Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Ultime notizie dalla Russia · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Le morti per COVID-10 in Russia a settembre raddoppiano la cifra ufficiale del governo

I decessi per COVID-10 in Russia a settembre raddoppiano la cifra ufficiale del governo.
I decessi per COVID-10 in Russia a settembre raddoppiano la cifra ufficiale del governo.
Scritto da Harry Johnson

Il governo russo è stato accusato di minimizzare gli effetti della pandemia di Covid-19 nel Paese.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Il conteggio dei decessi per COVID-19 in Russia è di quasi 450,000, il più alto in Europa ora.
  • Nonostante le richieste di Putin e l'ampia disponibilità del vaccino locale, solo il 32% dei russi è completamente vaccinato.
  • Mosca ha sospeso i servizi non essenziali per 11 giorni giovedì mentre il paese combatte un'ondata di virus da record.

44,265 persone sono morte di COVID-19 in Russia a settembre, secondo Rosstat (Agenzia federale di statistica).

Il numero è ancora inferiore al record mensile della Russia di oltre 50,000 decessi per coronavirus a luglio, ma è stato quasi il doppio della stima ufficiale del governo russo. 

Un conteggio ufficiale del governo ha detto che la Russia ha visto 24,031 morti a settembre. 

Nuove cifre portano il conteggio dei decessi per coronavirus in Russia a quasi 450,000mila, il numero più alto in Europa.  

Il governo russo è stato accusato di minimizzare gli effetti della pandemia di COVID-19 nel paese e la cifra di Rosstat, pubblicata venerdì sera, ha dipinto un quadro molto più cupo di quanto suggeriscano i dati ufficiali. 

Le cifre ufficiali del governo russo tengono conto solo dei decessi in cui il virus è stato stabilito come causa principale di morte dopo un'autopsia. 

Rosstat, tuttavia, pubblica i dati con una definizione più ampia per i decessi legati al virus.

La Russia è il paese più colpito in Europa dalla pandemia, con le autorità che lottano per contrastare il diffuso sentimento anti-vaccino. 

Nonostante le richieste del presidente russo Putin e l'ampia disponibilità di jab fatti in casa, solo il 32% dei russi è completamente vaccinato. 

Mosca ha interrotto i servizi non essenziali per 11 giorni giovedì mentre il paese combatte un'ondata di virus da record, guidata dai bassi tassi di vaccinazione. 

Ieri la Russia ha registrato 1,163 decessi per COVID-19. 

Putin ha ordinato una "settimana di riposo retribuita" a livello nazionale (per evitare l'uso del termine di "blocco" ampiamente impopolare) a partire da sabato nel tentativo di frenare la diffusione del virus.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento