Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dall'Uganda

Il presidente lancia il nuovo laboratorio di test COVID-19 obbligatorio presso Entebbe International

Il presidente dell'Uganda avvia il laboratorio di test a Entebbe International

Il presidente dell'Uganda, HE Yoweri Kaguta T. Museveni, ha lanciato ufficialmente i laboratori COVID-19 venerdì 22 ottobre 2021 in una funzione tenutasi presso la nuova estensione del terminal. Il laboratorio deve essere utilizzato per i test obbligatori COVID-19 di tutti i passeggeri in arrivo sia vaccinati che non vaccinati attraverso l'aeroporto internazionale di Entebbe.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. La misura ha lo scopo di frenare l'ulteriore importazione delle varianti mortali del coronavirus nel paese e favorire l'ulteriore diffusione della malattia e proteggersi dalla terza ondata.
  2. Il paese ha precedentemente testato solo passeggeri provenienti da paesi ad alto rischio.
  3. La struttura ha la capacità di testare 3,600 passeggeri in 12 ore e 7,200 passeggeri in 24 ore.

In un comunicato stampa emesso da Vianney Mpungu Luggya, responsabile degli affari pubblici per il Uganda Civil Aviation Authority, un avviso agli aviatori che comunica i dettagli dei requisiti di test obbligatori a tutte le compagnie aeree deve essere immediatamente elaborato ed emesso di conseguenza.

Intervenendo in occasione del lancio, il Presidente ha elogiato tutte le parti interessate che hanno avuto un ruolo nel renderlo possibile. Il Primo Ministro, Rt. On. Robinah Nabbanja, aveva precedentemente citato il Ministero della Salute, il Ministero delle Finanze, la Pianificazione e lo Sviluppo Economico, il Ministero dei Lavori e dei Trasporti, la Brigata dell'Esercito e l'Autorità per l'Aviazione Civile dell'Uganda per aver svolto ruoli di primo piano.

Alla funzione hanno partecipato anche il 3° Vice Primo Ministro, Rt. On. Lukiya Nakadama; il Ministro incaricato dei compiti generali, on. Justine Lumumba; il Ministro della Salute, Dott.ssa Jane Ruth Aceng; e il Ministro delle finanze, della pianificazione e dello sviluppo economico, on. Matia Kasaija, tra gli altri dignitari.

In precedenza, Rt. On. Nabbanja ha informato le parti interessate in una riunione tenutasi giovedì 21 ottobre 2021 che la misura ha lo scopo di frenare l'ulteriore importazione delle varianti mortali del coronavirus nel paese. È anche per favorire un'ulteriore diffusione della malattia e proteggersi dalla terza ondata.

Il paese ha precedentemente testato solo passeggeri provenienti da paesi ad alto rischio.

Il Ministero della Salute ha istituito i laboratori di prova presso l'aeroporto e ha formato i tecnici di laboratorio, i partecipanti ai dati e tutto il personale sanitario portuale per gestire il processo. Il tempo di risposta per i risultati del test COVID-19 obbligatorio sarà ridotto da 4 ore a 2 ore e 15 minuti.

Cinque macchine per test PCR con la capacità di testare 300 campioni all'ora sono in funzione a Aeroporto Internazionale Entebbe. La struttura ha la capacità di testare 3,600 passeggeri in 12 ore e 7,200 passeggeri in 24 ore.

Il governo ha ridotto il costo di un test COVID-19 da $ 65 a $ 30. Il trasferimento dei laboratori di prova da Peniel Beach, dove operavano laboratori privati, all'aeroporto internazionale di Entebbe sotto il governo aveva lo scopo di migliorare il processo di facilitazione dei passeggeri per garantire un'erogazione efficiente del servizio.

Il direttore generale dell'UCAA, il sig. Fred Bamwesigye, ha ringraziato il presidente e il gabinetto per i vari sforzi, in particolare il sostegno finanziario alle varie agenzie partecipanti per consentire loro di installare le strutture di prova presso l'aeroporto, che avrebbe dovuto migliorare l'esperienza dei passeggeri in alla luce del fatto che tutti i processi sarebbero stati completati in aeroporto. Ha inoltre chiesto un ulteriore sostegno per consentire all'Autorità di completare i progetti in corso.

L'Uganda Civil Aviation Authority (UCAA) ha lavorato insieme ad altri partner come il Ministero della Salute, la brigata di ingegneria delle forze di difesa del popolo ugandese (UPDF) che ha costruito la struttura in un mese record, l'Autorità nazionale di pianificazione, l'Ente per il turismo dell'Uganda, il Ministero del commercio, della sicurezza e di altre agenzie per garantire il rispetto delle misure di sicurezza.

Il dott. Atek Kagirita, vice comandante dell'incidente per COVID-19 e ufficiale operativo incaricato dei test COVID-19 all'aeroporto, ha affermato di aver orientato il personale a dotarlo di operazioni aeroportuali, sicurezza e implicazioni per la sicurezza per salvaguardarlo dal pandemia.

Procedura

I passeggeri passeranno attraverso i processi sanitari del porto e successivamente l'area dei tamponi.

"Abbiamo campioni di tamponi per turisti, VIP e passeggeri ordinari", ha confermato Kenneth Otim, Principal Public Affairs Officer, UCAA.

Quando il passeggero viene sottoposto a tampone, deve essere indirizzato attraverso l'uscita del terminal dove l'UCAA ha predisposto un luogo di attesa per tutti i passeggeri che avrebbero effettuato i tamponi.

Il tempo di risposta per questi tamponi fino al momento in cui si ottengono i risultati del test PCR dovrebbe essere di 2 ore e mezza. La struttura dispone di apparecchiature di collaudo, un data center e macchine Genprex.

L'Autorità nazionale per le tecnologie dell'informazione (NITA-U) ha fornito una connessione Internet per garantire la comunicazione tra il sistema delle aree di tamponamento e i sistemi del laboratorio, per la verifica dei registri dei passeggeri e anche per verificare quanto denaro è stato pagato per i test .

I passeggeri risultati negativi potranno proseguire verso la loro destinazione finale.

I turisti risultati positivi saranno trasportati in hotel specifici, mentre i viaggiatori regolari risultati positivi, il Ministero della Salute dispiegherà veicoli per trasportarli allo stadio di Namboole (Mandela) dove saranno messi in quarantena.

Secondo i dati del Ministero della Salute, il più alto assorbimento dei vaccini (668,982) è stato registrato in questo mese di ottobre, giorni dopo che l'Uganda ha ricevuto 5.5 milioni di vaccini consecutivi, mostrando una correlazione positiva tra una maggiore scorta di vaccini e un aumento popolazione colpita.

I risultati dei test COVID-19 effettuati il ​​20 ottobre 2021 confermano 111 nuovi casi. I casi cumulativi confermati sono 125,537; recuperi cumulati 96,469; e 2 nuovi decessi.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Tony Ofungi - eTN Uganda

Lascia un tuo commento