Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli Emirati Arabi Uniti

Le nuove opzioni di visto per gli espatriati potrebbero dare impulso al turismo del GCC

bancomat Dubai
Scritto da Linda S. Hohnholz

Fornire ai lavoratori espatriati, che ne hanno diritto, visti di soggiorno per rimanere oltre la loro vita lavorativa e l'introduzione di una serie di altre nuove opzioni di visto sarà fondamentale per il turismo e darà una spinta alle attrazioni, alle attività e ai luoghi di intrattenimento. Questo sarà uno dei temi affrontati all'Arabian Travel Market (ATM), 2022, che si terrà dall'8 all'11 maggio.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. ARIVAL Dubai @ ATM per concentrarsi su nuove opzioni di visto per espatriati, che potrebbero fornire una spinta per eventi, attrazioni, attività e luoghi di intrattenimento regionali.
  2. Visitare la famiglia e gli amici dei pensionati aiuterà a smussare i picchi e le depressioni dei periodi di viaggio di alta e bassa domanda.
  3. Il settore dell'aviazione del Golfo per raccogliere i benefici del mercato globale valutato a $ 254 miliardi.

ARIVAL Dubai @ ATM promuove la creazione di esperienze in-destination fornendo approfondimenti e una comunità per creatori e venditori di tour, attività e attrazioni. Esamina le tendenze attuali e future e si concentra sulla crescita del business attraverso il marketing, la tecnologia, la distribuzione, la leadership di pensiero e le connessioni a livello dirigenziale.

Si stima che attualmente ci siano oltre 35 milioni di lavoratori espatriati nei paesi del GCC e potrebbe esserci una parte considerevole della comunità dei colletti bianchi, che potrebbe voler andare in pensione nel GCC, anche se solo per un breve periodo di tempo .

“Con i mezzi e il tempo a disposizione, sarebbe naturale non solo per questi pensionati viaggiare, ma anche ricevere familiari e amici. Compagnie aeree, hotel, destinazioni e altri luoghi di intrattenimento, beneficiano tutti di questo flusso di entrate aggiuntivo che normalmente avrebbe potuto essere perso, se i pensionati fossero tornati nei loro paesi d'origine", ha affermato. Daniela Curtis, Direttore della mostra ME, Mercato dei viaggi arabo.

"Inoltre, non è una coincidenza che due dei principali mercati feeder di Dubai nel 2019, l'India con due milioni di visitatori e il Regno Unito, con 1.2 milioni di visitatori, abbiano comunità negli Emirati Arabi Uniti, rispettivamente di 2.6 milioni e 120,000", ha aggiunto.

Individuando questo potenziale, Dubai Tourism, in collaborazione con la Direzione Generale della Residenza e degli Affari Esteri (GDRFA-Dubai), ha già lanciato un'iniziativa chiamata "Retire in Dubai", la prima del suo genere nella regione, un quadro pratico con certi minimi requisiti finanziari, per cui i residenti di Dubai che si avvicinano all'età pensionabile possono richiedere un visto di pensione rinnovabile di cinque anni.

“Se questa iniziativa avrà successo, è più che probabile che altre nazioni del GCC seguiranno ad un certo punto. Gli espatriati in pensione darebbero indubbiamente un contributo significativo al settore turistico, accogliendo familiari e amici e continuando a godere di uno stile di vita di qualità a cui sono abituati", ha aggiunto Curtis.

Con un valore di $ 254 miliardi a livello globale nel 2019, il segmento dei viaggi, delle attività e delle attrazioni dei viaggi e del turismo non è solo la terza parte più grande dei viaggi; è per questo che molte persone viaggiano in primo luogo. A fornire un tale catalizzatore sarebbero eventi e attrazioni, come Expo 2020, FIFA World Cup 2022 in Qatar, Ain Dubai, nonché le imminenti attrazioni turistiche in Arabia Saudita e la bellezza naturale dell'Oman.   

Giunto alla sua 29a edizione e in collaborazione con il Dubai World Trade Center (DWTC) e il Dipartimento del turismo e del commercio di Dubai (DTCM), l'evento, i punti salienti dello spettacolo nel 2022 includeranno, tra gli altri, vertici sulle destinazioni incentrati sui mercati di origine chiave Arabia, Russia, Cina e India.

Travel Forward, l'evento globale leader per la tecnologia di viaggio che mette in evidenza le ultime tecnologie di nuova generazione per i viaggi e l'ospitalità, i forum di acquirenti ATM e gli eventi di networking di velocità.

ATM 2022 ospiterà anche vertici di conferenze dedicati sul palcoscenico globale, riguardanti aviazione, hotel, turismo sportivo, turismo al dettaglio e uno speciale seminario sugli investimenti nell'ospitalità. La Global Business Travel Association (GBTA), la principale organizzazione mondiale di viaggi d'affari e meeting, parteciperà ancora una volta ad ATM. Il GBTA fornirà i più recenti contenuti, ricerca e formazione sui viaggi d'affari per guidare la ripresa e supportare la crescita dei viaggi d'affari. E in collaborazione con "Arival la voce della destinazione", ATM terrà una conferenza di mezza giornata l'8 maggio o il primo giorno di ATM.

ATM giocherà un ruolo fondamentale nell'Arabian Travel Week, un festival di eventi dedicato ai professionisti del viaggio di tutto il mondo, per collaborare e modellare la ripresa dell'industria dei viaggi in Medio Oriente, attraverso mostre, conferenze, briefing per la colazione, premi, lanci di prodotti e eventi di rete.

Dopo il 2021, ATM virtuale si svolgerà ancora una volta all'interno dell'Arabian Travel Week per completare lo spettacolo ATM dal vivo. Con un ampio programma di webinar di alto livello e un fitto programma di video incontri a disposizione degli espositori con i principali acquirenti di tutto il mondo.

Informazioni su Arabian Travel Market (ATM)

Arabian Travel Market (ATM), giunto al suo 29° anno, è il principale evento internazionale di viaggi e turismo in Medio Oriente per i professionisti del turismo in entrata e in uscita. ATM 2021 ha presentato oltre 1,300 aziende espositrici provenienti da 62 paesi in nove padiglioni del Dubai World Trade Centre, con visitatori provenienti da più di 140 paesi nei quattro giorni. Arabian Travel Market fa parte della Arabian Travel Week. #IdeeArrivoQui   

eTurboNews è un media partner per ATM.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento