Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Spagna Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie nel Regno Unito

La Spagna rimarrà calda nel 2022

Le vacanze in città possono compensare la carenza di viaggiatori d'affari?
Le vacanze in città possono compensare la carenza di viaggiatori d'affari?
Scritto da Harry Johnson

È incoraggiante per l'industria dei viaggi vedere che più di tre quarti (78%) dei consumatori sono sicuramente, probabilmente o si spera in vacanza all'estero il prossimo anno.

Stampa Friendly, PDF e Email

Gli inglesi affamati di sole vogliono tornare nel Mediterraneo la prossima estate, con il tradizionale hotspot della Spagna che riconquista la sua corona come la nostra destinazione preferita, rivela una ricerca pubblicata oggi (lunedì 1 novembre) da WTM London.

Un terzo (34%) dei 1,000 consumatori intervistati dal WTM Industry Report ha affermato che nel 2022 andrà "sicuramente" in vacanza all'estero; quasi un quarto (23%) ha dichiarato che "probabilmente" lo farà, mentre un ulteriore 21% ha dichiarato di sperare di fare una pausa all'estero il prossimo anno. Un altro 17% ha dichiarato che opterà per un soggiorno, mentre solo il 6% ha dichiarato di non pianificare alcun tipo di vacanza per il 2022.

L'hotspot principale menzionato dai consumatori è stata la Spagna, mentre altri sono più sicuri di quale località turistica volessero visitare, citando isole spagnole come Lanzarote e Maiorca.

In cima alla lista dei desideri c'erano anche altri tradizionali favoriti europei come Francia, Italia e Grecia, mentre c'era una forte dimostrazione per gli Stati Uniti, che è stata fuori dalle mappe per i vacanzieri britannici da quando la pandemia ha preso piede nel marzo 2020.

I risultati saranno accolti dagli enti turistici che hanno ispirato i consumatori sui futuri piani di viaggio durante la pandemia e ora riportano livelli significativi di domanda repressa.

Più di 18 milioni di britannici hanno visitato la Spagna nel 2019, rendendola la nostra destinazione preferita, ma la società di analisi dei viaggi ForwardKeys ha affermato che i numeri sono diminuiti del 40% quest'estate a causa delle restrizioni ai viaggi di Covid.

Nel frattempo, i turisti provenienti da Svezia, Danimarca e Paesi Bassi diretti in Spagna hanno visto una crescita sui dati pre-pandemia e il turismo domestico è quasi tornato ai livelli pre-pandemia.

L'ufficio del turismo spagnolo nel Regno Unito ha dichiarato di essere "determinato a mettere in primo piano la Spagna per i britannici che desiderano trascorrere le vacanze all'estero" e sfruttare la domanda in bottiglia.

Anche Brand USA sta cercando di capitalizzare su potenziali prenotazioni, che ha lavorato a stretto contatto con tour operator e agenti di viaggio nel Regno Unito durante la pandemia.

L'amministrazione Biden ha lavorato a un piano che richiederebbe a quasi tutti i visitatori stranieri di mostrare la prova della vaccinazione quando le restrizioni di viaggio verso gli Stati Uniti verranno infine revocate.

L'agenzia francese per lo sviluppo del turismo Atout France è tornata a far parte della European Travel Commission (ETC) a settembre come parte del suo impegno per attirare più visitatori.

La Francia si aspetta di essere sotto i riflettori globali nei prossimi anni, poiché ospiterà la Coppa del Mondo di rugby nel 2023 e i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi durante l'estate del 2024.

L'ente turistico italiano spera anche di attirare più britannici, soprattutto dopo che la sua quarantena obbligatoria per gli arrivi completamente vaccinati dalla Gran Bretagna è stata eliminata alla fine di agosto.

Tuttavia, destinazioni come Venezia stanno cercando di riprendersi in modo più sostenibile rispetto a prima della pandemia.

Quest'estate Venezia ha vietato le grandi navi da crociera e ci sono state segnalazioni secondo cui la città prevede di iniziare a far pagare i turisti dall'estate 2022 in poi.

La Grecia è stata la destinazione che ha recuperato meglio quest'estate, secondo la società di analisi dei dati Cirium, che ha studiato i voli dal Regno Unito ai paesi di tutta Europa.

L'Organizzazione nazionale del turismo greca ha anche lanciato una partnership ad agosto con la compagnia aerea Ryanair per promuovere la destinazione.

Utilizzando lo slogan "Tutto ciò che vuoi è la Grecia", i partner hanno promosso le vacanze estive nelle isole greche nei mercati del Regno Unito, della Germania e dell'Italia.

Il WTM London si svolge nei prossimi tre giorni (lunedì 1 – mercoledì 3 novembre) presso l'ExCeL – Londra.

Simon Press, WTM London, Exhibition Director, ha dichiarato: “È incoraggiante per l'industria dei viaggi vedere che più di tre quarti (78%) dei consumatori sono sicuramente, probabilmente o si spera in vacanza all'estero il prossimo anno.

“I britannici hanno ora affrontato quasi due anni di turbolenze di viaggio, con le vacanze all'estero illegali durante alcune parti della pandemia, quindi i soggiorni sono aumentati in popolarità.

“Anche quando i viaggi di piacere all'estero sono stati nuovamente autorizzati, siamo stati assillati da costosi requisiti di test PCR, regole di quarantena, modifiche ai regolamenti a breve termine e un sistema di semafori confuso, per non parlare della miriade di regole nelle destinazioni di vacanza all'estero.

"Dimostra la notevole resilienza e determinazione del vacanziere del Regno Unito che così tanti rimangono desiderosi di prenotare una vacanza all'estero nel 2022, con i climi soleggiati che sembrano essere ancora più allettanti dopo l'ennesima estate disastrosa nel Regno Unito".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento