Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Ultime notizie dal Canada · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Viaggi negli Stati Uniti? Le misure alle frontiere COVID rimangono in vigore quando torni in Canada

Viaggi negli Stati Uniti? Le misure alle frontiere COVID rimangono in vigore quando i viaggiatori tornano in Canada.
Viaggi negli Stati Uniti? Le misure alle frontiere COVID rimangono in vigore quando i viaggiatori tornano in Canada.
Scritto da Harry Johnson

I residenti canadesi possono verificare con la loro provincia o territorio d'origine per ottenere una prova di vaccinazione COVID-19 per facilitare il loro ritorno in Canada.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • I viaggiatori devono verificare se sono idonei per entrare in Canada e soddisfare tutti i requisiti di ingresso prima di dirigersi verso il confine.
  • I viaggiatori completamente vaccinati che possono entrare in Canada continuano a essere soggetti a test casuali obbligatori all'arrivo.
  • I test antigenici, spesso chiamati "test rapidi", non sono accettati.

L'8 novembre 2021, gli Stati Uniti inizieranno a consentire ai viaggiatori completamente vaccinati provenienti dal Canada di entrare negli Stati Uniti nei punti di ingresso di terra e traghetto per motivi discrezionali (non essenziali), come il turismo.

La Canada Border Services Agency desidera ricordare ai viaggiatori che le misure di frontiera rimangono in vigore per i viaggiatori che entrano o ritornano in Canada e che dovrebbero informarsi e comprendere i loro obblighi mentre pianificano il viaggio.

I viaggiatori devono verificare se sono idonei a entrare Canada e soddisfare tutti i requisiti di ingresso prima di dirigersi verso il confine. I residenti canadesi possono verificare con la loro provincia o territorio di origine per ottenere la prova della vaccinazione COVID-19 per facilitare il loro ritorno in Canada.

I viaggiatori completamente vaccinati che arrivano in Canada devono completare il test molecolare COVID-19 obbligatorio prima dell'arrivo e inviare le loro informazioni obbligatorie inclusa la loro prova digitale di vaccinazione in inglese o francese utilizzando il ArrivoCAN (App o sito web) entro 72 ore prima di arrivare a Canada. I test antigenici, spesso chiamati "test rapidi", non sono accettati. I viaggiatori completamente vaccinati che possono entrare in Canada continuano a essere soggetti a test casuali obbligatori all'arrivo.

Per i viaggi brevi, inferiori a 72 ore, i cittadini canadesi, le persone registrate ai sensi dell'Indian Act, i residenti permanenti e le persone protette che viaggiano negli Stati Uniti possono sottoporsi al test molecolare pre-arrivo prima di lasciare il Canada. Se il test ha più di 72 ore al momento del rientro in Canada, sarà richiesto loro di ottenere un nuovo test molecolare pre-arrivo negli Stati Uniti.

Viaggiatori non vaccinati o parzialmente vaccinati che possono entrare Canada devono continuare a seguire i requisiti dei test molecolari COVID-8 pre-arrivo, arrivo e Day-19 e mettere in quarantena per 14 giorni.

I viaggiatori potrebbero subire ritardi nei porti di ingresso a causa delle misure di sanità pubblica poiché la CBSA non comprometterà la salute e la sicurezza dei canadesi per motivi di tempi di attesa alle frontiere. La CBSA ringrazia i viaggiatori per la loro collaborazione e pazienza.

Tutte le domande sull'ingresso negli Stati Uniti e sui requisiti sanitari devono essere indirizzate alla dogana e alla protezione delle frontiere degli Stati Uniti.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento