eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Figi Ultime notizie · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie di lusso · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Resort · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire

Jean-Michel Cousteau Resort, Fiji ora dà il benvenuto ai viaggiatori a partire dal 1 dicembre

Jean-Michel Cousteau Resort, Figi
Scritto da Linda S. Hohnholz

Jean-Michel Cousteau Resort, Fiji, la principale destinazione di eco-avventura di lusso nel Sud Pacifico, è più che pronta a riaccogliere i suoi primi ospiti dopo mesi di chiusura ai viaggiatori internazionali a causa della pandemia.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Un resort di eco-lusso sull'isola di Vanua Levu nel Pacifico meridionale offre avventure ed esperienze uniche.
  2. L'apertura prevista segue la notizia che Fiji prevede di riaprire ai viaggiatori internazionali (compresi i viaggiatori dagli Stati Uniti) già a novembre.
  3. Il personale del resort è completamente vaccinato, addestrato e impegnato a superare i più alti livelli di sicurezza e igiene per il Covid-19.

Immerso in un'esclusiva e lussureggiante enclave tropicale sull'isola di Vanua Levu con vista sulle tranquille acque della baia di Savusavu, Resort Jean-Michel Cousteau è una fuga unica nel suo genere per coppie, famiglie e viaggiatori esigenti in cerca di relax, avventura e una ricarica di lusso dopo mesi di permanenza vicino a casa.

L'apertura prevista segue la notizia che Fiji prevede di riaprire ai viaggiatori internazionali (compresi i viaggiatori dagli Stati Uniti) a partire da novembre e Qantas inizierà il servizio dall'Australia a dicembre. I potenziali ospiti negli Stati Uniti possono prenotare chiamando il numero (800) 246-3454 o inviando un'e-mail [email protected]e gli ospiti che arrivano dall'Australia possono prenotare componendo il numero (1300) 306-171 o inviando un'e-mail [email protected].

“Siamo entusiasti di dare il bentornato ai nostri ospiti e tornare amici al Resort Jean-Michel Cousteau", ha affermato Bartholomew Simpson, General Manager di Jean-Michel Cousteau Resort, Fiji. “Non vediamo l'ora di vedere la gioia nei loro volti e sentire le risate mentre visitano ancora una volta la nostra isola per godersi ed esplorare le incredibili meraviglie naturali della nostra destinazione nel Pacifico meridionale. Durante questo periodo davvero senza precedenti nella nostra storia, il personale del nostro resort ha lavorato instancabilmente per mantenere la bellezza della proprietà preservando il nostro impegno per l'ambiente. Siamo pronti a offrire ai nostri ospiti una vacanza meravigliosa e indimenticabile.”

Gli ospiti di ritorno e i nuovi amanti dell'avventura avranno l'opportunità di dormire in un autentico bure delle Fiji, immergersi in alcune delle acque più belle del mondo, fare snorkeling ed esplorare l'area in kayak da mare, o fuggire su un'isola privata per un picnic . Gli ospiti possono anche visitare le mangrovie, la fattoria delle perle, un autentico villaggio delle Fiji o fare escursioni nella foresta pluviale tropicale e scoprire una cascata nascosta.

I più piccoli saranno entusiasmati con una visita al Bula Club, il pluripremiato club per bambini del resort, dove trascorreranno le loro giornate esplorando e imparando a conoscere il mondo che li circonda attraverso giochi e attività all'aperto. Ai bambini di età pari o inferiore a 5 anni viene assegnata una tata personale per tutta la durata del soggiorno; e i bambini dai 6 ai 12 anni si uniscono a piccoli gruppi guidati da un amico.

Lo staff del Jean-Michel Cousteau Resort è completamente vaccinato, addestrato e impegnato a superare i più alti livelli di sicurezza e igiene per il Covid-19, fornendo al contempo un servizio clienti professionale e accogliente. Il personale accoglierà gli ospiti con coperture per il viso e, in alcuni casi, guanti, garantendo nel contempo il distanziamento sociale e fisico. Inoltre, tutte le aree ad alto contatto verranno pulite e igienizzate frequentemente. 

Inoltre, Tourism Fiji ha recentemente creato il "Impegno di cura Fiji", un programma che prevede protocolli di sicurezza, salute e igiene potenziati per un mondo post-pandemia mentre il Paese si prepara a riaprire le frontiere ai viaggiatori. Il programma, progettato per aiutare a mitigare la diffusione di COVID-19, è stato accolto con favore da oltre 200 resort, tour operator, ristoranti, attrazioni e altro ancora delle isole.

Gli ospiti possono prenotare con "tranquillità" poiché il resort offre flessibilità e convenienza extra per tutte le nuove prenotazioni. Il resort ha creato un "Periodo senza deposito" fino a 30 giorni dopo la riapertura del confine tra Fiji e il tuo paese di residenza, puoi trovare tutti i dettagli qui.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni sul Jean-Michel Cousteau Resort, visitare: fijiresort.com.

Informazioni su Jean-Michel Cousteau Resort

Il premiato Resort Jean-Michel Cousteau è una delle destinazioni di vacanza più rinomate del Sud Pacifico. Situato sull'isola di Vanua Levu e costruito su 17 acri di terreno, il resort di lusso si affaccia sulle tranquille acque della baia di Savusavu e offre una fuga esclusiva per coppie, famiglie e viaggiatori esigenti in cerca di viaggi esperienziali uniti al lusso autentico e alla cultura locale. Jean-Michel Cousteau Resort offre un'esperienza di vacanza indimenticabile che deriva dalla bellezza naturale dell'isola, dall'attenzione personalizzata e dal calore del personale. Il resort ecologicamente e socialmente responsabile offre agli ospiti un'ampia varietà di servizi, tra cui bure con tetto di paglia appositamente progettati, ristoranti di classe mondiale, un'eccezionale gamma di attività ricreative, esperienze ecologiche senza pari e una serie di trattamenti termali ispirati alle Fiji.

Informazioni su Canyon Equity LLC.

I Gruppo di aziende Canyon, proprietaria del resort, con sede a Larkspur, California, è stata fondata nel maggio 2005. Il suo mantra è acquisire e sviluppare piccoli resort di marca ultra-lusso in destinazioni uniche con piccole componenti residenziali che creano un senso di comunità eclettico ma altamente compatibile in ogni destinazione . Dalla sua formazione nel 2005 Canyon ha creato un impressionante portafoglio di resort, in località che vanno dalle acque turchesi delle Fiji, alle imponenti vette di Yellowstone, alle colonie di artisti di Santa Fe e nei Canyon del sud dello Utah.

Il portafoglio del Canyon Group comprende proprietà iconiche come Amangiri (Utah), Amangani (Jackson, Wyoming), Four Seasons Resort Rancho Encantado (Santa Fe, New Mexico), Jean-Michel Cousteau Resort (Fiji) e Dunton Hot Springs, (Dunton , Colorado). Alcuni nuovi straordinari sviluppi sono in corso anche in località come la penisola di Papagayo, in Costa Rica, e una Hacienda di 400 anni in Messico, tutte destinate a fare grandi affermazioni nel mercato di nicchia dei viaggi internazionali di lusso extra man mano che ciascuna di esse viene lanciata . 

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento