eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Francia Ultime notizie · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ultime notizie dal Sudafrica · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ In voga

L'innovativa star del turismo Tollman perde la battaglia contro il cancro a 91

Stanley S. Tollman
Scritto da Linda S. Hohnholz

Il visionario, imprenditore e filantropo del settore turistico globale Stanley S. Tollman, fondatore e presidente di The Travel Corporation (TTC), il gruppo di viaggi internazionale di grande successo che comprende oltre 40 marchi pluripremiati tra cui Trafalgar, Insight Vacations, Contiki Holidays, Red Carnation Hotels e Uniworld Boutique River Cruises, pioniere del movimento per i viaggi sostenibili attraverso la Fondazione TreadRight senza scopo di lucro, è morto a seguito di una battaglia contro il cancro. Aveva 91 anni.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Celebrato come architetto della moderna industria dei viaggi, Tollman ha permesso a decine di milioni di scoprire il mondo attraverso il suo portafoglio di marchi di viaggio.
  2. Può essere ricordato come l'amato patriarca e amministratore della secolare azienda a conduzione familiare.
  3. Oggi TTC ha più di 10,000 dipendenti, offrendo un'ospitalità senza pari agli ospiti in 70 paesi in tutto il mondo.

Il figlio di immigrati ebrei lituani sfuggiti all'antisemitismo pericoloso per la vita nella Russia zarista, Stanley Tollman è nato nel piccolo villaggio di pescatori sudafricano di Paternoster nel Western Cape, dove i suoi genitori gestivano un modesto hotel con servizi igienici all'aperto e dove un giovane Tollman vagava a piedi nudi assorbendo il calore e l'etica del lavoro di una famiglia dedita all'ospitalità.  

Suo padre Solomon Tollman ha definito l'etica della cura del cliente appassionata della famiglia "guidata dal servizio" e questo approccio, insieme a una ricerca incessante dell'eccellenza, sarebbe diventato il segno distintivo del lavoro di una vita di Stanley Tollman, una lezione e una filosofia duratura che ha mantenuto durante la sua ospitalità decennale carriera e instillato nelle generazioni di Tollmans che continuano a seguire le sue orme.

Un figlio dell'Africa mette gli occhi sul mondo

Nel 1954, Stanley Tollman sposò Beatrice Lurie, iniziando una duratura storia d'amore e collaborazione. Condividendo la passione per l'ospitalità eccezionale, la giovane coppia ha utilizzato i soldi del matrimonio per acquistare la loro prima proprietà: il Nugget Hotel a Johannesburg.  

Tollman ha lavorato instancabilmente, spinto dalla sua incessante ricerca della perfezione e dal desiderio di avere un impatto in Sudafrica e, se possibile, il mondo. L'opportunità è arrivata nel 1955 con il secondo investimento di Tollman, The Hyde Park Hotel, l'innovativo boutique hotel in Sud Africa che ha stabilito il nome Tollman come un marchio di eccellenza e ha catapultato il giovane albergatore alla fama.

A Hyde Park, Stanley e Bea hanno lavorato in stretta collaborazione, con Stanley responsabile del front of house mentre Bea operava dietro le quinte, diventando all'epoca l'unica capo chef donna in Sud Africa. Il loro concetto per la sala da pranzo caratteristica dell'hotel, il Colony Restaurant, ha ridefinito la grandezza ed è diventato immediatamente una sensazione divertente. Tollman ha viaggiato in tutto il mondo per portare qui celebri spettacoli di cabaret internazionali, elevando l'esposizione del Sudafrica agli artisti internazionali di danza e musica. È il primo ad accogliere artisti e celebrità famosi come Marlene Dietrich e Maurice Chevalier e troupe cinematografiche - tra cui lo storico film "Zulu" di Stanley Baker con Michael Caine - in Sud Africa negli anni '1950 e '60.

La reputazione di eccellenza di Tollman è cresciuta con l'introduzione di Tollman Towers, il primo hotel a cinque stelle con sole suite del Sudafrica, seguito dalla prima avventura nel settore dei viaggi con l'acquisto di Trafalgar Tours nel 1969. L'occhio vigile di Tollman sulle operazioni e l'approccio innovativo to immersive travel trasforma la piccola e nascente compagnia di viaggi in uno dei marchi di viaggi globali più premiati con oltre 80 premi fino ad oggi. Trafalgar non solo ha ampliato le partecipazioni di Tollman al di là degli hotel, ma ai mercati dei viaggi globali, aprendo la strada alla creazione di The Travel Corporation così com'è oggi.

Riflettendo su Tollman come anziano globale e rispettato contemporaneo, Sir Geoffrey Kent, fondatore, co-presidente e CEO della società di viaggi di lusso Abercrombie & Kent ha dichiarato:

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento

1 Commenti

  • Il tributo di Linda Hohnholz all'ormai defunto Stanley Tollman lo ha riportato in vita! Che essere umano straordinario. Che dedizione alla decenza, all'empatia, all'abbraccio di tutta l'umanità quando gli altri stavano dividendo e conquistando per la propria esaltazione, e quale contributo all'industria dei viaggi per arricchire profondamente il suo potenziale, allo scopo di condividere i tesori della parola, preservandoli per il futuro generazioni e migliorando l'esperienza di viaggio per milioni di persone. Grazie, Linda. Grazie, Stanley Tollman.