Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Shopping · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Gli stranieri completamente vaccinati possono entrare negli Stati Uniti a partire dall'8 novembre

I visitatori completamente vaccinati possono entrare negli Stati Uniti a partire dall'8 novembre
I visitatori completamente vaccinati possono entrare negli Stati Uniti a partire dall'8 novembre.
Scritto da Harry Johnson

I vaccini COVID-19 approvati dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che non sono utilizzati o autorizzati negli Stati Uniti saranno riconosciuti come una forma valida di inoculazione, dando il via libera all'AstraZeneca sviluppata nel Regno Unito, nonché alle cinesi Sinopharm e Sinovac.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Gli Stati Uniti stanno revocando le restrizioni di viaggio per i visitatori internazionali che sono completamente vaccinati contro il COVID-19.
  • I viaggiatori stranieri completamente vaccinati contro il COVID-19 potranno entrare negli Stati Uniti a partire dall'8 novembre
  • La nuova politica degli Stati Uniti è guidata dalla salute pubblica, rigorosa e coerente, afferma la Casa Bianca.

La Casa Bianca ha annunciato oggi la revoca delle restrizioni di viaggio per il COVID-19 e ha affermato che tutti i viaggiatori stranieri completamente vaccinati contro il coronavirus potranno entrare negli Stati Uniti dall'8 novembre.

L'assistente del segretario stampa della Casa Bianca Kevin Munoz ha confermato oggi che "la nuova politica di viaggio degli Stati Uniti che richiede la vaccinazione per i viaggiatori nazionali stranieri negli Stati Uniti inizierà l'8 novembre".

Il signor Munoz ha anche pubblicato su Twitter che la politica "è guidata dalla salute pubblica, rigorosa e coerente".

Strict Restrizione di viaggio negli Stati Unitiha tenuto fuori dagli Stati Uniti milioni di visitatori provenienti da Cina, Canada, Messico, India, Brasile e gran parte dell'Europa, ha paralizzato il turismo statunitense e ha danneggiato le economie delle comunità di confine.

Il mese scorso, la Casa Bianca ha dichiarato che avrebbe revocato le restrizioni ai viaggiatori aerei provenienti da oltre 30 paesi, tra cui Cina, India, Iran e gran parte dell'Europa dall'inizio di novembre, ma non ha fornito una data precisa.

Martedì, US funzionari hanno affermato che il paese avrebbe revocato le restrizioni di movimento ai suoi confini terrestri e ai traghetti con Canada e Messico per coloro che erano completamente vaccinati.

Vaccini COVID-19 approvati dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) che non sono utilizzati o autorizzati negli Stati Uniti saranno riconosciuti come una valida forma di inoculazione, dando il via libera all'AstraZeneca sviluppata nel Regno Unito, nonché alle cinesi Sinopharm e Sinovac.

Il Canada ha riaperto il suo confine terrestre con gli Stati Uniti all'inizio di agosto agli americani completamente vaccinati con un test COVID-19 negativo per i viaggi non essenziali. La mancanza di reciprocità da parte del vicino, tuttavia, ha suscitato lamentele da parte dei funzionari canadesi.

Il divieto a un gran numero di cittadini non statunitensi di entrare in America è stato applicato per oltre 18 mesi a causa della pandemia di coronavirus. L'ex presidente Donald Trump ha imposto per la prima volta divieti ai viaggiatori aerei dalla Cina all'inizio del 2020, quindi ha esteso questa restrizione a gran parte dell'Europa.

La US Travel Association ha rilasciato la seguente dichiarazione sull'annuncio che gli Stati Uniti riapriranno ufficialmente i propri confini ai viaggiatori internazionali vaccinati l'8 novembre:

"US Travel ha chiesto da tempo la riapertura sicura dei nostri confini e accogliamo con favore l'annuncio dell'amministrazione Biden di una data fissata per accogliere i viaggiatori internazionali vaccinati.

“La data è di fondamentale importanza per la pianificazione, per le compagnie aeree, per le aziende che supportano i viaggi e per milioni di viaggiatori in tutto il mondo che ora avanzeranno i piani per visitare di nuovo gli Stati Uniti. La riapertura ai visitatori internazionali darà una scossa all'economia e accelererà il ritorno dei posti di lavoro legati ai viaggi che sono stati persi a causa delle restrizioni di viaggio.

"Apprezziamo l'amministrazione per aver riconosciuto il valore dei viaggi internazionali per la nostra economia e il nostro Paese e per aver lavorato per riaprire in sicurezza i nostri confini e ricollegare l'America al mondo".

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento