eTV 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX UltimeNotizieMostra : Fare clic sul pulsante del volume (in basso a sinistra dello schermo del video)
Ultime notizie internazionali · XNUMX€ Ultime notizie di viaggio · XNUMX€ Viaggio di lavoro · XNUMX€ Notizie governative · XNUMX€ Industria dell'ospitalità · XNUMX€ Ultime notizie dall'India · XNUMX€ Investimenti · XNUMX€ Cosa ce di nuovo · XNUMX€ Ricostruzione · XNUMX€ Turismo · XNUMX€ Aggiornamento sulla destinazione del viaggio

Il turismo in India deluso dal nuovo livello di regime

Turismo in India

Mentre la Indian Association of Tour Operators (IATO) accoglie con favore la notifica per il rilascio di Service Exports from India Scheme (SEIS) Scrips per i tour operator per l'anno finanziario 2019-20, allo stesso tempo è delusa che sia stata ridotta al 5 per cento dal 7 per cento.

Stampa Friendly, PDF e Email
  1. La IATO sta esortando il governo a ripristinare il beneficio del SEIS a quello che era l'anno precedente.
  2. È stato richiesto di aumentare la percentuale a 10, tuttavia è stata invece ridotta del 2%.
  3. La riduzione della percentuale al 5% avrà un impatto sui piccoli e medi tour operator, mentre il limite di Rs. 5 crore avranno un impatto negativo sui grandi tour operator.

"L'ultimo anno e mezzo è stato una delle fasi peggiori per i tour operator e, in considerazione delle difficoltà debilitanti subite, si chiede al governo di ripristinare il beneficio SEIS al 7% come è stato pagato un anno prima ," disse IATO Presidente Rajiv Mehra.

Negli ultimi 18 mesi, i tour operator in entrata hanno avuto entrate quasi nulle con molti di loro che hanno chiuso le loro attività. In considerazione di ciò, il beneficio del SEIS era atteso da molto tempo, poiché ciò avrebbe fornito un sostegno finanziario che avrebbe aiutato il settore del turismo a superare questa crisi del coronavirus COVID-19.

Durante le deliberazioni, al governo è stato chiesto di aumentarlo al 10 percento come misura una tantum, tuttavia, l'abbassamento del beneficio e il limite a Rs 5 crore è deludente e al governo è richiesto di aumentarlo almeno al 7 percento e rimuovere il tetto di Rs. 5 crore almeno per l'industria del turismo e dell'ospitalità.

"Speriamo che il governo consideri favorevolmente la nostra richiesta", ha affermato Mehra. 

Va notato che la riduzione della percentuale al 5% avrà un impatto sui piccoli e medi tour operator, mentre il limite di Rs. 5 crore avranno un impatto negativo sui grandi tour operator.

Il turismo ha contribuito in modo significativo al tesoro ed è stato anche un importante datore di lavoro. In una situazione di disagio come questa, il settore turistico cerca l'assistenza del governo per sopravvivere e rilanciare.

Il servizio esporta da India Lo Scheme (SEIS) mira a promuovere l'esportazione di servizi dall'India fornendo crediti duty free per le esportazioni ammissibili. Nell'ambito del regime, i fornitori di servizi con sede in India sarebbero ricompensati nell'ambito del regime SEIS per tutte le esportazioni ammissibili di servizi dall'India. In questo articolo, esaminiamo in dettaglio lo schema delle esportazioni di servizi dall'India.

#rebuildingtravel

Stampa Friendly, PDF e Email

Circa l'autore

Anil Mathur - eTN India

Lascia un tuo commento