industria non è chiara sul servizio di liquori e sull'approvvigionamento per gli eventi dei banchetti poiché la stagione dei matrimoni è già in corso.

I membri dell'hotel hanno inoltre informato l'Associazione che, in base alla disposizione della politica proposta, l'ospite che è consumatore e desidera ricevere liquori serviti nelle loro funzioni/evento dovrà anche prendere una licenza temporanea di Rs 50,000/ – in aggiunta e acquistare il liquore dalla vendita assegnata, il che significa che l'ospite atterrerà di più verso il servizio di liquori. Tale politica porterà a uno spostamento degli eventi dei banchetti fuori Delhi.

In base all'ordine del governo di Delhi n. F.No 10 (39) ENV 2021/4941-4970 del 13 novembre 2021, tutti gli uffici del governo di Delhi sono stati chiusi fino al 17.11.2021, pertanto non è possibile chiedere chiarimenti ai funzionari da parte del alberghi licenziatari. La data del 17 novembre 2021 per l'attuazione della politica dovrebbe essere prorogata di un mese per gli hotel.

Dal momento che Delhi è la porta dell'India e per attirare i turisti che vengono in città, dobbiamo adattarci ai tempi moderni e modificare le nostre politiche per renderle più liberali, pratiche e in linea con gli standard internazionali, con tempistiche estese come consentito da altri stati .

L'associazione spera che il governo di Delhi fornisca alla capitale un'atmosfera più cosmopolita e internazionale per salvaguardare l'ospitalità e il turismo.

Secondo l'ordine del governo di Delhi n. F.No 10 (39) ENV 2021/4941-4970 del 13 novembre 2021, tutti gli uffici del governo di Delhi sono stati chiusi fino al 17 novembre, pertanto non è possibile chiedere chiarimenti ai funzionari da parte del licenziatario alberghi. La data del 17 novembre 2021 per l'attuazione della politica dovrebbe essere prorogata di un mese per gli hotel.

Dal momento che Delhi è la porta dell'India e per attirare i turisti che vengono in città, dobbiamo adattarci ai tempi moderni e modificare le nostre politiche per renderle più liberali, pratiche e in linea con gli standard internazionali, con tempistiche estese come consentito da altri stati .

L'associazione spera che il governo di Delhi fornisca alla capitale un'atmosfera più cosmopolita e internazionale per salvaguardare l'ospitalità e il turismo.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Anil Mathur - eTN India

Lascia un tuo commento