Ente per il turismo africano · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Ultime notizie dal Kenya · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Il Kenya pone fine al suo lungo coprifuoco COVID-19 dal tramonto all'alba

Il Kenya pone fine al suo lungo coprifuoco COVID-19 dal tramonto all'alba.
Il Kenya pone fine al suo lungo coprifuoco COVID-19 dal tramonto all'alba.
Scritto da Harry Johnson

“Non siamo ancora fuori dai guai e dobbiamo quindi continuare a osservare le misure di contenimento … per sostenere i guadagni che stiamo facendo e garantire la piena riapertura della nostra economia”, ha detto Kenyatta.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Il coprifuoco nazionale del Kenya dal tramonto all'alba, in vigore dal marzo 2020, termina ufficialmente.
  • Il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta annuncia l'immediata revoca del coprifuoco COVID-19 del Paese.
  • Il Kenya, che ha una popolazione di 54 milioni, ha riportato 252,199 casi di COVID-19 e 5,233 decessi, secondo gli ultimi dati del governo.

Il presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha annunciato che il paese coprifuoco nazionale dal tramonto all'alba in vigore da marzo 2020 per rallentare la diffusione del virus COVID-19, è stato revocato.

Il presidente ha annunciato la decisione del governo di revocare il coprifuoco oggi tra applausi e applausi in occasione di un evento in occasione del Mashujaa Day, un giorno festivo per onorare coloro che hanno contribuito alla lotta per l'indipendenza del paese.

Secondo il presidente Kenyatta, i tassi di infezione da COVID-19 sono diminuiti, con meno del 5% dei test ogni giorno che si sono rivelati positivi.

Kenia, che ha una popolazione di 54 milioni, ha riportato 252,199 casi di COVID-19 e 5,233 decessi, ma i tassi di vaccinazione rimangono bassi, con solo il 4.6% della popolazione adulta completamente inoculata, secondo gli ultimi dati ufficiali.

Il presidente Kenyatta ha affermato che le congregazioni che frequentano le chiese e altre istituzioni religiose potrebbero ora aumentare fino a due terzi della capacità, rispetto a un terzo in precedenza, anche se tutti dovrebbero ancora rispettare altre regole, come indossare maschere per il viso.

“Non siamo ancora fuori dai guai e dobbiamo quindi continuare a osservare le misure di contenimento … per sostenere i guadagni che stiamo facendo e garantire la piena riapertura della nostra economia”, ha detto Kenyatta.

Il presidente ha anche incaricato i funzionari del governo di garantire che un impianto di riempimento e finitura per i vaccini COVID-19 iniziasse a funzionare in Kenia entro aprile del prossimo anno.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento

1 Commenti