Compagnie Aeree · XNUMX€ Aeroporto · XNUMX€ Aviation · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Health News · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Persone · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Responsabile · XNUMX€ Sicurezza · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Trasporti in Damanhur · XNUMX€ Notizie di Travel Wire · XNUMX€ In voga · XNUMX€ Ultime notizie dagli USA

United Airlines licenzierà 593 dipendenti per aver rifiutato la vaccinazione

United Airlines licenzierà 593 dipendenti per aver rifiutato la vaccinazione
United Airlines licenzierà 593 dipendenti per aver rifiutato la vaccinazione
Scritto da Harry Johnson

United Airlines è stata la prima compagnia aerea statunitense a imporre un mandato di vaccinazione contro il COVID-19 al proprio personale all'inizio di agosto. Altre compagnie aeree statunitensi non hanno voluto seguire l'esempio, ma si sono mosse per porre fine alle protezioni salariali per i dipendenti non vaccinati che risultano positivi al virus.

Stampa Friendly, PDF e Email
  • I 67,000 dipendenti statunitensi della United Airlines hanno ricevuto l'ordine di fornire la prova della vaccinazione entro lunedì scorso.
  • United Airlines, tuttavia, consentirà ai dipendenti di mantenere il proprio posto di lavoro se sono stati vaccinati ma non hanno presentato prove entro la scadenza.
  • I lavoratori non vaccinati hanno diverse settimane in base alle attuali regole di licenziamento del sindacato per sottoporsi a vaccinazione se desiderano rimanere.

United Airlines ha ordinato ai suoi 67,000 dipendenti statunitensi di fornire la prova della vaccinazione entro lunedì scorso.

Ora 593 dipendenti dell'azienda stanno affrontando il licenziamento dopo non aver rispettato la politica di vaccinazione COVID-19 delle compagnie aeree.

"Questa è stata una decisione incredibilmente difficile, ma mantenere la nostra squadra al sicuro è sempre stata la nostra prima priorità", hanno dichiarato l'amministratore delegato della compagnia aerea con sede a Chicago Scott Kirby e il presidente Brett Hart in una nota ai dipendenti.

Mentre la maggior parte dei file United Airlines' i dipendenti hanno rispettato la politica aziendale, 593 lavoratori hanno rifiutato di essere accoltellati e non hanno richiesto l'esenzione per motivi religiosi o medici che l'azienda ha stabilito come obbligatoria in caso di mancata vaccinazione. 

"La nostra logica per richiedere il vaccino per tutti i dipendenti di United con sede negli Stati Uniti era semplice - per mantenere la nostra gente al sicuro - e la verità è questa: tutti sono più al sicuro quando tutti sono vaccinati e i requisiti del vaccino funzionano", ha affermato United nel memo.

United Airlines tuttavia, consentirà al personale di mantenere il proprio posto di lavoro se è stato vaccinato ma non ha presentato le prove entro la scadenza, o se verrà colpito prima della decisione formale sui licenziamenti.

Ciò significa che i lavoratori non vaccinati hanno diverse settimane o addirittura mesi secondo le attuali regole di licenziamento del sindacato per sottoporsi a vaccinazione se desiderano rimanere.

United Airlines ha annunciato all'inizio di questo mese che avrebbe messo i dipendenti esenti dal mandato di vaccinazione in congedo medico o non retribuito dal 2 ottobre. Il piano è stato successivamente scartato dopo che una causa intentata da sei dipendenti ha impugnato la decisione. Circa 2,000 dipendenti hanno finora chiesto l'esenzione. 

United Airlines è stata la prima compagnia aerea statunitense a imporre un mandato di vaccinazione contro il COVID-19 al proprio personale all'inizio di agosto. Altre compagnie aeree statunitensi non hanno voluto seguire l'esempio, ma si sono mosse per porre fine alle protezioni salariali per i dipendenti non vaccinati che risultano positivi al virus. con sede in Georgia Delta Air Lines ha schiaffeggiato un supplemento mensile di assicurazione sanitaria di $ 200 per il personale che non è stato vaccinato.

Come molte altre compagnie aeree, United è stata duramente colpita dalle restrizioni ai viaggi indotte dalla pandemia, dovendo licenziare circa 36,000 dipendenti al culmine della crisi lo scorso anno.

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Harry Johnson

Harry Johnson è stato il redattore degli incarichi per eTurboNews per quasi 20 anni. Vive a Honolulu, nelle Hawaii, ed è originario dell'Europa. Gli piace scrivere e coprire le notizie.

Lascia un tuo commento