eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Thailandia Ultime notizie · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga

Tutta la Thailandia ora apre ai visitatori senza quarantena annuncia PM

Schermata televisiva che mostra ieri il Primo Ministro thailandese che annuncia l'apertura del Paese senza quarantena per i visitatori.

In una trasmissione televisiva nazionale, il primo ministro thailandese, il generale Prayut Chan-o-cha, ha annunciato: “Ora è tempo per noi di prepararci lentamente per il rilancio del turismo internazionale. Oggi voglio annunciare un piccolo ma importante passo”.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. In precedenza il governo aveva pianificato di aprire solo Bangkok e diverse province.
  2. L'annuncio di oggi ha confermato la riapertura dell'intero Paese.
  3. A partire dal 1 novembre, la Thailandia inizierà ad accettare l'ingresso non garantito in aereo per coloro che hanno completato le vaccinazioni.

“Nelle prossime due settimane, inizieremo gradualmente a consentire alle persone di viaggiare senza condizioni difficili. Il Regno Unito, Singapore e l'Australia stanno iniziando ad allentare le condizioni di viaggio all'estero per i loro cittadini. Con questo tipo di progressi dobbiamo ancora stare attenti, ma dobbiamo avanzare velocemente. Ho quindi incaricato il Ministero della sanità pubblica dal 1° novembre in poi, che la Thailandia comincerà ad accettare l'ingresso non garantito in Thailandia per coloro che hanno completato le loro vaccinazioni ed entrano in Thailandia per via aerea", ha affermato il primo ministro. 

In precedenza il governo aveva pianificato di aprire solo Bangkok e diverse province. L'annuncio di lunedì ha indicato che la riapertura coprirà tutte le parti del paese.

“Quando entrano in Thailandia, tutte le persone devono dimostrare di essere libere da COVID-19, con la prova dei risultati di un test RT-PCR, che viene testato prima di lasciare il paese di origine e verrà nuovamente testato per COVID-19 all'arrivo in Thailandia. Successivamente possono viaggiare liberamente in diverse aree proprio come fanno i normali thailandesi.

“Inizialmente, accetteremo visitatori da paesi a basso rischio. Poter viaggio in Thailandia 10 paesi includeranno Regno Unito, Singapore, Germania, Cina e Stati Uniti.

"Il nostro obiettivo sarà quello di aumentare ulteriormente il numero di paesi entro il 1° dicembre 2021 e, successivamente, entro il 1° gennaio 2022", ha affermato il primo ministro.

Per i visitatori provenienti da paesi che non sono nell'elenco dei paesi a basso rischio, sono comunque i benvenuti, ma potrebbero dover affrontare maggiori restrizioni, inclusa la quarantena.

Il Primo Ministro ha proseguito dicendo: “Entro il 1 dicembre 2021, prenderemo in considerazione la possibilità di consumare bevande alcoliche nei ristoranti e consentire anche ai luoghi di svago e di intrattenimento di operare soprattutto durante le celebrazioni di Capodanno.

“So che questa decisione comporta dei rischi. È quasi certo che assisteremo a un aumento temporaneo dei casi gravi man mano che allenteremo queste restrizioni.

“Non credo che i molti milioni che dipendono dal settore possano permettersi il colpo devastante di un secondo periodo di vacanze di Capodanno perso.

"Ma se c'è un'emergenza inaspettata del virus nei prossimi mesi, la Thailandia agirà di conseguenza".

Il settore rappresenta il 20% del PIL. Le entrate dei soli turisti stranieri erano circa il 15% del PIL, con quasi 40 milioni di viaggiatori dall'estero, soprattutto cinesi.

La Banca della Thailandia stima solo 200,000 arrivi stranieri quest'anno, aumentando a 6 milioni l'anno prossimo.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Andrew J. Wood - eTN Thailandia

Lascia un tuo commento