Ultime notizie dalle Bahamas · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ caraibico · XNUMX€ Cultura · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Notizie di sostenibilità · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Coral Vita, con sede alle Bahamas, vince il prestigioso Earthshot Prize del principe William

Aggiornamento del Ministero del turismo e dell'aviazione delle Bahamas su COVID-19
Le Bahamas
Scritto da Linda S. Hohnholz

Il Ministero del Turismo, degli Investimenti e dell'Aviazione delle Bahamas si congratula con l'impresa Coral Vita, con sede a Grand Bahama, per aver vinto il prestigioso Earthshot Prize di un milione di sterline del principe William all'Alexandra Palace di Londra la scorsa domenica. L'Earthshot Prize di £ 1 milione viene assegnato dalla Royal Foundation a cinque vincitori ogni anno per le loro soluzioni innovative alle sfide ambientali. I premi vengono assegnati in cinque categorie: "Proteggi e ripristina la natura", "Ravviva i nostri oceani", "Pulisci la nostra aria", "Costruisci un mondo senza rifiuti" e "Ripara il nostro clima". Tra i primi cinque vincitori in assoluto, il team Coral Vita ha ricevuto il premio di 1 milione di sterline nella categoria "Revive Our Oceans".

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Un'iniziativa scientifica basata sull'isola di Grand Bahama ha ricevuto un riconoscimento globale per il suo impatto nel rimediare agli effetti del riscaldamento globale sugli oceani del mondo.
  2. Coral Vita è in grado di far crescere il corallo fino a 50 volte più velocemente di quanto non cresca in natura, aumentando allo stesso tempo la resilienza contro l'acidificazione e il riscaldamento degli oceani.
  3. La struttura funge anche da centro di educazione marina e ha acquisito fama come attrazione turistica.

Dopo aver ricevuto la notizia dell'Earthshot Prize assegnato a Coral Vita, il Direttore Generale del Ministero del Turismo, Investimenti e Aviazione Joy Jibrilu ha dichiarato: “Come Paese, è per noi immenso orgoglio che un'iniziativa scientifica basata sull'isola di Grand Bahama abbia ha ricevuto un riconoscimento globale per il suo impatto nel porre rimedio agli effetti del riscaldamento globale sugli oceani del mondo”.

Nel 2018, Sam Teicher e Gator Halpern, fondatori di Coral Vita, hanno costruito una fattoria di coralli a Grand Bahama per combattere il cambiamento climatico alle Bahamas. La struttura funge anche da centro di educazione marina e ha acquisito fama come attrazione turistica. Un anno dopo il lancio di questa struttura, l'uragano Dorian ha devastato l'isola di Grand Bahama, rafforzando la volontà dell'azienda di salvare le nostre barriere coralline. Utilizzando metodi innovativi, Coral Vita è in grado di far crescere il corallo fino a 50 volte più velocemente di quanto non cresca in natura, aumentando allo stesso tempo la resilienza contro l'acidificazione e il riscaldamento degli oceani. Questi metodi scientifici innovativi hanno reso Coral Vita il candidato perfetto per l'Earthshot Prize.

Il Royal Foundation of the Duke and Duchess of Cambridge Earthshot Prize è stato sviluppato nel 2021. L'obiettivo del premio è incentivare il cambiamento e aiutare a riparare il pianeta nei prossimi dieci anni.

Ogni anno, per i prossimi dieci anni, verranno assegnati cinque premi da un milione di sterline ciascuno agli appassionati di ambiente, nella speranza di fornire 50 soluzioni ai maggiori problemi ambientali del mondo entro il 2030. Oltre 750 nomination da tutte le regioni del mondo sono state selezionate per il prestigioso premio mondiale. C'erano tre finalisti in ciascuna delle cinque categorie. Tutti i quindici finalisti saranno supportati da The Earthshot Prize Global Alliance, una rete di filantropie, ONG e aziende del settore privato in tutto il mondo che aiuteranno a scalare le loro soluzioni.

Per maggiori informazioni su Earthshot clicca qui.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento