Aviation · XNUMX€ Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

AGGIORNAMENTO: la storia non raccontata di United Airlines di un incubo COVID-19 continua

I 50 passeggeri che hanno volato su un volo 3742 della United Airlines da Chicago a Milwaukee, operato da Air Wisconsin, lunedì saranno in sospeso se hanno contratto il COVID-19. Questo volo non avrebbe mai dovuto essere autorizzato a partire, e questo è stato confermato da un assistente di volo e dal capitano come pericoloso.

Stampa Friendly, PDF e Email

aggiornare

  • La FAA ha contattato eTurboNews e ha ammesso il problema.
  • Lo ha detto la FAA eTurboNews entrambi i sistemi di aria condizionata si sono rotti ed era molto insolito per l'aereo volare con passeggeri, ma non illegale
  • FAAtold eTurboNews che una scappatoia potrebbe essere stata rilevata a causa di questa storia. Ciò che va bene in tempi non pandemici, potrebbe non essere sicuro durante una pandemia. In arrivo un altro aggiornamento

  • Un volo di pendolari della United Airlines in cui la filtrazione dell'aria è stata disattivata a causa di un malfunzionamento è stato autorizzato a volare.
  • Questo problema era noto prima del decollo e ignorato.
  • United Airlines UA 3742 da Chicago a Milwaukee il 4 ottobre.
  • Scott Kirby, CEO di United Airlines, ha dichiarato a luglio 2020: “Sappiamo che l'ambiente su un aereo è sicuro, perché il flusso d'aria è progettato per ridurre al minimo la trasmissione di malattie, quindi prima massimizziamo il flusso d'aria sul nostro sistema di filtrazione HEPA, meglio è per il nostro equipaggio e i nostri clienti. La qualità dell'aria, combinata con una rigorosa politica di mascherine e superfici regolarmente disinfettate, sono gli elementi costitutivi per prevenire la diffusione di COVID-19 su un aereo”. 

    È inquietante vedere che la stessa compagnia aerea ha ignorato ciò che il suo CEO ha elogiato come l'unico modo per far funzionare le compagnie aeree in sicurezza durante la pandemia.

    La manutenzione della United Airlines a Chicago ha incoraggiato il capitano dell'UA 3742 a decollare sapendo che il sistema di filtraggio dell'aria non poteva essere utilizzato su questo breve volo per Milwaukee. La scusa: la manutenzione di Air Wisconsin è a Milwaukee, per non parlare dei passeggeri.

    L'UA 3742 era operato dalla compagnia aerea pendolare Air Wisconsin con sede a Milwaukee, utilizzando un CL 65, che sembra essere un aereo CRJ 200. Il Canadair CL 65 è un aereo da 50 posti costruito dalla Bombardier con sede in Quebec, Canada, tra il 1992 e il 2006.

    quando eTurboNews chiamato supporto tecnico Bombardier, a questa pubblicazione è stato detto che l'aereo era troppo vecchio per avere un supporto online attuale.

    Grazie a filtri dell'aria antiparticolato ad alta efficienza (HEPA) di grado ospedaliero, la stragrande maggioranza del particolato (compresi i germi e le goccioline respiratorie virali) viene rimossa dall'aria della cabina delle moderne compagnie aeree a intervalli regolari mentre viene fatta circolare e sostituita con aria fresca. Ciò avviene su tutti gli aerei più grandi della maggior parte dei jet regionali da 50 posti, anche se alcune compagnie aeree stanno ora investendo nella tecnologia di filtrazione HEPA anche su quegli aerei.

    Ciò che è chiaro, se non si verifica alcuna circolazione dell'aria su un volo passeggeri, ciò metterà tali passeggeri e l'equipaggio a bordo in pericolo di contrarre germi, come il COVID-19. eTurboNews ha contattato l'avvocato dell'aviazione Lee a New York e VJ P, un ex vicepresidente di Etihad Airways per confermarlo.

    Si consiglia di rimanere a 6 piedi di distanza dal prossimo passeggero, cosa che ovviamente sarebbe impossibile su qualsiasi aereo commerciale, in particolare su un jet per pendolari al completo, come l'UA 3742 il 4 ottobre.

    Senza il distanziamento sociale, un'adeguata filtrazione dell'aria potrebbe essere l'unica cosa che potrebbe frapporsi tra un passeggero e il virus.

    Sull'UA 3742 in servizio da Chicago O'Hare a Milwaukee il 4 ottobre, il personale di terra della United Airlines ha annunciato nell'area di imbarco che potrebbe fare un po' caldo sull'aereo poiché l'aria condizionata non si stava regolando. In nessun momento è stato spiegato che l'intero sistema di ventilazione era fuori uso e che avrebbe messo sia i passeggeri che l'equipaggio vulnerabili a contrarre il coronavirus o altre malattie trasmesse dall'aria.

    L'UA 3742 rullò sulla pista di Chicago e la temperatura all'interno era già così calda che la maggior parte dei passeggeri iniziò a sudare e alcuni altri iniziarono a tossire.

    Il sistema di circolazione dell'aria non si è mai attivato, ma ironia della sorte, l'assistente di volo ha spiegato con orgoglio il nuovo regime di pulizia della United Airlines.

    Quando gli è stato chiesto in privato, lo stesso assistente di volo ha detto eTurboNews che aveva paura di essere su quel volo e che sul volo precedente le era stato promesso che il sistema di ventilazione sarebbe stato sistemato a Chicago. Ha detto che ha accettato con riluttanza di continuare a Milwaukee, che era anche la sua casa, aggiungendo che non sarebbe tornata al lavoro per volare di nuovo su questo aereo.

    eTurboNews contattato ripetutamente United Airlines e Air Wisconsin per ottenere chiarimenti sull'utilizzo di tali filtri su questo volo. Nessuna risposta da nessuno dei due.

    Apparentemente a Chicago, un hub dell'UA, la manutenzione della United Airlines non ha voluto affrontare il problema e ha suggerito di far funzionare il volo per Milwaukee, in modo che l'aereo potesse essere riparato a Milwaukee, la base di partenza dell'Air Wisconsin.

    eTurboNews ha parlato con il pilota dopo l'atterraggio e ha chiesto se era sicuro operare un volo al completo con un sistema di ventilazione malfunzionante durante una pandemia. Il pilota ha ammesso a eTurboNews non lo era, e si è scusato.

    Un altro passeggero ha detto che era un capitano in pensione ed era sconvolto dal fatto che il capitano dell'Air Wisconsin gestisse questo aereo.

    eTurboNews Ha contattato più volte United Airlines per scoprire se i passeggeri di questo volo potevano essere rintracciati, ma ancora una volta non c'è stata risposta.

    eTurboNews ha anche contattato United Airlines chiedendo una spiegazione. Relazioni con i media raccontate eTurboNews, non sono stati registrati incidenti per questo volo.

    Il servizio clienti di UA ha affermato che non era un grosso problema poiché si trattava solo di un volo molto breve, ma avrebbero accreditato 5,000 miglia frequent flyer per il "inconveniente".

    Un signore di nome "Chris" ha parlato con eTurboNews editore Juergen Steinmetz. Ha detto che era il vicepresidente della sicurezza aziendale per Air Wisconsin. Ha riconosciuto l'accaduto e si è scusato. Ha promesso di tornare a eTN con maggiori dettagli. Non è successo, ma invece Air Wisconsin ha inviato un'e-mail senza nome di contatto o firma.

    Riguardo alla tua recente esperienza sul volo 3742 con servizio da Chicago a Milwaukee. La sicurezza è la nostra priorità numero uno in Air Wisconsin.

    L'aereo ha soddisfatto i criteri di aeronavigabilità FAA e il nostro equipaggio, in consultazione con i nostri esperti di manutenzione, ha assicurato che il volo fosse sicuro. Ci scusiamo per gli eventuali disagi che hai riscontrato sul tuo volo e ti ringraziamo per aver portato la questione alla nostra attenzione.

    Stampa Friendly, PDF e Email

    Circa l'autore

    Juergen T Steinmetz

    Juergen Thomas Steinmetz ha lavorato ininterrottamente nel settore dei viaggi e del turismo sin da quando era un adolescente in Germania (1977).
    Lui ha fondato eTurboNews nel 1999 come prima newsletter online per l'industria mondiale del turismo di viaggio.

    Lascia un tuo commento

    Commenti

    • Caro L.Lazuli
      Giusto per chiarire il tuo commento.
      Il servizio clienti di United Airlines 1K mi ha detto in una seconda chiamata di follow-up che mi hanno compensato 5K miglia. Ho risposto che non cercavo un risarcimento ma una spiegazione e volevo vedere che UA stava seguendo i passeggeri a bordo.
      La signora del cliente 1 K in questa chiamata registrata ha detto che si trattava solo di un volo breve e non è stato possibile autorizzare ulteriori risarcimenti ignorando completamente la mia preoccupazione.

      Ho chiesto una risposta agli addetti alle relazioni con i media. Dopo 5 email di follow-up l'unica risposta ricevuta è stata quella pubblicata e da air Wisconsin.

      Ho parlato con Chris VP della sicurezza di
      Air Wisconsin che era a conoscenza del problema e ha promesso di ricontattarmi, ma non l'ha mai fatto.

    • Tanto qui per chiamare BS su. R. Non un aereo o un equipaggio della United, era una compagnia aerea per pendolari. B. Se la manutenzione ha avvertito il Capitano, perché non c'è un rapporto scritto sul sistema guasto? C. Dubito fortemente che qualcuno nella dirigenza dello United parlerebbe mai alla stampa dicendo che questo era "un grosso problema" dato che si trattava di un volo breve. Ci sono due lati di ogni storia e questa è piena di buchi.