Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Hawaii Ultime notizie · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Gli hotel delle Hawaii registrano una diminuzione delle entrate e dell'occupazione

Gli hotel delle Hawaii registrano una diminuzione delle entrate e dell'occupazione.
Nuovi requisiti per i viaggi internazionali alle Hawaii
Scritto da Harry Johnson

L'industria alberghiera delle Hawaii ha visto una diminuzione del RevPAR di settembre e dell'occupazione in tutto lo stato rispetto a settembre 2019, in parte a causa degli effetti della variante Delta che ha ostacolato la domanda di viaggi.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Il RevPAR dell'hotel Hawaii è diminuito del 13.5% a settembre 2021 rispetto a settembre 2019 a causa della minore occupazione.
  • Gli hotel delle Hawaii sono ancora leader della nazione in RevPAR e ADR.
  • Durante i primi nove mesi del 2021, le prestazioni degli hotel alle Hawaii in tutto lo stato hanno continuato a essere influenzate dalla pandemia di COVID-19.

Gli hotel delle Hawaii in tutto lo stato hanno registrato entrate per camera disponibile (RevPAR), tariffa media giornaliera (ADR) e occupazione sostanzialmente più elevate a settembre 2021 rispetto a settembre 2020, quando l'ordine di quarantena dello Stato per i viaggiatori a causa della pandemia di COVID-19 ha comportato un drastico calo per il settore alberghiero. Rispetto a settembre 2019, l'ADR in tutto lo stato era più alto a settembre 2021, ma il RevPAR era inferiore a causa della minore occupazione.

Secondo l'Hawaii Hotel Performance Report pubblicato da Autorità per il turismo delle Hawaii (HTA), il RevPAR in tutto lo stato a settembre 2021 era di $ 168 (+442.6%), con ADR a $ 304 (+102.7%) e occupazione del 55.2 percento (+34.6 punti percentuali) rispetto a settembre 2020. Rispetto a settembre 2019, il RevPAR era inferiore del 13.5 percento, trainata da una minore occupazione (-23.8 punti percentuali) che non è stata compensata da un aumento dell'ADR (+23.7%).

"Il settore alberghiero delle Hawaii ha visto una diminuzione del RevPAR di settembre e dell'occupazione in tutto lo stato rispetto a settembre 2019, in parte a causa degli effetti della variante Delta che ha ostacolato la domanda di viaggi", ha affermato John De Fries, presidente e CEO di HTA. "Questo ci ricorda che la pandemia non è finita e dobbiamo rimanere vigili per mantenere le nostre comunità al sicuro e la ripresa economica sulla buona strada".

I risultati del rapporto hanno utilizzato i dati compilati da STR, Inc., che conduce il sondaggio più ampio e completo sulle proprietà alberghiere del Isole hawaiane. Per settembre, l'indagine ha incluso 144 proprietà che rappresentano 46,094 camere, o l'85.4 percento di tutte le proprietà di alloggio e l'86.0 percento di strutture ricettive operative con 20 o più camere nelle isole Hawaii, comprese quelle che offrono servizio completo, servizio limitato e hotel condominiali. Gli affitti per le vacanze e le proprietà in multiproprietà non sono stati inclusi in questo sondaggio.

A settembre 2021, i passeggeri in arrivo da un paese straniero potrebbero bypassare l'auto-quarantena obbligatoria di 10 giorni dello Stato se fossero stati completamente vaccinati negli Stati Uniti o con un risultato del test NAAT COVID-19 negativo valido da un partner di prova attendibile prima del la loro partenza attraverso il programma Viaggi Sicuri. Il 23 agosto 2021, Il governatore delle Hawaii David Ige ha esortato i viaggiatori a ridurre i viaggi non essenziali fino alla fine di ottobre 2021 a causa della variante Delta con il conseguente sovraccarico del sistema sanitario statale.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento