eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie dal Canada · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Hawaii Ultime notizie · XNUMX€ LGBTQ · XNUMX€ Messico Ultime notizie · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Nuove regole di frontiera per i visitatori canadesi: 10 Stati degli Stati Uniti accoglieranno i canadesi a braccia aperte

Messicani e canadesi possono ora pianificare una vacanza americana negli Stati Uniti. A partire dal 1 novembre, la sicurezza interna negli Stati Uniti riaprirà i confini terrestri tra i vicini degli Stati Uniti per i viaggi non essenziali, incluso il turismo.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • La Casa Bianca ha confermato martedì sera che i visitatori completamente vaccinati provenienti dal Canada potranno recarsi negli Stati Uniti ai valichi di frontiera terrestri a partire dal 1° novembre.
  • Non è stato specificato quali vaccini sarebbero stati accettati o se saranno ammissibili dosi miste.
  • Anche i confini degli Stati Uniti per i visitatori messicani apriranno il 1 novembre

Coloro che forniscono la prova della vaccinazione e stanno cercando di visitare famiglie o amici che arrivano come turisti o acquirenti potranno rientrare negli Stati Uniti a partire da novembre.

Il presidente degli Stati Uniti Biden ha revocato un simile divieto generale agli stranieri che desiderano recarsi nel paese dall'estero, compresa l'Europa.

La stessa revoca delle restrizioni si applicherà alle frontiere terrestri tra Stati Uniti e Messico.

Questa è una mossa di benvenuto per la riapertura dell'industria internazionale dei viaggi e del turismo negli Stati Uniti.

Prima della pandemia nel 2019, c'erano circa 20.72 milioni di visitatori dal Canada agli Stati Uniti.

Oltre 4.1 milioni di canadesi visitano la Florida ogni anno, inclusi molti visitatori a breve termine e molti uccelli delle nevi invernali a lungo termine.

Oltre 3.1 milioni di canadesi visitano New York ogni anno. L'attrazione n. 1 è ovviamente New York City, una delle più grandi città del mondo, New York è sempre un vortice di attività, con siti famosi ad ogni angolo e non c'è mai abbastanza tempo per vederli tutti, inclusi spettacoli di Broadway, shopping, la Statua della Libertà, l'Empire State Building, il ponte di Brooklyn, Central Park e numerosi musei di fama mondiale.

Oltre 2.5 milioni di canadesi visitano lo stato di Washington ogni anno con un facile accesso in auto al confine con la provincia della British Columbia. Seattle è la porta d'accesso alla regione del Pacifico nord-occidentale, dove le meravigliose catene montuose si affacciano su lussureggianti foreste pluviali e coste spettacolari. Due parchi nazionali, Mount Rainier e Olympic, offrono incontri straordinari con la natura così come le Isole San Juan appena al largo della costa.

Oltre 1.6 milioni di canadesi visitano la California ogni anno. Le vivaci città, le spiagge, i parchi di divertimento e le meraviglie naturali come nessun altro al mondo rendono la California un'intrigante terra di possibilità per i viaggiatori. Le città gateway di San Francisco e Los Angeles ospitano alcuni dei siti più famosi dello stato, dal Golden Gate Bridge a Hollywood e Disneyland.

Oltre 1.3 milioni di canadesi visitano il Nevada ogni anno, la maggior parte arriva a Las Vegas. Gli incredibili paesaggi del Nevada sono spesso oscurati dal luccichio e dallo sfarzo della sua città più grande, Las Vegas. Il Nevada è uno stato di incredibile diversità naturale, con molti posti fantastici da visitare, strade panoramiche e meravigliose opportunità per attività all'aperto nei loro incredibili parchi nazionali e aree ricreative.

Oltre 1.3 milioni di canadesi visitano il Michigan ogni anno con molti viaggiatori estivi che scendono dall'Ontario. Il Michigan è la patria di paesaggi meravigliosi, laghi maestosi, cibo favoloso, luoghi eccentrici e gemme nascoste. Questo incredibile stato confina con 4 dei Grandi Laghi e contiene più di 11,000 laghi interni, sparsi tra le sue penisole inferiore e superiore, rendendolo un punto caldo estivo per i canadesi.

Oltre 1 milione di canadesi visitano l'Arizona ogni anno, dai visitatori a breve termine agli uccelli delle nevi a lungo termine. Nel cuore del sud-ovest americano, l'Arizona è piena di meraviglie naturali, città vivaci e incantevoli cittadine. Questo stato ha di tutto, dal Grand Canyon, alle rocce rosse di Sedona, alla regione vinicola, ai laghi incredibili, alle escursioni in montagna, alle piste da sci invernali, agli eventi sportivi di livello mondiale e, naturalmente, al clima straordinario.

Oltre 800,000 canadesi visitano le Hawaii ogni anno. Le isole Hawaii sono rinomate per i loro aspri paesaggi di scogliere, cascate, vegetazione tropicale e spiagge con sabbie dorate, rosse, nere e persino verdi. Il clima quasi perfetto tutto l'anno con un bellissimo stile di vita rilassante ha reso le Hawaii una popolare fuga invernale per i canadesi! Le sei isole uniche offrono esperienze distinte che attireranno qualsiasi viaggiatore.

Oltre 750,000 canadesi visitano il Maine ogni anno. Circa una persona su sei che visita il Maine viene dal Canada, di cui quasi la metà dall'Ontario. Lo stato del Maine, soprannominato Vacationland, è più di una destinazione, è un'esperienza che ti toglierà il fiato. Il Maine abbraccia tutto ciò che è autentico, unico e semplice e gode degli ampi spazi dei boschi profondi e della vibrante costa dello stato.

Oltre 680,000 canadesi visitano la Pennsylvania ogni anno. Le città sofisticate della Pennsylvania e le grandi attrazioni all'aperto ti invitano a esplorare una grande varietà di attività. Puoi vedere la famosa Liberty Bell a Filadelfia, seguire le orme degli eroi caduti della Guerra Civile a Gettysburg o immergerti nella cultura ai Carnegie Museums di Pittsburgh.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Juergen T Steinmetz

Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

Lascia un tuo commento