Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Incontri · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ultime notizie dalle Seychelles · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio

Le guide turistiche di Praslin condividono nuove preoccupazioni con il ministro del turismo

Le guide turistiche di Praslin incontrano il ministro del Turismo
Scritto da Linda S. Hohnholz

La rimozione delle restrizioni di viaggio da parte dei governi stranieri, la mancanza di opportunità di marketing, il reprimere le pratiche fraudolente e non etiche e la necessità di attuare standard minimi di settore sono stati al centro delle discussioni tenute dal ministro degli Affari esteri e del turismo, Sylvestre Radegonde, con le guide turistiche di Praslin in un breve incontro tenutosi presso la Vallée de Mai venerdì 24 settembre 2021.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. Il ministro ha condiviso che stanno lavorando per garantire che le Seychelles diventino più accessibili ai visitatori, in particolare dall'Europa occidentale.
  2. Il governo sta lavorando per assicurarsi che le Seychelles siano conformi ai requisiti sanitari e alle procedure di segnalazione e per essere rimosse dalle liste di non viaggio.
  3. L'aspettativa è che il numero di visitatori aumenterà con la ripresa dei voli da parte delle compagnie aeree partner.

L'incontro con le guide turistiche di Praslin, alla presenza del Segretario Principale per il Turismo, Sig.ra Sherin Francis, e del nuovo Direttore Generale per la Pianificazione e lo Sviluppo del Prodotto, Paul Lebon, si è tenuto alla presenza del membro dell'Assemblea Nazionale per Praslin, Onorevole Churchill Gill e l'onorevole Wavel Woodcock, il presidente della Praslin Business Association, il sig. Christopher Gill, nonché i rappresentanti della Seychelles Island Foundation (SIF), della polizia delle Seychelles e della Seychelles Licensing Authority (SLA).

Nel suo discorso di apertura, il ministro Radegonde, affrontando le attuali restrizioni ai viaggi dai mercati di origine tradizionali delle Seychelles, ha dichiarato che i due dipartimenti sotto la sua competenza stanno lavorando attivamente con i governi stranieri e con i partner del settore per garantire che le Seychelles diventino più accessibili per i visitatori, in particolare quelli provenienti da Europa occidentale.

Logo delle Seychelles 2021

“Stiamo lavorando a fianco dei nostri partner stranieri per assicurarci che Seychelles è conforme ai loro requisiti in materia di salute e procedure di segnalazione e di essere rimosso dalle loro liste di non viaggio. Prevediamo inoltre che il numero (di visitatori) aumenterà con la ripresa dei voli delle compagnie aeree partner dalle nostre destinazioni tradizionali come Condor e Air France a ottobre", ha affermato il ministro Radegonde.

L'incontro che mirava a rispondere ai reclami sollevati da SIF e SLA i cui rappresentanti hanno sottolineato che la situazione a Vallée de Mai è diventata difficile da gestire e che è necessaria un'azione immediata per affrontare le discutibili pratiche commerciali di alcune guide turistiche che sono dannose per le operazioni al Valle de Mai.

Le guide turistiche hanno dichiarato di essere d'accordo sul fatto che in una certa misura le incongruenze nel loro commercio, la mancanza di cura, etica e cooperazione stanno dando una cattiva immagine del settore ai visitatori.

Il ministro Radegonde ha raccomandato a tutte le agenzie di lavorare insieme per rivedere le politiche in base alle quali operano le guide turistiche, informando i partecipanti che il Dipartimento organizzerà sessioni in servizio volte a migliorare gli standard del settore a tutti i livelli, compresi quelli incentrati sulla cura e il miglioramento sui servizi forniti ai visitatori.

La questione della concorrenza sleale con le guide turistiche di Mahé che vendono tour e gite giornaliere a Praslin è stata sollevata con le guide turistiche dell'isola di Praslin, sottolineando che stanno perdendo le già scarse opportunità di guadagnarsi da vivere con il turismo.  

Il rappresentante della SIF ha affermato che tali visitatori non aggiungono alcun valore o reddito al sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO in quanto la maggior parte di loro non entra nel sito, preferendo scattare foto ai bordi della strada, ma comunque utilizzando le strutture del parco, il tutto posando un pericolo anche per la sicurezza degli altri utenti della strada, ha sottolineato SIF. Queste e altre questioni saranno sottoposte alle autorità interessate, ha affermato il ministro Radegonde.

Rispondendo alle preoccupazioni delle guide turistiche sulla mancanza di opportunità di marketing offerte loro dagli hotel locali, PS Francis ha dichiarato che il Dipartimento del Turismo ha messo in atto una piattaforma per aiutare gli operatori turistici a promuovere i loro prodotti e servizi. 

 ”Conosciamo e comprendiamo il ruolo significativo del marketing come parte del successo del settore; pertanto, abbiamo un team nella sezione che si occupa della promozione della nostra piccola destinazione. Vi invito tutti a registrarvi sulla nostra piattaforma ParrAPI che a sua volta aumenterà la vostra visibilità. Incoraggerò anche tutti voi presenti a investire nel vostro marketing, specialmente sui social media poiché è qui che si trovano i clienti ora", ha affermato la signora Francis.

Unirsi per spingere nella stessa direzione aiuterà a migliorare gli standard del settore, ha affermato il ministro Radegonde, incoraggiando le guide turistiche di Praslin a formare un'associazione per promuovere i loro interessi e quelli del settore. Chiudendo l'incontro, il ministro Radegonde ha affermato la sua sostegno al settore turistico su Praslin, ribadendo il suo avvertimento che il Dipartimento del Turismo e altri partner saranno fermi con gli operatori che persistono nell'impegnarsi in pratiche fraudolente e sono visti come una minaccia per l'industria.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Linda S. Hohnholz

Linda Hohnholz è stata caporedattrice di eTurboNews per molti anni.
Ama scrivere e presta attenzione ai dettagli.
È anche responsabile di tutti i contenuti premium e dei comunicati stampa.

Lascia un tuo commento