Ultime notizie europee · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ caraibico · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Giamaica Ultime notizie · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio

Il Regno Unito ora revoca l'avviso di viaggio per prevenire i viaggi non essenziali in Giamaica

Giamaica richiesta dai viaggiatori statunitensi
Scritto da Linda S. Hohnholz

Il ministro del turismo della Giamaica, l'on. Edmund Bartlett ha accolto con favore la notizia che il governo del Regno Unito ha revocato il suo avviso contro tutti i viaggi non essenziali in Giamaica.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Sulla base della valutazione degli attuali rischi associati al COVID-19, il Regno Unito ha rimosso le restrizioni sui viaggi in Giamaica.
  2. Il mercato del Regno Unito è cruciale in Giamaica, quindi il paese non vede l'ora di accogliere nuovamente i visitatori dal Regno Unito.
  3. I corridoi resilienti al turismo della Giamaica sono stati molto efficaci e il paese vuole che i viaggiatori si sentano sicuri e fiduciosi durante la visita.

Lo sviluppo arriva dopo che l'Ufficio per gli affari esteri, il Commonwealth e lo sviluppo del Regno Unito ha rilasciato un aggiornamento oggi, rimuovendo le restrizioni relative al COVID-19 basate sull'attuale valutazione dei rischi associati alla pandemia.

Alla luce dell'annuncio, TUI, la più grande compagnia turistica del mondo, dovrebbe riavviare i voli per l'isola questo mese, dopo averli sospesi ad agosto a causa del consiglio del governo del Regno Unito ai residenti contro i viaggi non essenziali per l'isola a causa del COVID -19 minaccia.

bartlett
Il Ministro del Turismo della Giamaica, On. Edmund Bartlett

Nel dare il benvenuto alla notizia il ministro Bartlett, ha osservato che "fornirà un impulso tanto necessario al settore del turismo e senza dubbio giova all'economia. " 

"L'annuncio di oggi è un importante sviluppo per Industria del turismo in Giamaica. Per noi in Giamaica, il mercato del Regno Unito è cruciale, quindi attendiamo con impazienza ancora una volta di accogliere i visitatori dal Regno Unito nella nostra destinazione. L'annuncio aiuterà ad alimentare gli arrivi da quel mercato e aiuterà a guidare la ripresa del nostro settore turistico e dell'economia giamaicana", ha affermato. 

"Riprenderanno anche i voli TUI e i servizi turistici, un annuncio molto apprezzato dai nostri stakeholder che dipendono fortemente da questo importante gruppo globale, che è il più grande vettore di turisti britannici in Giamaica", ha osservato Bartlett.

“Voglio rassicurare i nostri visitatori dal Regno Unito, che la Giamaica è una destinazione molto sicura. I nostri corridoi resilienti per il turismo sono stati molto efficaci e hanno registrato un tasso di infezione molto basso. La nostra massima priorità era ed è tuttora quella di infondere fiducia nei viaggiatori. Vogliamo che i nostri viaggiatori si sentano sicuri e fiduciosi nel venirci a trovare e che abbiano anche un'esperienza memorabile", ha aggiunto. 

TUI è il gruppo turistico leader a livello mondiale. L'ampio portafoglio raccolto sotto l'ombrello del Gruppo è costituito da forti tour operator, circa 1,600 agenzie di viaggio e portali online leader, cinque compagnie aeree con circa 150 aerei, circa 400 hotel, circa 15 navi da crociera e molte agenzie di incoming in tutte le principali destinazioni di vacanza in tutto il mondo . Copre l'intera catena del valore del turismo sotto lo stesso tetto.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento