Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Ultime notizie dalla Cina · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

I viaggiatori cinesi sono pronti e ansiosi di volare di nuovo

I viaggiatori cinesi sono pronti e ansiosi di volare di nuovo.
I viaggiatori cinesi sono pronti e ansiosi di volare di nuovo.
Scritto da Harry Johnson

Più della metà degli intervistati ha affermato di essere pronta a viaggiare fuori dalla Cina continentale una volta aperti i confini, con il sud-est asiatico come regione preferita, seguita da Europa, Australia/Nuova Zelanda e Asia orientale.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Due terzi dei viaggiatori cinesi hanno preso un volo interno dall'inizio della pandemia di COVID-19.
  • L'81% degli intervistati afferma di voler volare almeno una volta entro i prossimi 12 mesi.
  • Di coloro che intendono viaggiare, il 73% viaggerà per piacere, con solo il 24% che pianifica viaggi di lavoro.

Secondo l'ultimo sondaggio sul settore dei viaggi, il 96% dei viaggiatori in Cina sono pronti e stanno pianificando di viaggiare in aereo nel prossimo futuro.

L'81% degli intervistati afferma di voler volare almeno una volta entro i prossimi 12 mesi e il 50% prevede di volare entro questo autunno.

Di coloro che hanno intenzione di viaggiare, il 73% ha dichiarato che era per il tempo libero con solo il 24% che pianificava viaggi d'affari.

La domanda repressa si riflette anche in CinaIl traffico passeggeri, che sta mostrando segnali di forte ripresa. A settembre 2021, il traffico cinese era all'87% dei livelli del 2019, molto più avanti del resto dell'Asia (42%).

Il sondaggio ha rivelato che i due terzi (66%) dei viaggiatori cinesi hanno preso un volo interno dall'inizio della pandemia. I dati sugli orari rivelano che i viaggi nazionali nel quarto trimestre sono pronti a superare i livelli pre-pandemia, crescendo di circa il 4% rispetto al quarto trimestre del 15.

Dopo mesi di restrizioni innescate dalla politica cinese Zero-COVID, è evidente l'aumento della domanda per un importante ritorno ai viaggi internazionali e regionali.

Più della metà (61%) degli intervistati ha dichiarato di essere pronto a viaggiare fuori dalla terraferma Cina una volta aperti i confini, il sud-est asiatico è la regione preferita, seguita da Europa, Australia/Nuova Zelanda e Asia orientale.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento