Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ caraibico · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Palestina Ultime notizie · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Saint Kitts e Nevis Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Viaggia senza visto dalla Palestina a St Kitts e Nevis ora

Viaggia senza visto dalla Palestina a St Kitts e Nevis ora
Viaggia senza visto dalla Palestina a St Kitts e Nevis ora.
Scritto da Harry Johnson

La Palestina è la quarta nazione a formalizzare le relazioni diplomatiche con St Kitts e Nevis dopo Burkina Faso, Gabon ed Egitto nelle ultime quattro settimane.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • St Kitts e Nevis Tourism registrano il quarto accordo diplomatico in meno di quattro settimane.
  • Le esenzioni dal visto consentono di viaggiare senza restrizioni ai cittadini delle nazioni che firmano l'accordo.
  • Tale privilegio si estende anche alle persone che hanno ricevuto la cittadinanza attraverso mezzi economici.

Il Premier di Nevis e il Ministro degli Affari Esteri di St Kitts e Nevis, On. Mark Brantley ha attivamente costruito relazioni internazionali nell'ultimo mese.

Durante la commemorazione del 60° anniversario del Movimento dei Non Allineati in Serbia questa settimana, il ministro Brantley ha firmato un accordo di esenzione dal visto con la Palestina.

Palestina è la quarta nazione con cui formalizzare le relazioni diplomatiche St Kitts e Nevis dopo Burkina Faso, Gabon ed Egitto nelle ultime quattro settimane.

“Un giorno storico per St Kitts e Nevis mentre firmiamo [un] accordo reciproco di esenzione dal visto con SE Riad Maliki Ministro degli Esteri [dello] Stato di Palestina che consente viaggi senza visto tra i nostri due popoli. St Kitts e Nevis continua ad espandere la sua impronta diplomatica a livello globale", ha scritto il ministro Brantley su Instagram.

Le esenzioni dal visto consentono di viaggiare senza restrizioni ai cittadini delle nazioni che firmano l'accordo. Ciò significa che non è necessario un visto d'ingresso per i cittadini di entrambi i paesi prima di entrare nel paese in cui l'accordo è stato firmato. Questo privilegio si estende anche ai soggetti che hanno ricevuto la cittadinanza attraverso mezzi economici, come St Kitts e Nevis' Programma di cittadinanza per investimento (CBI).

I Stato della Palestina, l'ultima aggiunta alla crescente lista di offerte di viaggio senza visto di St Kitts e Nevis, consente ai suoi cittadini di entrare in quasi 35 destinazioni. Tuttavia, con milioni di palestinesi che vivono a bordo a causa dell'instabilità politica, molti hanno difficoltà a viaggiare all'estero o addirittura a tornare in patria.

Attraverso questo accordo "storico", la diaspora e gli imprenditori palestinesi che hanno scelto di partecipare al programma CBI di St Kitts e Nevis possono generalmente viaggiare senza visto non solo in Palestina ma in quasi 160 paesi e territori, inclusi centri educativi e commerciali.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento