Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Spagna Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Notizie aggiornate · XNUMX€ WTN

Seconda lettera aperta degli alti funzionari dell'UNWTO esortano i paesi membri ad autorizzare una nuova e corretta elezione del segretario generale

La politica e le maschere di distanziamento sociale dell'UNWTO sono un grande NO

Una seconda lettera aperta agli Stati membri dell'UNWTO è stata presentata da ex alti funzionari e funzionari dell'UNWTO con un invito urgente agli Stati membri ad agire ora. La lettera diceva che, in conformità con l'articolo 43 del Regolamento dell'Assemblea Generale, potresti voler richiedere un voto segreto sulla conferma del punto all'ordine del giorno del Segretario Generale alla prossima Assemblea Generale a Madrid. Se il voto lo determina, è compito del Consiglio Esecutivo avviare un nuovo e corretto processo elettorale.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Gli alti funzionari dell'UNWTO, inclusi 2 precedenti Segretari generali dell'UNWTO, si sono riuniti per la prima volta nel dicembre 2020 e hanno presentato una lettera aperta per il "WTN per la decenza nelle elezioni UNWTO" avviato dalla neonata Rete Mondiale del Turismo in quel momento.
  • Oggi e pochi giorni prima della prossima Assemblea Generale, un gruppo di alti funzionari dell'UNWTO, inclusi alcuni degli ufficiali coinvolti nella campagna WTN for Decency, si è riunito di nuovo per emettere un Lettera aperta agli Stati membri dell'UNWTO sulla relazione del responsabile dell'etica sulla cultura e le pratiche di gestione nell'organizzazione.
  • La lettera agli Stati membri dell'UNWTO e ai suoi ministri del turismo esorta i ministri e i delegati ad aprire le porte per una nuova e corretta elezione del Segretario Generale alla prossima Assemblea Generale.

Noi, il sottoscritto ex personale dell'UNWTO, vorremmo portare all'urgente attenzione degli Stati membri dell'UNWTO i risultati inquietanti contenuti nel rapporto* dell'Ethics Officer sull'apparente declino dei principi etici prevalenti sotto l'attuale senior management dell'UNWTO. 

* Relazione dell'Ethics Officer, datata 23 agosto 2021 e indirizzata all'Assemblea Generale attraverso il documento A/24/5(c) “Rapporto sulle risorse umane”

Sulla base di questi risultati sconcertanti, proponiamo agli Stati membri di tenerne conto prima di considerare la riconferma dell'attuale Segretario generale per il periodo 2022-2025 alla XXIV Assemblea generale a Madrid, in Spagna; e invitare l'Ufficio dei servizi di sorveglianza interna delle Nazioni Unite a svolgere un'indagine interna approfondita. 

Da tempo nutriamo una crescente preoccupazione per la gestione etica dell'Organizzazione, ora rafforzata e confermata, nel suddetto rapporto.*

Clicca qui per leggere il report.

Nella sua relazione all'Assemblea Generale, l'Ethics Officer descrive una tendenza preoccupante nelle pratiche di gestione dell'Organizzazione. In particolare, il rapporto afferma che "È quindi con crescente preoccupazione e tristezza che ha osservato come le pratiche interne trasparenti, che erano in atto nelle precedenti amministrazioni, tra l'altro in materia di promozioni, riclassificazioni post e nomine, siano state improvvisamente interrotte lasciando ampio spazio all'opacità e alla gestione arbitraria. " 

Riteniamo che, come afferma l'Ethics Officer, mentre una corretta supervisione può essere attuata solo con risorse adeguate e una mente aperta, una gestione opaca e arbitraria sembra essere un atteggiamento prevalente e una pratica continua sotto l'attuale leadership. 

Ciò diventa particolarmente scoraggiante quando all'inizio del mandato dell'attuale Segretario generale, nel maggio 2018, in occasione del 108º Consiglio esecutivo, è stato offerto agli Stati membri il "rafforzamento della governance interna" come priorità assoluta per la gestione interna dell'Organizzazione.

In in particolare, nel documento CE/108/5(b) rev 1 (Visione e priorità del management ) , si dice che la cultura etica delle Organizzazioni sia di primaria importanza, anche nominando in quel momento l'Ethic Officer che sottoscrive tale rapporto.

Leggendo la relazione dell'Ethics Officer, non sembra che la cultura etica fosse la preoccupazione principale. 

Questo si aggiunge a ciò che noi, come ex personale, abbiamo assistito direttamente, vale a dire casi specifici di decisioni arbitrarie di gestione dell'attuale amministrazione dell'UNWTO, alcune delle quali sono state persino impugnate dinanzi al tribunale amministrativo dell'ILO. Tuttavia, per motivi di prudenza e cortesia abbiamo scelto di non fare alcun nome.

Un altro esempio di comportamento discutibile da parte dell'attuale Segretario Generale è stata la sua proposta di portare avanti il ​​Consiglio Esecutivo, che doveva eleggere il Segretario Generale per il prossimo mandato quadriennale, cinque mesi prima del suo calendario statutario (gennaio anziché maggio/ Giugno). 

Questa manovra ha di fatto impedito agli Stati membri di presentare candidature per mancanza di tempo e alla fine un solo Governo ha potuto presentare una candidatura pienamente conforme, rispetto al numero di candidati validi che si potevano presentare alle elezioni precedenti. E quando la suddetta candidata è apparsa a Madrid per la riunione del Consiglio Esecutivo, le è stato impedito di partecipare a un evento sociale. 

Inoltre, era risaputo che la data selezionata era molto sfortunata poiché molte delegazioni non potevano partecipare a causa delle regole sulla pandemia in Spagna in quel momento. La presunta giustificazione era di far coincidere la riunione del Consiglio Esecutivo con la Fiera Internazionale del Turismo di Madrid (FITUR), ma quando il governo spagnolo poco dopo ha spostato la FITUR a maggio, il Segretario Generale ha rifiutato di adeguare di conseguenza le date della riunione del Consiglio . 

Inoltre, i conti certificati non potevano essere presentati a tale Consiglio come previsto dalle norme e dai regolamenti, rendendo così la riunione altamente irregolare, mettendo in discussione la legittimità del processo elettorale, come indicato da due ex Segretari generali in un aperto lettera.

Si segnala inoltre che l'Ethics Officer chiarisce di non essere stata in grado di adempiere ai propri compiti nell'ambito dell'attuale gestione e, di conseguenza, suggerisce che l'Ufficio Etico venga spostato al di fuori dell'Organizzazione. 

Premesso quanto sopra, vi invitiamo a prestare particolare attenzione alla cultura della paura e della ritorsione a cui è stato sottoposto il personale dell'UNWTO, portando ad un costante degrado e spreco di preziose risorse umane, che non osano lamentarsi, né prendere il decisioni necessarie relative alle loro funzioni, come tu, come membro dell'Organizzazione, ti aspetteresti da loro. 

A tal fine, e in conformità con l'articolo 43 del Regolamento interno dell'Assemblea Generale, potete richiedere un voto segreto su questo punto all'ordine del giorno e, se il voto lo determina, incaricare il Consiglio Esecutivo di avviare un nuovo e appropriato processo elettorale. 

Riteniamo che la gestione "arbitraria e opaca", come evidenziato dall'Ethics Officer, non abbia posto in nessuna agenzia delle Nazioni Unite, inclusa l'UNWTO - la tua organizzazione - che sei stato impostato per proteggere da cattiva gestione e abusi. 

Si potrebbe quindi voler tenere conto di tutto quanto sopra quando si esamina il punto 9 dell'ordine del giorno sulla nomina del segretario generale per il periodo 2022-2025 e riflettere sul tipo di gestione che si desidera vedere per i prossimi quattro anni. Il futuro dell'Organizzazione è nelle tue mani. 

Madrid, 15 novembre 2021 
Firmato: 

  • Taleb rifai, Segretario generale dell'UNWTO 2010-2017 
  • Adriana Gayta, Capo della tecnologia dell'informazione e della comunicazione dell'UNWTO 1996-2018 
  • Carlos Vogeler, Direttore esecutivo UNWTO per le relazioni con i membri 2015- 2017, Direttore per le Americhe 2008-2015 ed ex presidente dei membri affiliati 
  • Emi MacColl, Personale UNWTO dal 1980, Capo di Gabinetto, Ufficio del Segretario Generale 1996-2017 
  • Esencan Terzibasoglu, Direttore UNWTO, Gestione delle destinazioni e qualità, 2001-2018
  • Eugenio Yunis, Staff UNWTO dal 1997, Direttore del Programma e del Coordinamento 2007-2010, Ethics Officer 2017-2018 ed ex membro del Consiglio UNWTO per l'Etica del Turismo 
  • J Christer Elfverson, Consulente speciale UNWTO del Segretario generale 2010-2017 ed ex personale delle Nazioni Unite dal 1970 
  • John Kester, Personale UNWTO dal 1997, Direttore Statistiche, Tendenze e Politiche 2013-2019 
  • Jose García-Blanch, Direttore dell'amministrazione e delle finanze 2009-2018 dell'UNWTO ed ex personale dell'FMI e dell'OMPI
  • Márcio Favilla, Direttore Esecutivo Programmi Operativi e Relazioni Istituzionali 2010-2017
logo senza

On. Ministri: Il futuro di questa organizzazione è nelle vostre mani.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento