Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Associazioni News · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Noleggio auto · XNUMX€ Crociera · XNUMX€ Culinario · XNUMX€ Intrattenimento · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Hotel e resort · XNUMX€ Notizie dal settore delle riunioni · XNUMX€ News · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Viaggio in treno · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

Rapporto sull'occupazione negli Stati Uniti: ripresa irregolare per il tempo libero e l'ospitalità

Rapporto sull'occupazione negli Stati Uniti: ripresa irregolare per il tempo libero e l'ospitalità
Rapporto sull'occupazione negli Stati Uniti: ripresa irregolare per il tempo libero e l'ospitalità
Scritto da Harry Johnson

Rimane un grande bisogno che il Congresso fornisca ulteriori aiuti federali e incentivi per sostenere le imprese dipendenti dai viaggi fino a quando non possa prendere piede una completa ripresa, che richiederà il ritorno dei viaggi d'affari e dei viaggi internazionali in entrata.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • Il deludente rapporto sull'occupazione di settembre è stato pubblicato dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti.
  • Il settore del tempo libero e dell'ospitalità negli Stati Uniti ha visto relativamente pochi posti di lavoro aggiunti a settembre.
  • I guadagni irregolari sono in gran parte attribuiti alla variante del virus che ha colpito i viaggi alla fine dell'estate.

Viaggio negli Stati Uniti ha rilasciato oggi la seguente dichiarazione sul rapporto sull'occupazione di settembre pubblicato dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti:

“L'analisi dell'occupazione di oggi indica una ripresa disomogenea per il settore del tempo libero e dell'ospitalità, di fondamentale importanza, che ha registrato relativamente pochi posti di lavoro aggiunti a settembre (appena 74,000) rispetto ai mesi precedenti in cui sono stati recuperati centinaia di migliaia di posti di lavoro. Questi guadagni irregolari sono in gran parte attribuiti alla variante del virus che ha colpito i viaggi alla fine dell'estate.

"Rimane un grande bisogno che il Congresso fornisca ulteriori aiuti federali e incentivi per sostenere le imprese dipendenti dai viaggi fino a quando non potrà prendere piede una completa ripresa, che richiederà il ritorno dei viaggi d'affari e dei viaggi internazionali in entrata".

Secondo il rapporto sull'occupazione di settembre, l'economia statunitense ha creato posti di lavoro a un ritmo molto più lento del previsto a settembre, un segnale pessimistico sullo stato dell'economia, sebbene il totale sia stato sostanzialmente frenato da un forte calo dell'occupazione pubblica.

I libri paga non agricoli sono aumentati di appena 194,000 nel mese, rispetto alla stima Dow Jones di 500,000, il Dipartimento del lavoro segnalati.

Nonostante il totale dei posti di lavoro deboli, i salari sono aumentati notevolmente. Il guadagno mensile dello 0.6% ha spinto l'aumento su base annua al 4.6% poiché le aziende utilizzano gli aumenti salariali per combattere la persistente carenza di manodopera. La forza lavoro disponibile è diminuita di 183,000 unità a settembre ed è inferiore a 3.1 milioni rispetto a febbraio 2020, poco prima che fosse dichiarata la pandemia.

Il rapporto arriva in un momento critico per l'economia, con dati recenti che mostrano una solida spesa dei consumatori nonostante l'aumento dei prezzi, la crescita nel settore manifatturiero e dei servizi e l'aumento dei costi delle abitazioni.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento