eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ caraibico · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Giamaica Ultime notizie · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Turismo Talk · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio · XNUMX€ In voga

Mitigare subito gli effetti negativi del COVID-19 sul turismo

Bartlett elogia BCN per il lancio dell'iniziativa Tourism Response Impact Portfolio (TRIP)
Il Ministro del Turismo della Giamaica, On. Edmund Bartlett
Scritto da Linda S. Hohnholz

Il ministro del turismo della Giamaica, l'on. Edmund Bartlett, ha tenuto una presentazione al XXV Congresso Interamericano dei Ministri e delle Autorità di Alto Livello del Turismo di oggi, 6 ottobre 2021. Questa presentazione è stata fatta nell'ambito della Sessione Plenaria 3: Strategie per mitigare gli effetti negativi del COVID-19 sul Turismo: Incentivi e sostegno alle imprese legate al turismo.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. La Giamaica ha precedentemente informato delle strategie e degli sforzi del governo per mitigare l'impatto negativo della pandemia sul settore del turismo.
  2. Il governo giamaicano ha anche dato la priorità all'assistenza alle micro, piccole e medie imprese.
  3. L'intervento del Ministro in questa occasione si è concentrato sull'importanza dei vaccini per la ripresa dell'economia globale e del turismo.

Presentate qui le osservazioni del ministro Bartlett:

Grazie, signora presidente.

La delegazione della Giamaica, nei precedenti incontri di OAS e CITUR, ha informato delle strategie e degli sforzi del governo per mitigare l'impatto negativo della pandemia su il settore turistico. Ciò è avvenuto attraverso misure innovative a breve e lungo termine come il corridoio resiliente del turismo per sostenere l'attività turistica per il settore, nonché un pacchetto di incentivi di 25 miliardi di dollari per l'economia in generale, con l'assegnazione di una sovvenzione turistica per assistere le imprese che operano nel settore colpiti da COVID-19. Il governo giamaicano ha anche dato la priorità all'assistenza alle micro, piccole e medie imprese, osservando che queste imprese costituiscono la spina dorsale dell'economia giamaicana.

Il mio intervento in questa occasione si concentrerà su un altro elemento della massima importanza per la ripresa dell'economia globale e del turismo—vaccini. Segnaliamo la richiesta, nel giugno di quest'anno, dei capi del Fondo monetario internazionale (FMI), della Banca mondiale (BM), dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) per un investimento di 50 miliardi di dollari in un vaccino equo distribuzione che potrebbe generare 9 trilioni di dollari di ritorni economici globali entro il 2025. La mia delegazione crede fermamente che “non ci sarà una ripresa su vasta scala senza la fine della crisi sanitaria. L'accesso alla vaccinazione è fondamentale per entrambi".

Purtroppo, in questa fase della pandemia, l'iniquità vaccinale persiste dove, anche con oltre 6 miliardi di dosi di vaccini distribuiti, la maggior parte di questi si trova in paesi ad alto reddito, mentre i paesi più poveri hanno meno dell'1% della loro popolazione vaccinata. Siamo d'accordo che una vaccinazione globale equa non è solo un imperativo morale, ma presenta anche un senso economico a lungo termine. Data la caratteristica di una pandemia, e del COVID-19, in particolare, non può esserci turismo globale sostenuto né sostenibile dove i paesi a basso reddito sono lasciati indietro. Questa è la premessa dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, non dimentichiamolo. A questo proposito, accogliamo con favore e siamo grati per i regali di vaccini dai nostri partner sviluppati e sottolineiamo che questi dovrebbero essere regali tempestivi ed efficaci, tenendo conto delle date di scadenza dei vaccini.

Secondo l'Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) all'inizio di questa settimana, l'introduzione avanzata della vaccinazione globale è stato uno dei fattori dei segnali di ripresa di cui ha goduto il turismo internazionale a giugno e luglio 2021. L'ultima edizione dell'UNWTO World Tourism Barometer mostra che circa 54 milioni di turisti hanno attraversato i confini internazionali nel luglio 2021, in calo del 67% rispetto a luglio 2019, ma ancora i risultati più forti da aprile 2020.

La mia delegazione è lieta di notare che la nostra regione delle Americhe ha visto una diminuzione relativamente minore degli arrivi di turisti internazionali del 68% rispetto ad altre regioni, con i Caraibi che hanno mostrato le migliori prestazioni tra le sottoregioni mondiali. Questa è una notizia incoraggiante per illuminare il nostro percorso verso una continua ripresa. Come ha affermato il direttore generale Ikonyo-Iweala dell'Organizzazione mondiale del commercio, "una ripresa economica e commerciale sostenibile può essere raggiunta solo con una politica che garantisca un rapido accesso globale ai vaccini".

L'OMS ha sottolineato le tappe fondamentali del raggiungimento del 40% di vaccinazione globale entro dicembre 2021 e del 70% entro giugno 2022 per porre fine alla pandemia. Abbiamo gli strumenti necessari e i nostri occhi devono essere puntati sul premio per la sopravvivenza e il successo di questa e delle generazioni future.

Mentre affrontiamo l'iniqua distribuzione dei vaccini tra le nazioni sviluppate più ricche e i paesi a basso reddito del Sud del mondo, ci troviamo di fronte alla sfida aggiuntiva dell'esitazione ai vaccini tra alcuni dei nostri cittadini. Le persone hanno spesso paura delle acque inesplorate, soprattutto in relazione alla loro salute, e la disinformazione alimenta questa paura.

In Giamaica, con una popolazione di quasi 3 milioni di persone, abbiamo somministrato 787,602 dosi, con solo il 9.5% della popolazione registrata come completamente vaccinata. Il governo ha utilizzato messaggi creativi per informare i cittadini e incoraggiare la vaccinazione. La partnership pubblico-privato è stata intensificata con accordi siglati con aziende per assistere con le unità di vaccinazione in aree di frequente traffico come supermercati e aree commerciali per facilitare l'accesso ai vaccini. Siamo consapevoli dei più vulnerabili tra noi e, a questo proposito, sono stati implementati servizi di vaccinazione mobili per raggiungere le aree rurali e le famiglie più povere, gli anziani e le persone con disabilità che potrebbero non essere in grado di viaggiare facilmente per la vaccinazione.

In particolare nel settore del turismo, la Taskforce per la vaccinazione del turismo è stata creata come un'altra dimostrazione di collaborazione tra il settore pubblico (Ministero del turismo) e il settore privato (Iniziativa Vaccine del settore privato e Jamaica Hotel and Tourist Association) per facilitare il volontariato COVID-19 vaccinazione di tutti i 170,000 lavoratori del turismo. Questo è un obiettivo ambizioso; tuttavia, rimaniamo imperterriti poiché nei primi tre giorni del programma sono stati vaccinati oltre 2000 lavoratori.

signora sedia,

La mia delegazione è consapevole del ruolo svolto dalla “politica pandemica” che può ostacolare i nostri sforzi di ripresa. A questo proposito, il coordinamento e la cooperazione internazionali sono fondamentali per garantire il riconoscimento globale di vaccini sicuri ed efficaci in modo da non discriminare indebitamente per l'inoculazione e i viaggi. Desidero ribadire il punto sulla discriminazione. La pandemia ha evidenziato e aggravato le disuguaglianze esistenti all'interno e tra i paesi. Le nostre politiche e programmi dovrebbero essere orientati a proteggere vite e mezzi di sussistenza per una migliore qualità della vita e uno sviluppo sostenibile.

Il turismo come scambio di servizi è estremamente importante per i paesi dei Caraibi e delle Americhe per il suo contributo all'occupazione, al PIL e alla generazione di valuta estera. Essendo un settore ad alta intensità di manodopera e di persone, i nostri guadagni e le nostre perdite si riflettono troppo facilmente nei sorrisi e nei sospiri dei nostri lavoratori e dei nostri turisti. Se mettiamo le persone al primo posto, possiamo trovare una via d'uscita, ma solo nella partnership e nella cooperazione a tutti i livelli.

Il governo della Giamaica ribadisce il suo impegno nei confronti dei principi del multilateralismo nell'Organizzazione degli Stati americani (OAS) e in altre organizzazioni internazionali. Non riusciremo mai a ottenere una politica sui vaccini corretta senza cooperazione. Non vedremo mai una ripresa efficace senza cooperazione. Invito tutti i paesi rappresentati oggi a considerare le realtà e il modo migliore per lavorare insieme per emergere più forti e più resilienti.

Grazie, signora presidente.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento