Clicca qui se questo è il tuo comunicato stampa!

Il Carolina Cup Festival attira i migliori surfisti di paddle

Scritto da editore

La Carolina Cup è un festival di quattro giorni di eventi con sette gare, seminari e clinic tenuti da professionisti, mostre di prodotti e dimostrazioni.

"La Carolina Cup è l'unico evento ufficiale dell'Associazione dei professionisti del paddlesurf nel 2021", ha affermato Tristan Boxford, CEO dell'APP. “Questo evento sarà caratterizzato sia da distanza che da sprint con premi in denaro APP. Tuttavia, a causa di circostanze straordinarie, quest'anno non andremo avanti con un World Tour”.

L'APP è riconosciuta e sanzionata come tour ufficiale del campionato mondiale di standup paddle dalla Federazione per gli sport di surf del Comitato Olimpico Internazionale e dall'Associazione Internazionale di Surf.

Situato in posizione ideale con spiagge sia di fronte all'oceano che in riva al suono, tutte le gare e le attività iniziano e finiscono al Blockade Runner Beach Resort, il resort ufficiale della Carolina Cup. Le attività iniziano il 4 novembre e si concludono il 7 novembre.

Classificata seconda al mondo nello standup paddleboard femminile, April Zilg della Carolina del Nord ha annunciato l'intenzione di competere nella brutale 13 miglia Graveyard Race della Carolina Cup a Wrightsville Beach. "Ho in programma di correre a novembre", ha detto Zilg. “È una delle gare più grandi al mondo e uno dei percorsi più difficili.”

"La gara [Cimitero] è unica, ti porta attraverso le acque oceaniche e interne, navigando in due insenature, combattendo le maree e entrando e uscendo attraverso il surf", ha detto Zilg. “È un eccellente test per le abilità a tutto tondo di un canoista, e madre natura non è sempre gentile. Al di fuori di alcune gare dedicate alla zona di surf, la Graveyard Race è la più alta per difficoltà, specialmente se finisci per combattere una marea rigida. È anche una distanza di mezza maratona, quindi la fatica è reale".

Altri primi partecipanti includono Casper Steinfath, il campione del mondo in carica nella divisione maschile. Cresciuto in un villaggio di pescatori in Danimarca, Steinfath ha sviluppato una passione per gli sport acquatici prima di poter camminare, cavalcando la tavola da surf di suo padre. Ora 28enne, Steinfath è uno dei migliori atleti di sport acquatici, avendo vinto numerose vittorie e campionati durante la sua carriera.

Nel 2020, Steinfath è stato il primo ad alzarsi in piedi in solitaria attraverso lo Skagerrak, il tratto di 130 chilometri di acqua infida che divide la Danimarca dalla Norvegia.

Il canoista francese Arthur Arutkin, secondo classificato al mondo, e Titouan Puyo della Nuova Caledonia, settimo classificato, si sono iscritti alla competizione – con molte altre a venire.

Seychelle Webster, il campione del mondo in carica nella divisione femminile APP, parteciperà alla Carolina Cup e prevede di offrire clinic, essere disponibile per giorni dimostrativi e assistere durante la Kids Race. "Non ho intenzione di correre quest'anno", ha detto Seychelle. “La Carolina Cup è sempre stata una delle mie gare prioritarie dell'anno. Ma attualmente, la mia priorità assoluta e la sfida più eccitante è che sono incinta. Quindi, questo è il mio obiettivo per quest'anno e non gareggerò".

"Competizione o meno, questa settimana a Wrightsville sarà molto divertente", ha aggiunto Seychelle. "Sono davvero entusiasta di vedere e raggiungere tutti e di supportare l'APP e la Carolina Cup nonostante tutte le sfide mondiali."

La Carolina Cup è organizzata dal Wrightsville Beach Paddle Club e presentata dalla Kona Brewing Company. L'ente di beneficenza designato per la Carolina Cup è Nourish North Carolina, un'organizzazione no profit 501 (c) (3) la cui missione è fornire cibo sano ai bambini affamati, consentendo loro di avere successo in classe e nelle loro comunità.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

editore

Redattore capo è Linda Hohnholz.

Lascia un tuo commento